Il ritorno del grande Fiorello in Tv

Dopo troppi anni di assenza dal piccolo schermo, finalmente Fiorello torna in televisione. Chi non ricorda il suo grande successo in Tv con i programmi “Stasera pago io” ed “Il più grande spettacolo dopo il weekend”?

Il grande mattatore siciliano ci ha fatto ridere fino alle lacrime con l’interpretazione di personaggi quali Ignazio La Russa, Andrea Camilleri, il Gobbo di Notre Dame, l’indimenticabile Mike Buongiorno e tantissimi altri.

Negli ultimi anni, tuttavia, Fiorello si è ritagliato la sua fetta di successo con il riuscitissimo appuntamento dell’Edicola Fiore, integralmente trasmesso ogni mattina da RTL 102.5 radio e tv.

Di recente, dopo aver partecipato a programmi quali ‘Rischiatutto’ di Fabio Fazio, ‘Quelli che il calcio’ su Rai 2 e ‘Deejay chiama Italia’ su Deejay Tv, Fiorello ha rivelato che il suo progetto di portare Edicola Fiore in tv sta finalmente materializzandosi.

Durante un’intervista concessa a Massimo Gramellini per ‘La Stampa’, Fiorello, infatti, ha dichiarato:

Ho fatto un appello sul web a Rai, Mediaset, La7 e Sky. Una sola delle quattro ha risposto. Faremo dieci puntate di prova; poi, se va bene, diventerà un appuntamento fisso. Punteremo sul buonumore, lasciando fuori le notizie tristi, con un ospite, un po’ di musica e molte battute

La sua Edicola Fiore dovrebbe sbarcare sulle reti Sky nel mese di giugno. Lo ha annunciato lui stesso postando il video su Twitter, ovviamente nel suo tipico stile istrionico e goliardico.

<< Basta con questo web, noi ambivamo alla tv – ha detto aggirandosi tra i tavolini del bar – avevamo lanciato un appello alle tv e ora una ci ha risposto. Sarete pagati tutti – chiude Fiorello, rivolto agli avventori più anziani del bar – e finalmente il viagra non sarà più un lusso >>.

L’attesa sembra, dunque, essere finita: la tv ci restituirà finalmente Fiorello con un nuovo show tutto suo!

CONDIVIDI
Articolo precedenteL’amico del cuore – commedia leggera su Iris
Prossimo articoloIl ritorno di Corrado Guzzanti in Tv
mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).