Un segreto nel passato di Mara Maionchi

È sicuramente una Mara Maionchi inedita quella che si è raccontata sabato pomeriggio scorso nel salotto di Verissimo, di fronte alla conduttrice Silvia Toffanin.

Perché dietro la sua potente risata e le battute taglienti, si nasconde una donna che per amore ha sofferto molto.

La nota produttrice musicale, mentore di cantanti del calibro di Gianna Nannini e Tiziano Ferro, ha svelato che suo marito l’ha tradita durante i primi anni del matrimonio, subito dopo la nascita delle due figlie.

Una sbandata, una leggerezza l’ha definita Mara, che ha deciso di perdonare il coniuge con cui è tutt’ora felicemente sposata.

Lo risposerei – ha dichiarato la Maionchi a Verissimo – forse gli voglio più bene oggi che allora!“.

La Maionchi ha voluto dire così la sua sull’infedeltà coniugale, affermando che per il bene dei figli e se c’è ancora l’amore è importante saper perdonare e andare avanti, perché una debolezza di un attimo non può essere considerata più “pesante” di un progetto di vita costruito mattone per mattone.

Ma chi è il marito della discografica? È Alberto Salerno, anche lui tra i più importanti produttori musicali italiani e autore di testi celebri come “Terra promessa” di Eros Ramazzotti, “Io vagabondo” dei Nomadi e “Lei verrà” di Mango. Salerno è di otto anni più giovane della moglie.