Tanti auguri Giancarlo Magalli, 70 anni oggi!

magalli

Oggi, 5 luglio, è il compleanno di un conduttore Rai molto noto ed anche molto amato dal pubblico: Giancarlo Magalli.

70 candeline sulla torta per lui, cifra tonda, portati con estrema disinvoltura. Mai come quest’anno sarà ricordato il compleanno di Magalli, dato che era stata la sua compagna di lavoro, Adriana Volpe, a ricordargli che quest’anno ne avrebbe fatti 70. “Tra poco compi settant’anni, no?” gli domandò durante I fatti Vostri.

Da lì nacque tutto ed anche di più, scatenando la telerissa che abbiamo seguito fino a poco tempo fa.

Magalli comunque di anni ne fa 70 sul serio, anche se non sembra. E lui cosa ne pensa?

“Settant’anni, un bella cifra tonda. poi  vorrei smentire la notizia che voglio lavorare fino a cent’anni. Tutte queste energie vorrei metterle in cose che mi piace fare. Vorrei godermi la vita, viaggiare. Ho iniziato negli anni ’60: l’Inps ormai si regge sui miei contributi”.

Magalli, personaggio poliedrico 

Magalli è un personaggio molto particolare, dotato di una acuta intelligenza, un pungente spirito critico e di sagacia. Si potrebbe definire un uomo da tutte le stagioni, nel senso che piace indistintamente al ragazzino come alla signora di una certa età.

Dall’aspetto rassicurante e comunque garbato, è l’anti – sex simbol per eccellenza. Lui stesso lo sa, e come di consuetudine ci scherza su, buttando la battuta spiazzante: “Esibisco pancetta e pelata ma so mettere due parole in fila”. 

Di sicuro c’è che sappia tenere la scena come pochi, conduttore preparato, vanta un curriculum molto ampio. Magalli nacque come animatore nei villaggi turistici, per poi entrare in Rai negli anni ’70 come autore e poi conduttore. Tante le trasmissioni di successo che portano la sua firma, da Fantastico a Pronto, chi gioca? o Pronto Raffaella? a Papaveri e papere. 

Magalli non è solo conduttore, ma anche attore, doppiatore, sceneggiatore e perfino carabiniere e agente di polizia municipale onorario e commendatore al merito della Repubblica.

Aziendalista di ferro, quando gli chiesero se avrebbe mai abbandonato la Rai, rispose con una battuta davvero esilarante. Leggete qui come andò.

“Insomma, a Viale Mazzini fino alla morte?”, gli chiesero in un’intervista a Il giornale.

“Fino alla morte. Degli altri!”, rispose lui.

Sipario.

L’ironia la seconda pelle di Magalli

Non abbiamo ancora parlato di quello che è un tratto distintivo del carattere di Magalli, quasi una seconda pelle, direi, cioè l’ironia.

Tutto nell’ottica di Magalli finisce per essere sottomesso a questo tratto, sotto forma di battute maliziose a tratti pungenti. Di lui dice questo:

“Mi riconosco non una vena di crudeltà, ma di satira e di ironia. Vene che possono anche risultare cattive. Ma non è mai una cattiveria gratuita o crudele. Mi ritengo un buono…mentre molti colleghi che in tv sembrano buoni in realtà sono cattivo”. 

Magalli, come ha ricordato anche Guardì in una recente intervista, ironizza su tutto; lo fece anche su sua madre malata.
Il suo vero problema, spiega chi gli sta intorno, è il non saper tacere. Se gli fai una domanda, lui risponde sempre ciò che pensa , non sa fingere. È proprio per questo che con la sua sincerità ha finito per graffiare tante persone accanto a lui. L’ultima in ordine di tempo è la Volpe, ma prima toccò ad Heather Parisi, Anna Falchi, la DUrso.

Il conduttore del resto afferma:Io dico sempre quello che penso. Ma sempre in forma di battuta. Gli amici non se la prendono, tutti gli altri sì”.

Leggi anche: Nuovo capitolo della disputa Magalli vs Volpe, ai Soliti Ignoti su Rai Uno.

Magalli e la passione per il suo lavoro

Come detto, Magalli è un professionista della tv con alle spalle anni ed anni di attività. La sua occupazione lo appassiona davvero e lui stesso ha fatto una ammissione, riguardo al suo stakanovismo:

All’inizio, lavoravo più che potevo, come negli anni di Giochi senza frontiere. Credo di aver cominciato a ‘frequentare’ la mia prima figlia quando ormai aveva 10 anni..Il mio orgoglio? Intanto di esserci ancora…”

E nel suo futuro che cosa vorrebbe realizzare?

“Prima di andare in pensione, poi, mi piacerebbe lavorare anche a un altro programma, magari parallelamente a I fatti vostri. Ci penso ogni volta che incontro gruppi di lavoro che mi piacciono, come la Gialappàs”.

Però poi aggiunge che al giorno d’oggi è difficile riuscire a far trovare spazio alle novità in tv, c’è poca fiducia da parte della dirigenza.

“Oggi non ti da retta nessuno. La nuova classe dirigente ha perso la capacità di immaginare come verrà un programma se non gli fai prima vedere il numero zero, il dvd, gli ascolti in Francia. Per fare un programma nuovo devo prima andare a realizzarlo in Olanda”.

I fatti Vostri che verranno

Magalli ha poi “spoilerato” qualche anticipazione sulla nuova edizione de I fatti Vostri.

Come affermato dal regista Michele Guardì, la nuova stagione del programma di mezzogiorno sarà completamente rivoluzionata in tutto: il cast, la scenografia, il taglio del programma. Addio al condominio, ai tavolini, tutto cambia.

“Ci sarà qualcosa di nuovo e qualcosa di ‘vecchio’. Diciamo che il più vecchio sono io”, “In squadra avremo Giò Di Tonno per la musica, Umberto Broccoli per il costume e Paolo Fox per l’oroscopo…”

Tra le novità, torna un gioco storico come quello del Camioncino (senza il camioncino). Con l’apertura di un coloratissimo Centro Commerciale i telespettatori da casa saranno coinvolti nel divertente “Gioco degli scontrini” che metterà in palio oggetti di uso quotidiano, compresi televisori, smartphone e computer di ultimissima generazione

Si parlerà di cronaca e attualità con collegamenti esterni in diretta e servizi di approfondimento che troveranno ampio spazio.

Leggi ancheI Fatti Vostri: a parlare questa volta è Michele Guardì. Le novità della prossima edizione

I fatti Vostri, una donna ci sarà

Partita Adriana Volpe, ci si è interrogati a più riprese sul nome della sua sostituta. Il nome più accreditato è quello di Manila Nazzaro, protagonista di una polemica social proprio con la Volpe. Leggete QUI la polemica nata.

E Magalli, cosa ha risposto in merito? Sornione, ha sorvolato e non ha svelato nulla.

“…anche una donna, che non dico, perché non so ancora nemmeno io chi sarà. “

Anche noi dunque lo sapremo solo il 18 settembre quando i fatti Vostri torneranno in onda.

Facciamo tanti auguri a quell’eterno monellaccio, come lo definì Amadeus, di Giancarlo Magalli.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSuperQuark, su RAI1 proseguono le nuove puntate: il 5 luglio «Psicologia delle bufale»
Prossimo articoloBarbara D’Urso, vacanze di relax in una forma smagliante
mm
Sono una mamma felice di una splendida bimba che sta cercando di fare della mia passione un mestiere. Mio papà faceva il giornalista ed io sono sempre cresciuta in mezzo alla carta stampata, all'odore dell'inchiostro. La curiosità è una delle mie caratteristiche e mi spinge ad addentrarmi all'interno di ogni ambito, per il gusto di sapere. Mi piace scrivere su svariati argomenti, pur prediligendo il gossip. Abito a Parma, città che amo e da vera emiliana amo ridere e stare in compagnia. Buona lettura con i miei articoli!