Rosy Abate – La Serie da domenica 12 novembre su canale 5

rosy abate la serie
Giulia Michelini nella serie Rosy Abate

Rosy Abate – La Serie: lo Spin off di Squadra Antimafia andrà in onda questa domenica 12 novembre: l’attesa è finita! Ebbene dopo innumerevoli annunci non andati a buon fine, stavolta la messa in onda è certa e per quasi due ore saremo catapultati nel “mondo criminale” della malavitosa più amata delle fiction a tema!

Rosy Abate – La Serie: anticipazioni

Giulia Michelini straordinaria interprete di Rosy Abate è stata anche ospite del Grande Fratello Vip 2 lunedì 6 novembre per promuovere la fiction.

Immaginiamo, visto l’enorme successo riscosso da questo personaggio, che la promozione sia pura formalità perché siamo sicuri che dopo la spasmodica attesa dei fan, nessuno oserà mancare all’appuntamento!

Dunque, a distanza di quasi un anno della fine dell’ottava serie di Squadra Antimafia, ecco che irrompe con tutta la sua energia e carica adrenalinica una della fiction che promette di registrare un boom di ascolti mai visti!

Eccovi lo speciale sulla fiction:

Rosy Abate: dove eravamo rimasti?

Già da questa estate la rete ammiraglia Mediaset ha pensato di fare un regalo ai telespettatori mandando in onda i “best moment” di Rosy estrapolati da Squadra Antimafia. Il personaggio è sempre stato presente nella fiction salvo poi sparire nella settima serie facendo credere a tutti di essere morta.

Nata in una famiglia mafiosa, Rosy sin da piccola vive nel pericolo. Scampata ad un attentato mafioso, in cui perdono la vita i suoi genitori viene salvata ed anche aiutata dalla poliziotta Claudia Mares (Simona Cavallari) che le si affeziona come ad una sorella. L’affetto è ricambiato ma l’amore per un uomo, il vice questore aggiunto Ivan Di Meo (Claudio Gioè) le mette l’una contro l’altro.

Rosy inizia la scalata alla cupola mafiosa inasprita anche dai lutti che la colpiscono:

  • Il marito Salvo Rizzuto conosciuto in America e sposato in Sicilia
  • I fratelli: Carmine, Vito e Nardo

In memoria di quest’ultimo (Nardo) chiama così il figlio Leonardo, avuto da Ivan Di Meo. Una serie di eventi portano poi Rosy a vivere un’intensa passione con il vice questore aggiunto Domenico Calcaterra (Marco Bocci), ex di Claudia Mares, che muore proprio per salvarle la vita.

Una nuova vita e una nuova identità per Rosy Abate

Rosy nella nuova fiction sarà Claudia Lodato una tranquilla cassiera di un supermercato che è totalmente lontana dalla vita mafiosa. Oltre una nuova identità ha anche un nuovo amore che ignora completamente il suo passato.

Saranno passati cinque anni nel racconto e Rosy verrà presentata come una donna dolce e una madre amorevole che lavora per guadagnarsi da vivere.

Sarà proprio durante una rapina nel supermercato a riaccendere in Rosy alcuni ricordi (le sarà rivelato che suo figlio Leonardino è ancora vivo) e la sete di vendetta sulla quale sarà basata l’intera stagione.

Una fiction emozionante che vedrà anche una contro l’altro Giulia Michelini, interprete principale e la sorella Paola Michelini che vestirà  i panni di una sua acerrima nemica, che pensate in tutti questi anni ha fatto da “madre” al piccolo Leonardino!

Rosy Abate – La Serie: la messa in onda e il cast

Una settimana dopo la collocazione domenicale della prima puntata de Le Tre Rose di Eva 4”, che già da questa settimana si trasferirà al giovedì, Canale 5  punterà su Rosy Abate alla domenica in contrapposizione al programma di Fabio Fazio su Rai Uno, “Che tempo Che Fa” che per la verità registra ascolti sempre più bassi.

Nel cast ritroveremo inoltre:

Appuntamentoa domenica 12 novembre in prime time su canale 5.

mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..