Reazione a Catena: Amadeus lascia? Tre puntate serali agosto, tornano i Tre di Denari.

Reazione a catena

Oggi ci occupiamo del game show di Rai Uno che tanti italiani seguono fedelissimi ogni sera prima di mettersi a cena, perché vi sono due importanti notizie da segnalare. Parliamo di Reazione a Catena, ovviamente.

La prima è senz’altro un’ottima notizia, mentre la seconda un po’ meno soprattutto per i fan del conduttore Amadeus. Ma andiamo con ordine. Vediamo prima la bella notizia.

Tre puntate speciali di Reazione a Catena in Agosto

È stato lo stesso Amadeus ad annunciare che i Tre di Denari torneranno a Reazione a Catena in una delle tre puntate speciali che andranno in onda ad agosto.

Segnatevi le date della messa in onda: il 7, il 14 ed il 21 agosto. Saranno delle finalissime che coinvolgeranno i vincitori del quiz, accompagnati da qualche ospite Vip in più.

A contendersi il titolo saranno tre squadre:

  • Le Intese a Distanza, tre ragazze sarde che con la loro bravura e spensieratezza hanno stabilito il record, poi battuto dai Tre Di Denari, di parole al gioco Intesa Vincente. Sono le campionesse in carica, hanno trionfato lo scorso anno vincendo il montepremi finale di circa 48mila euro in gettoni d’oro;
  • Tre Di Denari;
  • I parenti stretti, sono dei ragazzi siciliani, anch’essi entrati nel cuore del pubblico da casa per la loro simpatia e bravura, ammirati per aver avuto nel corso delle puntate un’ottima Intesa Vincente.

Il meccanismo del serale, assomiglierà a quello di un triangolare di calcio. Con il pubblico a fare il tifo da casa o in studio, l’atmosfera sarà quella che si vive in uno stadio.

Non dubitiamo che le tre serate raccoglieranno ottimi consensi in termini di audience e saranno seguitissime.

I Tre Di Denari: la difesa di Amadeus 

Reazione a Catena 2017 tre denari

A riguardo della squadra dei Tre Di Denari, ci pare giusto segnalare la difesa che Amadeus ha voluto fare nei loro confronti dopo che sono stati licenziati a seguito della loro partecipazione al programma. Il conduttore si è sentito in dovere di spendere parole di conforto e di stupore per quanto avvenuto. Ecco cosa disse in merito alla vicenda:

“L’ho saputo non da loro, che sono molto discreti, ma dai miei autori. È una cosa incredibile: ma come si possono licenziare tre ragazzi intelligenti, bravissimi e con la faccia pulita, così? Sono un esempio positivo di giovani di oggi, andrebbero apprezzati e lodati, piuttosto. Fra l’altro so che uno di loro ha un figlio e un altro si deve sposare”.

“Se il motivo è legato alle assenze che hanno fatto mi risulta difficile capire. Anche perché è vero che il pubblico li ha visti in tv per tanti giorni di seguito, ma noi registriamo tre puntate al giorno, quindi le loro assenze effettive al lavoro sono state di meno”.

Insomma per Amadeus era giusto fare questa precisazione, se non altro per questi tre ragazzi che tanti consensi avevano riscosso.

Amadeus lascia Reazione a Catena?

Eccoci alla seconda notizia, meno lieta. Reazione a Catena potrebbe non trovare più Amadeus alla conduzione il prossimo anno. Se siano solo rumours o verità sarà il tempo a dirlo, ma per ora vediamo cosa si sussurra tra i corridoi Rai.

Amadeus conduce dal 2014 il programma che sveglia la mente e che sta ottenendo un ottimo risultato in termini di ascolto. Anche sui social il gradimento non è da meno. Adesso poi arrivano anche gli speciali in prima serata.

Ed allora è lecito domandarsi: perché mandare via un conduttore così ben visto dal pubblico e che fa egregiamente il suo dovere?

La risposta non è nota, ma si potrebbe ipotizzare un futuro diverso per Amadeus. Forse proprio alla conduzione del Festival di Sanremo, come ipotizzato da più parti.

A lanciare la bomba della sua possibile partenza, è stato il sito Dagospia che a nome del giornalista Giuseppe Candela, ha fatto una importante rivelazione.

“Negli studi Rai di Napoli sono iniziati i provini per la conduzione della prossima edizione di Reazione a Catena..Questi i nomi dei provinati molto deboli sulla carta: i conduttori Federico Quaranta e Massimiliano Ossini,  gli attori Simone Montedoro, Paola Minaccioni e Sergio Assisi”.

Certo, sostituire Amadeus non è così semplice. I nomi qui elencati non appaiono in effetti di grosso peso.

Ad oggi Amadeus non ha rilasciato alcuna dichiarazione. Forse, come sempre, siamo nell’ambito del fantamercato tv e null’altro.

Attendiamo ulteriori sviluppi che come sempre noi di Superguida tV non mancheremo di seguire.

Se volete intanto diteci la vostra sulla possibile partenza di Amadeus da Reazione a Catena e chi vedreste eventualmente al suo posto.

CONDIVIDI