Pechino Express 2018: Filippo Magnini rinuncia. Ecco il motivo

Filippo Magnini

Filippo Magnini ha rinunciato a Pechino Express 2018? L’ex nuotatore lo ha reso noto attraverso un comunicato stampa. Cosa ha portato Magnini a prendere questa importante decisione dopo aver abbandonato le gare? Lo sportivo, ora legato sentimentalmente all’ex Velina Giorgia Palmas, ha dovuto abbandonare l’idea di partecipare al programma di Rai 2 condotto da Costantino Della Gherardesca per difendersi. Ecco tutte le ultime novità.

Pechino Express 2018: il motivo della rinuncia

Il nuotatore Filippo Magnini avrebbe dovuto partecipare, in coppia con sua sorella Laura, a Pechino Express 2018, ma a quanto pare ha rinunciato all’opportunità poco prima dell’inizio della trasmissione.

Solitamente il programma viene registrato nei mesi precedenti alla messa in onda. I concorrenti partono per l’avventura durante l’estate.

Il motivo? Proprio in questi giorni sono stati chiesti per lui 8 anni di squalifica. La sua brillante carriera sportiva è stata macchiata dall’ombra del doping.

Magnini ha quindi deciso di rimanere in Italia per difendersi.

L’ex nuotatore deve potersi discolpare nel migliore dei modi dalle accuse che lo vedono protagonista di alcune intercettazioni per il consumo o il tentato consumo di sostanze vietate. Per organizzare però la sua strategia difensiva occorre che anche lui resti in Italia, controlli quanto accade, le accuse che gli vengono mosse e possa affidarsi ai difensori migliori sul campo per difendersi nelle sedi più opportune.

Pechino Express 2018: le parole di Filippo Magnini

Nel comunicato stampa si legge: “A seguito delle note vicende personali, che mi vedono coinvolto, con grande dispiacere ho deciso di rinunciare a partecipare alla settima edizione di Pechino Express“.

Magnini ha poi aggiunto: “In questo momento devo concentrare tutte le mie energie per difendermi dalle accuse mosse dalla Procura antidoping, per le quali sono già stato assolto dalla giustizia ordinaria“.

Il nuotatore si è detto certo di poter far trionfare la verità e di poter chiarire tutta la situazione.

2004.. 100 stilelibero, il mio primo Oro Europeo…COMUNICATO: "A seguito di note vicende personali che mi vedono coinvolto, con grande dispiacere, ho deciso di rinunciare a partecipare alla settima edizione di “Pechino Express”. In questo momento devo concentrare tutte le mie energie per difendermi da accuse mosse dalla Procura Antidoping per le quali sono già stato ASSOLTO dalla giustizia ordinaria. Mi auguro che questa situazione possa risolversi rapidamente dimostrando per l' ENNESIMA volta la mia totale innocenza. " Ebbene si… ci sono delle priorità.. ho capito che non sono davanti ad una semplice indagine e lo dimostrerò a tutti, quindi ho preso la mia decisione. Io parlerò nelle apposite sedi rispettando per l ennesima volta le regole, al contrario di tanti altri che tentano di diffamarmi. Devo dire che mi dispiace molto,per me per lo SPORT e per l ITALIA stessa . #nextround Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti, staff compreso di @pechinoexpress !! 💥 Grazie a #rai #magnolia !

A post shared by Filippo Magnini (@filomagno82) on

Pechino Express 2018: chi prenderà il posto di Magnini?

Chi prenderà il posto di Filippo Magnini a Pechino Express 2018? La coppia fratello e sorella sarà sostituita dalla coppia denominata Le Coliche.

Ebbene sì a prendere il posto del famoso nuotatore e di sua sorella saranno i famosissimi: Claudio e Fabrizio Colica.

Chi sono? Sul web sono conosciutissimi. Si tratta di due irriverenti youtubers romani celebri per le loro parodie di canzoni famose.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.