Longmire: quando il West arriva su Top Crime!

Un’altra imperdibile serie tv, inserita nella proposta televisiva pomeridiana di Top Crime, risponde al nome di “Longmire”, e, a differenza delle serie a cui ci ha abituato questo canale, è caratterizzato da un’ambientazione tipicamente western.

Questa serie tv trae ispirazione dai romanzi, best sellers, dello scrittore, drammaturgo statunitense Craig A. johnson, molto popolare nella sua patria.

A partire dall’ambientazione (le terre selvagge del West, precisamente nel Wayoming), denota alcune caratteristiche interessanti, e che gli conferiscono la dinamicità tipica del genere al quale appartiene, cioè poliziesco, tra queste spiccano:

  1. Uno sceriffo, di natura piuttosto solitaria, che dedica la sua vita a far rispettare la legge e a controllare che tutti lo facciano;
  2. Un terribile accadimento che ha segnato la sua esistenza: cioè la recente perdita della moglie, alla quale, insieme al suo lavoro era “devoto”;
  3. Una nuova sfida da affrontare, che quasi non gli lascia il tempo materiale per affrontare il recente, e per certi versi ancora in corso, lutto.

Nello specifico la storia racconta le vicende dell’ironico sceriffo Walt Longmire, di Absaroka County.

Devoto al suo lavoro, al quale si è sempre dedicato anima e corpo, deve fare i conti quotidianamente con una perdita che ha lasciato un enorme vuoto nella sua vita.

Ma una nuova sfida professionale lo costringe a non “piangersi addosso”, e a continuare a lottare con le unghie e con i denti, come ha sempre fatto, per non soccombere.

Ce la farà lo sceriffo Longmire a vincere la sfida che la vita gli ha messo di fronte?

Non ci resta che scoprirlo insieme su Top Crime

Buona visione!

Dal Lunedì al Venerdì alle 15:45 (su Top Crime canale 39).

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl film da vedere stasera, 14 luglio – King Arthur
Prossimo articoloCosa c’è stasera in tv? – 14 luglio 2016 | Don Matteo | Documentario su Provenzano
Mi chiamo Chiara, ho 27 anni e la mia più grande passione è la scrittura, che coltivo sin da quando posso ricordare. Nel tempo libero oltre a scrivere (per lo più racconti) mi piace molto anche leggere, ascoltare musica e guardare la televisione (in particolare serie tv poliziesche e programmi reality/tutorial, che trovo molto interessanti perché permettono sempre di imparare cose nuove). Infine un’altra mia grande passione sono i bambini, con i quali ho anche l’ambizione di poter lavorare o come educatrice di asilo nido (lavoro per cui sono abilitata da una laurea) o come baby sitter. Di loro mi piace soprattutto la loro genuinità ed il fatto che sono privi di filtri e che trasmettono molta allegria.