Mostra del Cinema di Venezia news: Alessandro Borghi, primo padrino

mostra del cinema di venezia alessandro borghi

Ci aspettiamo grandi nomi alla Mostra del Cinema a Venezia. Ci sarà di sicuro grande attesa, anche se la pioggia imperversa sul festival.

In arrivo Redford, Fonda e Clooney. Non mancheranno altri attesi personaggi e grandi divi sul red carpet. Ci sarà la proiezione del film tratto dal romanzo di Haruf.

Mercoledì 30 agosto 2017, il padrino Alessandro Borghi è sbarcato al Lido da Roma.

Mostra del Cinema di Venezia: Borghi è il primo “madrino” del Festival

74 sono le edizioni della Mostra del Cinema di Venezia, Borghi è il primo “madrino”, o meglio padrino, come preferisce farsi chiamare lui.

Le sue parole: “No, no padrino tutta la vita”. L’artista ha anticipato all’ANSA: “Sarò il vostro cerimoniere. L’impaccio sul mio ruolo fa sorridere, il fatto che non si sappia come chiamarmi è una gag che va avanti da tutta l’estate e mi diverte”.

E ancora: “Mi sento sicuro, so che è una bella occasione ma so anche che ho fatto cose più complicate di questa e dunque ammetto di essere persino rilassato. La prima scena me la sono immaginata così: una camminata come quelle dei giocatori all’Olimpico prima di uscire per il derby!”.

L’attore di Suburra e Non essere cattivo è sbarcato al Lido per condurre la serata d’inaugurazione della Mostra. L’artista 30enne è ben presto diventato uno dei volti più richiesti del nostro cinema.

Nell’immediato futuro lo vedremo sul piccolo schermo in Suburra – La serie, la prima serie Netflix prodotta in Italia, che sarà presentata in anteprima proprio a Venezia il 2 settembre 2017.

Il Festival di Venezia 2017 è iniziato mercoledì 30 agosto 2017. Il programma previsto è più ricco che mai di pellicole molto promettenti e di grandi divi.

La nuova scena cinematografica italiana per Borghi

A proposito della nuova scena cinematografica italiana, Borghi ha invece dichiarato: “Mi sento parte di questa nuova onda e anzi sono fortunato di viverla con registi ambiziosi, pieni di idee e di talento, pronti a sfidare il mercato con coraggio e pochi soldi, convinti delle loro belle storie e della voglia di raccontarle con il cuore”. “Il cinema delle storie, proprio come quello che amava Caligari”.

Riguardo ai suoi piani futuri, il giovane attore ha svelato: “Mi sto preparando per fare il nuovo film di Matteo Rovere, Il primo Re, un film ambizioso sulla leggenda della fondazione di Roma, una completa follia: pelli di animali, paludi, accette, un set primordiale, complicato, forte su cui stiamo lavorando in gruppo con grande passione e determinazione. Io sono Remo, Romolo è Alessio Lapice. Sarà il nostro Game of Thrones”.

Ci sarà per lui anche la parte di Stefano Cucchi nella pellicola diretta da Alessio Cremonini, e poi sarà in Napoli velata di Ferzan Ozpetek: “Uscirà l’1 gennaio. È stata un’esperienza davvero bella girare con Ferzan e stare un mese e mezzo con lui insieme a Napoli, città sacra e pagana al tempo stesso, e anche l’incontro con Giovanna Mezzogiorno è di quelli che non dimentichi”.

Mostra del Cinema di Venezia news: Il brutto tempo imperversa

Il brutto tempo irrompe alla Mostra del Cinema. La tanto attesa pioggia è arrivata e potrebbe compromettere due delle giornate a più alto tasso di glamour.

Grande subbuglio al meraviglioso Lido, dove è attesa la coppia d’oro del cinema hollywoodiano. Stiamo parlando niente di meno che Jane Fonda e Robert Redford.

Entrambi riceveranno il leone d’oro alla carriera in una sala Grande versione notturna dalle 22.15 e per l’occasione verrà proiettato anche il nuovo film, prodotto da Netflix.

Il film «Our souls at night» li vede entrambi protagonisti. Naturalmente si tratta di una storia d’amore tra due ottantenni, tratta dal celebre romanzo di Kent Haruf. La sua visione di certo commuoverà il Lido.

A Venezia il ricordo di Franca Sozzani

Venerdì è anche il giorno in cui si ricorderà Franca Sozzani, la direttrice di Vogue morta alle fine dello scorso anno e celebrata un anno fa proprio alla Mostra con un documentario girato dal figlio Francesco Carrozzini.

Per questa circostanza è stato istituito un premio che verrà consegnato da Colin Firth all’attrice americana Julianne Mooren.

George Clooney, neo papà dovrebbe sbarcare venerdì a Venezia per poi arrivare sabato 2 settembre 2017 alla Mostra per presentare il suo film “Suburbicon”.

Il Lido si è popolato di presenze sul red carpet come Emma, la cantante pugliese, che ha sfilato con un abito aderente al ginocchio con pizzi e trasparenze e Julie Gayet.

Ci sarà la compagna dell’ex premier francese François Hollande, in passerella giovedì sera in abito lungo bianco con spacco per il film “The insult” che la vede in veste di produttrice.

Detto tra noi nemmeno la pioggia rovinerà il red carpet per questi famosi e grandi nomi del Cinema mondiale.