Camera Café: i nuovi episodi con Luca e Paolo, su RAI 2 dall’11 settembre 2017

Camera Cafè

Saranno 150, della durata di 5 minuti ciascuno, i nuovi episodi di Camera Café. Le puntate inedite, con protagonisti Luca e Paolo, andranno in onda su RAI 2 a partire dal prossimo lunedì 11 settembre 2017. A trasmetterle, nell’access prime time, subito dopo il Tg2, sarà per la prima volta la rete ‘giovane’ della TV di Stato diretta da Ilaria Dallatana.

Su RAI 2 i nuovi episodi di Camera Café

Il tentativo di RAI 2 di riportare in TV Camera Café con nuovi episodi arriva a distanza di circa quattro anni dalla quinta e finora ultima stagione andata in onda su Italia 1, rete Mediaset che ha ospitato il programma sin dalla primissima puntata targata 2003.

Grossomodo lo stesso esperimento – ricorderete – fu fatto da Mediaset nel 2011-2012, quando il Biscione decise di ripuntare sul prodotto, senza però ottenere i risultati sperati, così all’epoca la nuova serie debuttò in prima serata su Italia 1, per poi essere spostata al pomeriggio.

E’ anche vero, però, che le premesse per un successo strabiliante, almeno sulla carta, ora ci sarebbero davvero tutte, visto che per i nuovi episodi di Camera Café si sarebbero prese tutte le dovute ‘precauzioni’, di sicuro se si tratta di trasformare uno storico prodotto – quale ormai è considerata la sketch comedy con Luca e Paolo – in qualcosa di più contemporaneo ed attuale.

Il motivo? Ecco cosa scrive la RAI, nel documento di presentazione dei palinsesti TV autunno 2017-2018, a proposito di Camera Cafè – Il mondo nuovo, attesa su RAI 2 dal prossimo lunedì 11 settembre 2017.

Le anticipazioni sulle puntate di Camera Cafè 2017

Grazie alla brillante interpretazione di Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu e all’attento restyling della serie, i nuovi episodi continuano a raccontare in maniera dissacrante e politicamente scorretta la vita d’ufficio o, meglio, l’arte sopraffina del non lavorare, sempre e soltanto attraverso l’occhio indiscreto della camera cachée.

Di cosa è fatto il nuovo mondo?

Della casa madre cinese, la Feidàn, che incombe sulla storica famiglia disfunzionale di Camera Café; dello scontro generazionale tra i millennial precari appena arrivati e gli impiegati storici allergici a ogni tipo di cambiamento; dello spazio liquido della Rete in cui i primi nuotano da quando sono nati mentre i secondi rischiano di affogare; della politica 2.0 che vive di like ma anche del Sol dell’avvenir, come sintetizzerebbe Luca; dell’annuncio dello scioglimento dei Pooh che annichilisce Paolo, il fan più fedele della storia della musica leggera italiana.

E, infine, della prima donna in un ruolo apicale, la dottoressa Corte: laureatissima, multitasking e inseparabile dal suo tablet, col quale ordina addirittura il caffè a distanza

Luca e Paolo: Camera Cafè come C’è posta per te

Del resto, ad annunciare il ritorno dell’amata trasmissione sono stati anche gli stessi protagonisti Luca e Paolo su Facebook.

In un video, a quanto pare girato direttamente sul set della sit-com, i due comici hanno scherzato con i fan tirando in ballo niente di meno che un programma di Maria De Filippi, ovvero C’è posta per te.

Intanto, gli amanti di Camera Café non stanno più nella pelle: non vedono l’ora di rivedere la loro trasmissione preferita in TV!

CONDIVIDI
Articolo precedentePavarotti and Friends 2017, su RAI 1 il 6 settembre dall’Arena di Verona: gli ospiti
Prossimo articoloUomini e Donne gossip: Luca e Soleil si sono lasciati?
mm
Nasco il 26 maggio 1992 in provincia di Caserta. Laureato in Scienze e tecniche psicologiche all'Università degli Studi di Napoli "Federico II", mi interessa tutto ciò che ruota attorno a TV, Web e nuovi media. Nel 2010 divento ufficialmente blogger fondando "Fuori dal Comune Castelvenere", primo blog di notizie locali e opinioni realizzato interamente da ragazzi. Dal 2011 in poi ricopro il ruolo di redattore presso "Corriere del Sannio", una delle prime testate giornalistiche online della provincia di Benevento. Nel 2013 collaboro con "DavideMaggio.it", testata riconosciuta "Miglior sito TV" ai "MIA 2016". Dal 2013 al 2017 sono Web Content Editor per "Trilud s.p.a", scrivendo di Cultura, Televisione e Spettacoli per il network "NanoPress" e "Televisionando". Attualmente collaboro con "SuperGuida TV", raccontando i fatti televisivi più importanti dal punto di vista del telespettatore. Per contatti e comunicati scrivi a: rds.rds28@gmail.com