Vittorio Feltri: “Caro Chiambretti, Mediaset mi fa schifo”

vittorio feltri

Con una lettera indirizzata a Piero Chiambretti, Vittorio Feltri dichiara di rinunciare a partecipare al nuovo programma CR4 – La Repubblica delle Donne

Il Direttore Vittorio Feltri dalle pagine del quotidiano Libero lancia una vera e propria bomba scrivendo “Mediaset mi fa schifo” e annunciando la sua mancata partecipazione al nuovo programma di Piero Chiambretti. Ecco le parole del giornalista e saggista.

Vittorio Feltri: “Caro Chiambretti, Mediaset mi fa schifo”

Con una lettera indirizzata a Piero Chiambretti, Vittorio Feltri annuncia la decisione di non partecipare alla nuova edizione di “CR4 – La Repubblica delle Donne” in partenza su Rete4.

Il Direttore di Libero, infatti, era stato arruolato dal conduttore per occuparsi di una rubrica dedicata agli affari di cuore e corna all’interno del nuovo show del prime time di Rete 4. Una proposta che il giornalista e saggista ha deciso di rifiutare motivando la sua scelta con una lettera indirizza proprio al conduttore Piero Chiambretti.

Per me era un onore e un piacere fiancheggiarti. Purtroppo però è accaduto un fatto spiacevole che mi costringe a rinunciare all’ambito incarico che mi avevi affidato. La responsabilità non è tua né mia, bensì di Mediaset, la quale nelle ultime due settimane mi ha preso di mira trattandomi come un appestato, peggio, un ubriacone che si presenta davanti alle telecamere in preda ai fumi dell’alcol e pronuncia frasi sconnesse.

Cosa ha spinto Vittorio Feltri a questa decisione? Il Direttore di Libero non avrebbe minimamente gradito il comportamento di Mediaset avuto in queste ultime settimane in seguito al fuorionda mostrato da “Striscia La Notizia” in cui la conduttrice Veronica Gentili gli dava dell’ubriacone. Una polemica infinita che sembrava essersi conclusa con le scuse della giornalista.

Vittorio Feltri contro Striscia La Notizia ed Ezio Greggio

In realtà Feltri questa volte ha ritenuto offensivo il comportamento assunto dal programma satirico di Canale 5 e dal conduttore Ezio Greggio che hanno mandato in onda una sua imitazione con tanto di fiasco di vino in mano.

Ecco la replica di Feltri, pungente e arguta come sempre:

In particolare Striscia la Notizia mi ha insultato ripetutamente. Il conduttore, Greggio, noto per i suoi fallimenti cinematografici, ha tentato di imitarmi, non certo al livello di Crozza, facendomi fare la figura di uno che straparla dopo essersi ingollato litri di whisky, il che è non solamente paradossale, poiché mai alcuno mi può aver visto brillo, ma anche insultante per la mia dignità di professionista dell’informazione. Va da sè che rifiuto di lavorare per le emittenti, compresa Retequattro, di Mediaset. Se l’azienda di Berlusconi mi sputa in faccia, come minimo sono costretto a restituirle schizzi di saliva evitando di frequentarla a qualsiasi titolo.

Su Ezio Greggio, il giornalista ha poi scritto:

Greggio, del quale sono stato ospite a cena a casa sua, pensavo fosse una persona perbene che si sarebbe astenuta dal denigrarmi. Conosco qualsiasi dirigente del gruppo del Cavaliere, e da nessuno di essi mi aspettavo un comportamento tanto vile e gratuito.

Sul finale poi le ultime parole sono ancora per Piero Chiambretti:

il mio verso di te non è uno sgarbo: è legittima difesa. Mediaset mi fa schifo.

Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here