Home oggi in tv
Oggi in Tv

Programmazione Oggi in TV

08:00
Serie TV
Hazzard
Hazzard
Georgia, Stati Uniti. Nell'immaginaria contea di Hazzard si susseguono le rocambolesche avventure della famiglia Duke, composta dai giovani cugini Bo, Luke e Daisy e da Jesse, un loro saggio e anziano zio. Nonostante i sani principi di lealtà e correttezza, che i Duke hanno sempre messo davanti ad ogni cosa, anche loro, come nella migliore tradizione di molte famiglie del profondo sud, non hanno mai rinunciato alla distillazione clandestina di whisky. Questa debolezza, in passato, è stata la causa, per loro, di problemi con la giustizia ed è per questo motivo che, Bo e Luke, si trovano ora in libertà condizionata. Tre anni prima di quando hanno inizio le vicende narrate dalla serie, infatti, viene specificato che mentre stavano trasportando del whisky prodotto dallo zio Jesse, i due ragazzi vennero catturati dalla polizia federale e in cambio della loro libertà, lo zio promise alle autorità che non avrebbe più distillato alcool. La condizione di libertà limitata impone a Bo e Luke di non poter oltrepassare i confini della contea, senza prima chiedere il permesso al commissario Boss Hogg e al tempo stesso, di non poter far uso di armi da fuoco. Per guadagnarsi da vivere, oltre ad aiutare lo zio nella fattoria, i due cugini, svolgono lavoretti per vecchi amici di famiglia e spesso prendono parte a delle gare automobilistiche. La cugina Daisy, invece, lavora presso il Boar's Nest, un locale dove gli abitanti di Hazzard, solitamente, si ritrovano per ballare, ascoltare musica country e bere birra. Le quotidiane vicissitudini della famiglia Duke sono sempre contrapposte a quelle del capo della contea Jefferson Davis Hogg, detto semplicemente Boss. Quest'ultimo è costantemente alle prese con loschi affari che cerca di portare a termine sfruttando la collaborazione, più o meno volontaria, della polizia locale composta dallo sceriffo Rosco P. Coltrane e dai vice sceriffi Enos Strate e Cletus Hogg. Uno dei principali desideri di Boss Hogg è quello di veder marcire in galera Bo e Luke che spesso e volentieri riescono ad ostacolarlo, impedendogli di portare a termine i suoi innumerevoli e disonesti traffici. I ragazzi Duke sono coadiuvati, nelle loro imprese, dal fidato amico Cooter (il meccanico di Hazzard) e da una Dodge Charger modello '69 chiamata Generale Lee, mediante la quale si prodigano in fughe ed inseguimenti mozzafiato, il più delle volte, a scapito dello sceriffo Rosco.
07:38
Serie TV
WALKER TEXAS RANGER
WALKER TEXAS RANGER
Cordell Walker è un Texas ranger di Dallas coadiuvato nelle missioni più pericolose dal ranger James Trivette (Jimmy per gli amici), che è anche il suo migliore amico. Inoltre Walker collabora con Alexandra Cahill, un viceprocuratore distrettuale, dalla quale è attratto e che sposerà nel corso degli episodi dell'ottava serie, fino ad avere una figlia, Angela, nel corso dell'ultima puntata dell'ultima serie. I temi di Walker Texas Ranger sono incentrati su valori fondamentali dell'esistenza, come l'amicizia, l'aiuto reciproco, la lotta alla violenza, in particolare a quella tra le gang giovanili. Walker e Trivette utilizzano molto spesso le arti marziali per fermare e/o arrestare i criminali. È dato molto risalto alla contrapposizione tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, come sintetizzato nel motto dei Rangers: "un uomo che sbaglia non può mai opporsi ad un uomo che è nel giusto". Il Ranger Walker e i suoi colleghi hanno il ruolo di funzionari onesti e specchiati, rispettosi della legge e non estremisti. Viene data grande enfasi alle arti marziali ed alla cultura indiana, con menzioni al western (alcuni episodi sono ambientati nel XIX secolo, nel Far West, con Chuck Norris che impersona il ranger Cooper). Il filo conduttore della trama è quasi sempre differente: in alcune puntate ci sono persone bisognose d'aiuto che il ranger Walker prende sotto la sua protezione, in altre criminali o malfattori che vogliono vendicarsi del ranger perché li ha fatti arrestare, in altre omicidi o casi irrisolti che i protagonisti si trovano a dover risolvere, e in altre ancora criminali o killer che vogliono commettere gravi azioni che i ranger devono impedire. La vicenda si complica poi invariabilmente, ma alla fine i Texas Ranger e i loro collaboratori neutralizzano i malfattori salvando il malcapitato di turno. L'ultima scena si svolge spesso nel locale di C.D. Parker (ex Texas Ranger), dove tutti si ritrovano per festeggiare la cattura dei malviventi.
10:27
Film
Nelly E Mr. Arnaud
Nelly E Mr. Arnaud
Parigi. Nelly è in crisi con il marito Jerome, senza lavoro da un anno e che non si impegna a trovarne uno. Trascorre le sue giornate davanti alla TV e uscendo a fare la spesa. Lei lavora saltuariamente come dattilografa e come commessa in panetteria. Hanno anche qualche debito. Casualmente Nelly, grazie a Jacqueline, conosce Pierre Arnaud, facoltoso ex-magistrato diventato ricchissimo operando negli ultimi anni come abile agente immobiliare. Anziano ma ancora attraente, elegante e molto perspicace, è dotato di un innegabile fascino. Da parte sua anche Nelly è molto bella, con un accenno di tristezza che traspare sempre dai suoi occhi. Dopo un breve colloquio in un bistrot Arnaud offre a Nelly un assegno per saldare i debiti e aggiunge - "I soldi me li ridarà quando potrà. Per me non è un problema"-. Nelly accetta e nello stesso tempo si separa da Jerome. Il loro matrimonio davvero non aveva più senso. Ora è sola ma anche libera e accetta di scrivere al computer un libro di memorie che Arnaud ha in progetto da tempo. Inoltre sarà retribuita normalmente. Grazie a questo impegno costante gli incontri di Nelly e Arnaud diventeranno una piacevole abitudine durante i quali ognuno dei due sarà sempre più incuriosito a sapere "un po' di più" dell'altro. L'interesse è reciproco e tutto va bene fino al primo intoppo. Jerome è in ospedale e Nelly accorre subito da lui. Pensa abbia tentato il suicidio ma invece ha preso solo troppi sonniferi: non solo, ha trovato un lavoro e anche una nuova compagna. Nelly sprofonda nella tristezza e anche i suoi incontri con Arnaud per la stesura del libro subiscono un arresto. In un attacco di rabbia il magistrato le grida - "Ma si guardi! Sembra un ectoplasma davanti a quel computer!"- Ne segue un acceso scontro verbale che allontanerà i due per un po'. Nelly accetta allora la corte di Vincent, giovane editore dai modi gentili ed eleganti. Lui però corre troppo e propone a Nelly di andare a vivere insieme. In un lussuoso ristorante parigino la loro storia finisce, con lei che, incredula e affranta, sarà lasciata da lui nello spazio di pochi, dolorosissimi istanti. Chiede allora di poter dormire una notte da Arnaud, che la accoglie come un gentiluomo d'altri tempi. Ottenuta la separazione da Jerome, Nelly riceve un'altra notizia: Pierre Arnaud ha deciso all'improvviso di partire con la ex-moglie per un viaggio turistico che lo terrà lontano da Parigi per parecchi mesi. Lei potrà comunque andare e venire dall'appartamento per finire di scrivere il libro per poi consegnarlo all'editore. Arnaud capisce all'ultimo momento, in aeroporto, quanto conti per lui Nelly, ne sentirà la mancanza per mesi. Nelly, più risoluta, si rende conto all'istante quanto sarà dolorosa la separazione e in modo gentile rimprovera Arnaud di non averla informata prima. Un finale struggente. Negli occhi di Nelly che cammina tra la folla di Parigi ci sono tutta la tristezza e la malinconia di una splendida donna rimasta ancora una volta sola.
10:25
Serie TV
La famiglia Bradford
La famiglia Bradford
La famiglia Bradford (titolo originale Eight is enough) è una serie televisiva statunitense composta da 112 episodi suddivisi in 5 stagioni. Negli Stati Uniti la serie è stata trasmessa dall'emittente ABC tra il 1977 ed il 1981. In Italia la prima stagione venne trasmessa dalla Rete 1 della RAI (l'odierna RAI 1) nella tarda estate del 1978 sotto il titolo Otto bastano (traduzione letterale del già richiamato titolo originale Eight is enough). Per problemi legati ai diritti di messa in onda, gli episodi della prima stagione, dal 1978,non sono mai stati replicati. Si è dovuto attendere il mese di ottobre del 2009 per rivederne la messa in onda sul canale satellitare Sky Fox Retro. Inoltre, una delle nove puntate della prima stagione (l'episodio n.8 Hit and run) non venne acquistata dalla RAI (ed ovviamente non andò in onda) per motivi "politici" (nella versione originale, in diverse scene della puntata, ci sono riferimenti e "battute" che vennero considerati – a sproposito – "anti-italiani". Questo fece valutare, quindi, inopportuna la trasmissione della puntata). Le stagioni successive (2, 3, 4, 5) vennero trasmesse a partire dalla stagione televisiva 1981-1982 dalle reti nazionali e locali facenti capo all'editore "Rusconi". L'editore acquistò contestualmente anche l'episodio 8 della prima stagione (Hit and Run) intitolandolo Un padre per ogni stagione e mandandolo in onda come primo episodio di tutte le 104 puntate del pacchetto acquistato. La Fininvest (oggi Mediaset) rilevò poi tali reti, acquisendo contestualmente tutti gli epidodi delle suddette stagioni, le cui puntate – nella medesima sequenza – vennero replicate decine di volte fino alla fine degli anni novanta. Gli anni duemila sono caratterizzati, invece, da un vero e proprio oblio della serie televisiva La Famiglia Bradford. Tale oblio si è concluso nel secondo semestre del 2009 con una vera e propria "escalation" e la messa in onda delle diverse stagioni della serie su tutte le piattaforme televisive: sul canale satellitare Sky Fox Retro, sul canale digitale terrestre Iris e su Italia1, canale trasmesso anche in analogico.
11:20
Serie TV
La famiglia Bradford
La famiglia Bradford
La famiglia Bradford (titolo originale Eight is enough) è una serie televisiva statunitense composta da 112 episodi suddivisi in 5 stagioni. Negli Stati Uniti la serie è stata trasmessa dall'emittente ABC tra il 1977 ed il 1981. In Italia la prima stagione venne trasmessa dalla Rete 1 della RAI (l'odierna RAI 1) nella tarda estate del 1978 sotto il titolo Otto bastano (traduzione letterale del già richiamato titolo originale Eight is enough). Per problemi legati ai diritti di messa in onda, gli episodi della prima stagione, dal 1978,non sono mai stati replicati. Si è dovuto attendere il mese di ottobre del 2009 per rivederne la messa in onda sul canale satellitare Sky Fox Retro. Inoltre, una delle nove puntate della prima stagione (l'episodio n.8 Hit and run) non venne acquistata dalla RAI (ed ovviamente non andò in onda) per motivi "politici" (nella versione originale, in diverse scene della puntata, ci sono riferimenti e "battute" che vennero considerati – a sproposito – "anti-italiani". Questo fece valutare, quindi, inopportuna la trasmissione della puntata). Le stagioni successive (2, 3, 4, 5) vennero trasmesse a partire dalla stagione televisiva 1981-1982 dalle reti nazionali e locali facenti capo all'editore "Rusconi". L'editore acquistò contestualmente anche l'episodio 8 della prima stagione (Hit and Run) intitolandolo Un padre per ogni stagione e mandandolo in onda come primo episodio di tutte le 104 puntate del pacchetto acquistato. La Fininvest (oggi Mediaset) rilevò poi tali reti, acquisendo contestualmente tutti gli epidodi delle suddette stagioni, le cui puntate – nella medesima sequenza – vennero replicate decine di volte fino alla fine degli anni novanta. Gli anni duemila sono caratterizzati, invece, da un vero e proprio oblio della serie televisiva La Famiglia Bradford. Tale oblio si è concluso nel secondo semestre del 2009 con una vera e propria "escalation" e la messa in onda delle diverse stagioni della serie su tutte le piattaforme televisive: sul canale satellitare Sky Fox Retro, sul canale digitale terrestre Iris e su Italia1, canale trasmesso anche in analogico.
07:30
Mondo e Tendenze
Bel tempo si spera
Bel tempo si spera
09:30
Altro
Udienza Generale
Udienza Generale
11:00
Documentario
A Lourdes
A Lourdes
07:55
Serie TV
Grey's Anatomy
Grey's Anatomy
Protagonisti sono cinque giovani medici in carriera che svolgono il loro tirocinio presso il Grace Hospital di Seattle e le cui vite si intrecciano professionalmente e sentimentalmente. I cinque lottano per costruire un’amicizia in questo ambiente così stressante in cui è continuamente questione di vita o di morte. Grande importanza riveste il ruolo delle ragazze, impegnate con la stessa determinazione nel gestire storie di sesso e impegni professionali. Meredith, (Ellen Pompeo) le cui ambizioni professionali sono oscurate da un pesante segreto di famiglia; Isabel “Izzie” Stevens (Katherine Heigl) la tipica ragazza della sperduta provincia americana che per essersi pagata gli studi facendo la modella adesso ha dei seri problemi di autostima; e Cristina (Sandra Oh) ambiziosa competitiva e determinata oltre ogni misura. Poi ci sono i ragazzi: George O’Malley (T.R. Knight) il tipico ragazzo dolce e impacciato della porta accanto, e Alex Karev (Justin Chambers) che nasconde le sue modeste origini dietro un atteggiamento duro e arrogante. A guidare i giovani medici in questa esperienza troviamo Miranda Bailey (Chandra Wilson) la responsabile del gruppo, dai modi talmente duri da essere stata soprannominata "La Nazista". Derek Shepherd (Patrick Dempsey) affascinante e capace chirurgo che già dalla prima puntata scopriremo essere il flirt segreto di Meredith, e infine Preston Burke (Isaiah Washington), la cui arroganza è seconda solo alla sua bravura col bisturi. Tutti sono supervisionati dal dottor Richard Webber (James Pickens Jr) guida paterna e capo del reparto di chirurgia. Grey’s anatomy focalizza l’attenzione su dei giovani che vogliono diventare medici, ma allo stesso tempo su dei medici che vogliono rimanere umani. L’intensità del drama e lo stress del tirocinio sapientemente mixati al sesso, alle vite un po’ sconvolte di questi ragazzi che stanno per scoprire che ne’ la medicina ne’ le relazioni possono essere definite solo col bianco o nero. La vera vita ha tante sfumature di grigio.
06:00
LifeStyle
Replica
Replica
07:00
LifeStyle
Replica
Replica
08:00
LifeStyle
Nina Leonard, lo stile Newyorkese
Nina Leonard, lo stile Newyorkese
06:00
Attualità
Non Stop News
Non Stop News
09:00
Musica
La Famiglia Giu' Al Nord
La Famiglia Giu' Al Nord
11:00
Musica
W l''Italia
W l''Italia
11:10
Serie TV
Tatort - Scena del crimine
Tatort - Scena del crimine
La serie fu ideata da Gunther Witte che era stato incaricato da Günter Rohrbach di sviluppare una nuova serie poliziesca per la WDR che succedesse a Stahlnetz della ARD e soprattutto che potesse fare concorrenza a Der Kommissar della ZDF. Witte trasse ispirazione da una vecchia trasmissione radiofonica della RIAS, intitolata Es geschah in Berlin ("È successo a Berlino"), che trattava in modo documentaristico ed emozionante veri casi criminali accaduti nell'area di Berlino. Witte scelse il titolo Tatort, che in tedesco significa "luogo del delitto" e che nelle previsioni iniziali doveva essere completato con il nome del luogo in cui l'episodio era ambientato. Per sostenere il peso finanziario della serie Witte pianificò il coinvolgimento delle emittenti regionali della ARD, ognuna delle quali avrebbe dovuto produrre le puntate ambientate nel suo territorio. La proposta di Witte non incontrò molti favori quando la presentò ad una delle riunioni trimestrali della rete nel 1970, ma già nella seduta successiva venne accolta ed anzi venne auspicata la produzione del primo episodio in termini brevissimi. Infatti Taxi nach Leipzig", la prima puntata, fu trasmessa già il 29 novembre 1970, prodotta dalla NDR con Walter Richter nei panni del Commissario Trimmel. In realtà l'episodio era già stato preparato nel momento in cui l'ARD aveva deciso di avviare la serie e solo in seguito fu integrato come episodio introduttivo della serie. Già nel 1969 era stato trasmesso il telefilm Exklusiv!, anch'esso con il Commissario Trimmel come protagonista: questo telefilm fu poi integrato nel 1971 nella serie Tatort come Episodio 9 e può essere considerato dunque il primo episodio di Tatort prodotto. Anche altre emittenti hanno poi trasmesso telefilm che originariamente non erano stati pensati come episodi di Tatort.
06:00
Notizie
NEWS + RASSEGNA STAMPA
NEWS + RASSEGNA STAMPA
NEWS + RASSEGNA STAMPA
10:05
Notizie
STUDIO24
STUDIO24
STUDIO24
06:30
Notizie
TG Sport
TG Sport
TG Sport
08:15
Sport
Calcio: Campionato di Serie C 2019/20 27a giornata: Pro Vercelli - Novara
Calcio: Campionato di Serie C 2019/20 27a giornata: Pro Vercelli - Novara
Calcio: Campionato di Serie C 2019/20 27a giornata: Pro Vercelli - Novara
11:45
Sport
Ciclismo : UAE - United Arab Emirates Tour 2020 4a Tappa: Dubai Design District - Dubai Citywalk
Ciclismo : UAE - United Arab Emirates Tour 2020 4a Tappa: Dubai Design District - Dubai Citywalk
Ciclismo : UAE - United Arab Emirates Tour 2020 4a Tappa: Dubai Design District - Dubai Citywalk
06:30
Notizie
TG Sport
TG Sport
TG Sport
08:15
Sport
Calcio: Campionato di Serie C 2019/20 27a giornata: Pro Vercelli - Novara
Calcio: Campionato di Serie C 2019/20 27a giornata: Pro Vercelli - Novara
Calcio: Campionato di Serie C 2019/20 27a giornata: Pro Vercelli - Novara
11:45
Sport
Ciclismo : UAE - United Arab Emirates Tour 2020 4a Tappa: Dubai Design District - Dubai Citywalk
Ciclismo : UAE - United Arab Emirates Tour 2020 4a Tappa: Dubai Design District - Dubai Citywalk
Ciclismo : UAE - United Arab Emirates Tour 2020 4a Tappa: Dubai Design District - Dubai Citywalk
06:00
Sport
Si Live 24
Si Live 24
09:00
Sport
Teleshopping
Teleshopping
11:00
Sport
Mondo Crociera
Mondo Crociera
06:45
Sport
ATP Dubai 2020
ATP Dubai 2020
09:30
Sport
WTA Acapulco 2020
WTA Acapulco 2020
11:00
Sport
ATP Dubai 2020
ATP Dubai 2020
08:00
Musica
La musica di Radio Deejay
La musica di Radio Deejay
10:00
Musica
Deejay Chiama Italia
Deejay Chiama Italia
07:00
Sport
Calcio cafè
Calcio cafè
09:30
Sport
Diretta Calcio
Diretta Calcio
06:00
Musica
Rock & Talk
Rock & Talk
Rock & Talk
11:00
Musica
Personal Giulia
Personal Giulia
Personal Giulia
06:00
Musica
La Banda di R101
La Banda di R101
La Banda di R101
09:00
Musica
Procediamo
Procediamo
Procediamo
06:00
Notizie
Le journal
Le journal
09:30
Notizie
Le journal
Le journal
11:10
Mondo e Tendenze
Billet retour
Billet retour