Il film da vedere stasera, 19 ottobre – Piume di struzzo

Piume di struzzo - Locandina
Piume di struzzo – Locandina

Cari amici, questa sera alle ore 21.20 su La7d (Canale 29) va in onda una commedia davvero esilarante , con il grande Robin Williams, Nathan Lane, Dan Futterman e Gene Hackman. Il film è Piume di struzzo (1996) del regista Mike Nichols (Cartoline dall’inferno, A proposito di Henry, Closer, La guerra di Charlie Wilson).

Trama del film:

Armand (Robin Williams) e Albert (Nathan Lane) sono una coppia omosessuale che da vent’anni gestisce un locale in Florida, The bird cage; Albert è anche la stella di punta del locale, conosciuta al pubblico con il nome di Starina.

I due hanno un figlio che si chiama Val (o meglio, Val è frutto dell’unica relazione eterosessuale avuta da Armand). Una sera, il ragazzo informa il padre del suo imminente matrimonio con una donna di nome Barbara.

La ragazza è figlia di un importante senatore repubblicano, uomo bigotto e conservatore. Un grave scandalo che colpisce il partito spinge il padre della ragazza a organizzare un incontro con i futuri consuoceri, sperando che un matrimonio con una famiglia perbene risollevi le sorti del partito.

L’incontro tra le due famiglie avviene a casa di Armand e Albert, con quest’ultimo travestito da donna per fingersi la madre naturale di Val…

Alcune curiosità sul film

  • Il film è tratto dall’opera teatrale La cage aux folles di Jean Poiret e remake del celebre film Il vizietto (1978) di Edouard Molinaro.
  • Il film è stato un grande successo: ha incassato globalmente circa 186 milioni di dollari.
  • Il titolo originale del film è The Bird cage (la gabbia per gli uccelli) dal nome del locale gestito dai due protagonisti.

Gli attori protagonisti

Robin Williams
Robin Williams

Robin McLaurin Williams (Chicago, 21 luglio 1951 – Paradise Cay, 11 agosto 2014 (63 anni).

Ebbe una formazione teatrale ed ottenne popolarità televisiva tra la fine degli anni Settanta interpretando l’alieno Mork nella serie televisiva Mork & Mindy (1978-1982).

Candidato più volte al premio Oscar, si aggiudicò la statuetta nel 1998 per il ruolo dello psicologo Sean McGuire in Will Hunting – Genio ribelle, accanto a Matt Damon con la regia di Gus Van Sant.

Negli anni ottanta, Williams fece uso di cocaina, e fu presente alla tragica serata in cui John Belushi, suo grande amico, perse la vita ucciso da un’overdose.

L’11 agosto del 2014, Williams fu rinvenuto senza vita dai vigili del fuoco nella sua casa di Paradise Cay, California. Il medico legale attribuì la causa del decesso ad asfissia per sospetto suicidio.

Venne comunicato che l’artista soffriva di una malattia neurodegenerativa, chiamata demenza da corpi di Lewy, che si manifesta soprattutto con frequenti allucinazioni visive che potrebbero aver spinto Williams a togliersi la vita. La moglie dichiarò che “era perfettamente cosciente quando è morto. Sapeva che avrebbe vissuto al massimo altri tre anni e che con molta probabilità sarebbe stato rinchiuso per il degenerare della sua malattia”.

Nathan Lane
Nathan Lane

Nathan Lane, all’anagrafe Joseph Lane è nato a Jersey City, il  3 febbraio 1956 (60 anni).

Il padre Daniel era un camionista e aspirante tenore, morto a causa dei problemi di alcolismo quando Lane aveva undici anni; la madre Nora era una casalinga affetta da psicosi maniaco-depressiva, deceduta nel 2000.

Nel corso degli anni è diventato un affermato interprete teatrale, lavorando principalmente in musical portati in scena a Broadway, per i quali si è guadagnato diversi Tony Awards.

Nel 1996 è protagonista al fianco di Robin Williams in Piume di struzzo, remake statunitense de Il vizietto, in cui ricopre il ruolo che fu di Michel Serrault.

Dopo aver partecipato ai film Austin Powers in Goldmember e Appuntamento da sogno!, lavora con Matthew Broderick in The Producers – Una gaia commedia neonazista, commedia che aveva già rappresentato a teatro.

Attualmente ricopre il ruolo di Gomez Addams nel musical di Broadway “The Addams Family” e di Pepper Saltzman nella pluripremiata serie tv Modern Family. Nel 2015 ha sposato il produttore teatrale Devlin Elliott.

Gene Hackman
Gene Hackman

Gene Hackman, nome completo Eugene Allen Hackman è nato a San Bernardino, il 30 gennaio 1930 (86anni).

Vincitore di 2 Oscar su 5 nomination, 2 Golden Globe, 1 Orso d’argento e molti altri premi, Hackman ha vestito, fin dagli anni sessanta i panni del cattivo per antonomasia, dando vita a personaggi corrotti, spietati, amorali, connotandoli con cinico sarcasmo: lo sguardo forte, incisivo ma al tempo stesso ironico ha esaltato la sua “capacità di impersonare uomini, burberi, spicci e dal convincente realismo“.

Tra i tanti personaggi interpretati si ricordano: il segretario alla difesa gelido e nervoso di Senza via di scampo; l’abile, spietato e sprezzante addomesticatore di giurie in La giuria; il presidente freddo e cinico di Potere assoluto; il poliziotto in bilico tra la mala e la giustizia de Il braccio violento della legge.

La sua ultima interpretazione è del 2004 nel film Due candidati per una poltrona e nel 2008 ha annunciato il suo ritiro dalle scene. Sposato e divorziato più volte, ha 3 figli.

Dianne Wiest
Dianne Wiest

Dianne Wiest è nata a Kansas City, il 28 marzo 1948 (68 anni).

Il suo debutto cinematografico risale al 1980, in Amarti a New York, ma continua a lavorare principalmente nei teatri.

Diviene famosa al grande pubblico nel 1990, recitando in Edward mani di forbice di Tim Burton e l’anno successivo in Il mio piccolo genio di Jodie Foster.

Ha vinto il premio Oscar alla miglior attrice non protagonista nel 1987 per la sua interpretazione in Hannah e le sue sorelle e nel 1995 per Pallottole su Broadway. È stata inoltre una delle muse di Woody Allen.

Trailer del film

Fonti citate nell’articolo: Wikipedia.

CONDIVIDI