Il film da vedere stasera, 17 gennaio – Noi e la Giulia

Noi e la Giulia

Buongiorno amici! Oggi vi consigliamo un film italiano, in prima TV su Canale5: parliamo di Noi e la Giulia (2015) diretto ed interpretato da Edoardo Leo, con Luca Argentero, Stefano Fresi, Anna Folgietta, Carlo Buccirosso e Claudio Amendola.

Trama del film:

Diego (Luca Argentero), Fausto (Edoardo Leo) e Claudio (Stefano Presi) sono tre uomini insoddisfatti delle propria attività. Il primo è un venditore di auto torinese che, spinto anche dalla morte del padre, decide di cambiare vita; il secondo è un televenditore romano fascista, xenofobo e pieno di debiti; il terzo, romano anch’egli, ha appena fatto fallire il negozio di alimentari secolare di famiglia ed è ormai prossimo al divorzio.

Spinti dai propri fallimenti i tre, dopo essersi casualmente incontrati per acquistare un casale in campagna, decidono di rimettere a nuovo l’immobile e aprire tutti assieme un agriturismo.

Si uniscono a loro Sergio (Claudio Amendola), uno dei creditori di Fausto e comunista militante, Elisa (Anna Foglietta), una giovane donna incinta chiamata da Claudio per avere una mano con le pulizie e la cucina, e Abu, un bracciante ghanese…

I quattro uomini, mentre stanno ultimando la ristrutturazione del casale, ricevono la visita di Vito (Carlo Buccirosso), camorrista venuto a chiedere il pizzo alla guida di una Alfa Romeo Giulia 1300…

Appuntamento alle ore 21.11 su Canale 5!

In alternativa, vi consigliamo The Town (2010) in onda su Rete 4 alle 21.15.

Alcune curiosità sul film

  • Alcune scene iniziali del film sono state girate a Roma, il resto nei comuni lucani di Pomarico, Montescaglioso e sulla strada panoramica che collega Matera con Metaponto.
  • Carlo Buccirosso ha vinto il David Di Donatello per Miglior attore non protagonista.
  • Il regista Edoardo Leo ha vinto il David Giovani.

Gli attori protagonisti

Edoardo Leo

Edoardo Leo è nato a Roma, il 21 aprile 1972.

Attore di teatro, cinema e televisione, diventa noto presso il grande pubblico grazie al ruolo di Marcello, interpretato nella terza e quarta stagione di Un medico in famiglia.

Nel 1999 consegue, con il massimo dei voti, la laurea in Lettere presso l’Università La Sapienza di Roma. L’anno seguente, insieme a dieci amici attori, tra cui Marco Bonini, fonda la Calciattori Team, che disputa partite a scopo benefico.

Tra il 2004 e il 2005 è protagonista dei film Dentro la città, diretto da Andrea Costantini, 69 prima, regia di Franco Bertini, e Taxi Lovers, regia di Luigi Di Fiore.

Nel 2015 dirige e interpreta il suo terzo film Noi e la Giulia, tratto dal libro Giulia 1300 e altri miracoli di Fabio Bartolomei.

Luca Argentero

Luca Argentero è nato a Torino, il 12 aprile 1978.

Raggiunge la notorietà nel 2003 partecipando alla terza edizione del Grande Fratello, reality show in onda su Canale 5, classificandosi al terzo posto con il 9% dei voti: al casting era stato proposto dalla cugina Alessia Ventura, ai tempi Letterina nel programma Passaparola di Gerry Scotti.

Nel 2005 debutta come attore nella serie televisiva Carabinieri, mentre nel 2006 è protagonista del cortometraggio Il quarto sesso. Nel 2008 è protagonista dei film Solo un padre, regia di Luca Lucini, con Diane Fleri, Fabio Troiano e Claudia Pandolfi

Nel 2013 e nel 2014 partecipa, insieme a Gabry Ponte e Sabrina Ferilli, all’edizione serale di Amici di Maria De Filippi come giurato. Nel luglio del 2009 si è sposato con l’attrice e doppiatrice Myriam Catania. si sono separati nel 2016.

Stefano Fresi

Stefano Fresi è nato a Roma, il 16 luglio 1974.

Nato a Roma il 16 luglio 1974, lascia gli studi in Lettere per lavorare all’età di 23 anni. Parallelamente, comincia ad avvicinarsi al teatro, attraverso la musica. È infatti un compositore, un cantante e un musicista.

olo successivamente, si cimenta anche nella recitazione sul palcoscenico. Importantissimo, sotto questo punto di vista lo spettacolo “I tre moschettieri” di Attilio Corsini, una performance che attirò l’attenzione di Michele Placido e che lo spinse a chiedergli di interpretare il Secco nel suo film drammatico Romanzo criminale (2005).

Nel 2014 recita nel film Ogni maledetto Natale, poi, nel 2015 in Noi e la Giulia di Edoardo Leo e in La prima volta (di mia figlia) di Riccardo Rossi, con cui vince il premio di miglior attore alla XX edizione di Roseto Opera Prima.

Anna Foglietta

Anna Foglietta è nata a Roma, il 3 aprile 1979.

Nasce e cresce a Roma da una famiglia di origini napoletane; conseguita la maturità classica al Liceo Socrate, il suo esordio di attrice avviene nella serie televisiva di Rai 3 La squadra, nella quale ha interpretato dal 2005 al 2007 l’agente scelto Anna De Luca.

Ha recitato nel film Nessuno mi può giudicare con Paola Cortellesi, dove interpreta una escort, per il quale ha ricevuto una candidatura al David di Donatello e al Nastro d’argento.

È stata la protagonista dei film Colpi di fulmine (ricevendo un’altra candidatura al Nastro d’argento), Mai Stati Uniti e Tutta Colpa di Freud.

Nel 2016 è stata una delle testimoni di “Trenta Ore per la Vita” ed ha prestato la sua voce per la videostoria Giacomo e il Mago.

Carlo Buccirosso

Carlo Buccirosso è nato a Napoli, il 1º maggio 1954 (62 anni).

È spesso presente nei film e sceneggiati di Carlo Vanzina, nel ruolo stereotipato dell’uomo napoletano medio o piccolo-borghese, ma ha saputo essere anche un ottimo Cirino Pomicino nel Il divo di Sorrentino e l’amico imprenditore di Jep Gambardella ne La grande bellezza. Per diversi anni è stato coprotagonista con Vincenzo Salemme in diversi spettacoli e film, sia a teatro che al cinema, unitamente a Maurizio Casagrande, Nando Paone e Biagio Izzo.

Tra questi, …e fuori nevica! , L’amico del cuore e Premiata pasticceria Bellavista, realizzati principalmente per il teatro e poi Il miracolo di don Ciccillo, farsa teatrale di cui è anche autore. Ha vinto il David di Donatello per il miglior attore non protagonista per Noi e la Giulia (2015).

Claudio Amendola

Claudio Amendola è nato a Roma, il 16 febbraio 1963.

È il figlio degli attori e doppiatori Ferruccio Amendola e Rita Savagnone. Ha lavorato come commesso e manovale dopo aver finito la terza media. Il suo esordio è stato a diciannove anni col ruolo del pugile ebreo Davide Sonnino nella miniserie TV Storia d’amore e d’amicizia (1982).

Nel 1994 recita nel film I mitici – Colpo gobbo a Milano di Carlo Vanzina con Monica Bellucci e Ricky Memphis.

Il 15 marzo 2012 prende il posto di Alessandro Gassmann, impegnato nella produzione del suo primo film da regista, alla conduzione de Le iene. Uno dei suoi ruoli più popolari è stato quello di Giulio Cesaroni nella serie TV I Cesaroni. 

E’ stato sposato con Marina Grande, dalla quale ha avuto due figlie. La sua attuale compagna è l’attrice Francesca Neri, che ha sposato a New York, dalla quale ha avuto nel 1999 il figlio Rocco.

Trailer del film

Fonti citate nell’articolo: Wikipedia