Addio a Uno Mattina in Famiglia: Tiberio Timperi arriva a “La Vita in Diretta”

Tiberio Timperi addio a UnoMattina in Famiglia

Un altro addio televisivo: questa volta si tratta di Tiberio Timperi che dopo 22 anni lascia Uno Mattina in Famiglia per condurre la nuova edizione de “La Vita in Diretta”

L’arrivo dell’estate per il mondo della tv rappresenta la fine di una stagione televisiva. In alcuni casi questo coincide anche con alcuni addii. Questa volta parliamo di Tiberio Timberi che dopo 22 lunghi anni ha lasciato il timone di Uno Mattina in Famiglia per condurre la nuova edizione de La Vita in Diretta.

Tiberio Timperi: addio a Uno Mattina in Famiglia

A pochi giorni dall’addio di Antonella Clerici dopo 18 anni di conduzione a La Prova del Cuoco, un altro conduttore in queste ore ha lasciato una trasmissione per sopraggiunti impegni lavorativi.

Si tratta di Tiberio Timperi che dopo 22 anni ha lasciato la conduzione di UnoMattina in Famiglia. Una scelta dovuta quella del giornalista e conduttore che dalla prossima stagione televisiva ritroveremo alla conduzione del contenitore pomeridiano de “La Vita in Diretta“.

Timperi era arrivato negli studi televisivi di UnoMattina in Famiglia nel lontano 1996 al posto di Massimo Giletti. Da allora ha sempre condotto il programma del weekend di Rai 1 fatta eccezione per l’annata 2004/2005 presentata da Dario Laruffa.

Durante la puntata Ingrid Muccitelli, la co-conduttrice del programma di Rai 1, ha voluto condividere con il suo compagno d’avventura un video riassunto di alcuni momenti trascorsi in questi 22 anni di conduzione. Nel video sono comparse le varie conduttrici che si sono alternate in tutte queste stagioni. Da una giovanissima Barbara d’Urso a Simonetta Martone, da Roberta Capua ad Adriana Volte, da Livia Azzariti a Miriam Leone fino a Francesca Fialdini.

Le parole di Tiberio Timperi a UnoMattina in Famiglia

Fa un certo effetto vedere 22 anni passati così in un istante, grazie a tutti quanti voi. Sono entrato in questo programma che ero un ragazzo e ne esco uomo. 22 anni, una vita, la mia vita, durante la quale credetemi, è successo veramente di tutto, più di quanto potessi immaginare. Cose belle come la nascita di mio figlio Daniele, e cose meno belle, ma ci sta, e sono state anche utili per irrobustirsi ulteriormente e andare avanti. Per me siete stati, siete diventati in questi anni una sorta di seconda famiglia, anzi in certi momenti, in certe strettoglie della vita, siete stati l’unica famiglia, ed è stato un privilegio condividere 22 anni di albe, storie, caffè, grazie.

Il conduttore e giornalista, a differenza della verace Antonella Clerici, non si è lasciato andare a momenti di commozione. Solo sui saluti finale si è notata una certa emozione trapelare negli occhi e nella voce di Timperi.

Un ringraziamento speciale Tiberio l’ha fatto a Michele Guardì, alle maestranze della Rai e sul finale al padre Flavio.

Ecco le parole integrali di Tiberio Timperi:

Grazie per l’affetto che mi avete regalato e grazie anche degli ascolti, ascolti che ci hanno garantito spazi e liberta. Libertà non solo di intrattenere ma anche di informare, di aprirci alla cronaca, di denunciare, e quando le cose non ci piacevano, di provare a cambiarle, riuscendoci, creando nuove consapevolezze e cercando di intervenire completamente nella società.

Tiberio ha poi sottolineato come ha realizzato il suo grande sogno di lavorare in Rai grazie a….

Sono riuscito a coronare il sogno di arrivare in Rai, di tornare in Rai nel 1996 grazie a Michele Guardì e Gabriele La Porta (ex direttore di Rai2 nDM), che sono nel mio cuore….

Poi i ringraziamenti alle maestranze Rai, ad un tecnico che ha gli ha insegnato “l’onestà e a non mollare mai, l’etica del lavoro e l’amore per questa azienda” e infine un grazie al padre Flavio.

Ancora non è stato comunicato chi sarà il successore di Tiberio Timperi alla conduzione di UnoMattina in Famiglia. Confermata, invece, la presenza di Ingrid Muccitelli.

Potrebbe interessarvi: Svelati i nuovi conduttori de La Vita In Diretta e del Sabato Pomeriggio di Rai 1 per la nuova stagione televisiva

Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here