Il film da vedere stasera, 20 luglio – Casanova

Buongiorno amici! Questa sera appuntamento con il seduttore per antonomasia: il film che abbiamo scelto è Casanova (2005), diretto dal regista Lars Sven Hallström (Chocolat , Il vento del perdonoDear John, L’ipnotista), con Heath Ledger, Sienna Miller, Jeremy Irons e Lena Olin.

Trama del film

Siamo a Venezia. Una giovane donna lascia suo figlio dalla nonna e promette di tornare da lui un giorno. Passano gli anni ed il bambino diventa il celebre seduttore Giacomo Casanova (Heath Ledger). Esperto nei travestimenti, Casanova è nel mirino della santa inquisizione per la sua dissolutezza. Il Doge tuttavia prova simpatia per il brillante giovane e gli suggerisce di sposarsi per scampare allo spietato inquisitore Pucci (Jeremy Irons) che lo vorrebbe impiccare perché accusato di eresia avendo molestato una novizia.

Casanova trova una giovane illibata, Victoria (Natalie Dormer) che potrebbe sposarlo, ma sotto una delle sue false identità conosce Francesca (Sienna Miller), la prima donna che sembra non corrisponderlo e che gli insegna il senso dell’attesa e del vero amore facendolo però cadere involontariamente nelle braccia dell’inquisizione. Anche Francesca, che scrive testi femministi, sarà infatti condannata a morte e si troverà sul patibolo con il suo Casanova…

Alcune curiosità sul film

  •  Il film è stato girato quasi interamente a Venezia, mentre alcune scene furono girate a Vicenza, precisamente nel Teatro Olimpico.
  • Il film è uscito in Italia il 17 febbraio 2006, ed ha incassato circa € 2.389.000, mentre negli Stati Uniti $ 11.295.000.

Gli attori protagonisti

Heath Andrew Ledger
Heath Andrew Ledger

Heath Andrew Ledger è nato a Perth in Australia, il 4 aprile 1979 ed è scomparso prematuramente a New York, il 22 gennaio 2008.

È stato candidato due volte al premio Oscar, vincendone uno postumo per la sua interpretazione del Joker ne Il cavaliere oscuro. A vent’anni ottiene una parte da protagonista nel film hollywoodiano 10 cose che odio di te, una commedia romantica di stampo shakespeariano.  Ha una figlia di nome  Matilda, nata nell’ottobre 2005.  Scompare prematuramente il 22 gennaio 2008 a New York per avvelenamento (probabile che si sia suicidato), ufficialmente causato dagli effetti combinati di sonniferi, ansiolitici e analgesici che l’attore stava prendendo dietro normale prescrizione medica.

Sienna Miller
Sienna Miller

Sienna Rose Miller è nata a New York negli Stati Uniti, il 28 dicembre 1981 (35 anni).

Sienna ha passato gran parte della sua infanzia nello Wiltshire e a Londra. Nel 2003 inizia una relazione con l’attore Jude Law e i due si fidanzano ufficialmente il giorno di Natale del 2004. I due si separano nel 2006, perché Jude la tradisce con la baby-sitter dei suoi figli. Dal 2011 è legata all’attore Tom Sturbridge dal quale ha avuto una bambina, Marlowe Ottoline Layng.  Nel 2008 riceve la candidatura al Premio BAFTA come migliore stella emergente. Per il ruolo di Tippi Hedren nel film TV The Girl riceve la candidatura al Golden Globe e al Premio BAFTA. Nel 2014 partecipa al film Foxcatcher ed affianca Bradley Cooper nell’acclamato American Sniper di Clint Eastwood.

Jeremy_Irons
Jeremy Irons

Jeremy John Irons è nato a Cowes in Inghilterra, il 19 settembre 1948 (68 anni).

Si diploma nel 1965 alla Sherborne School nel Dorset, dove tenta invano la via della musica come batterista nella band “Four Pillars of Wisdom”. Dopo il breve matrimonio con Julie Hallam (durato un anno), si è risposato nel 1978 con l’attrice Sinéad Cusack, figlia dell’attore irlandese Cyril Cusack, da cui ha avuto Samuel (1978) e Max (1985). Ha ottenuto ruoli drammatici in film come La casa degli spiriti di Bille August,  Il mercante di Venezia di Michael Radford e in Mission di Roland Joffé, al fianco di Robert De Niro e di Liam Neeson. Ha vinto il Premio Oscar al miglior attore nel 1991 per il film Il mistero Von Bulow.

Trailer del film

Se avete già visto il film, potete vedere in alternativa The Forgotten (2004) con Julianne Moore, alle ore 21.15 su Nove (canale 9).

Fonti: Wikipedia

CONDIVIDI