Rai 2 censura il sesso gay… omofobia o strategia di rete?

A pochi giorni dall’insediamento di nuovi direttori di rete, di nuovi palinsesti, di nuovi vertici, di una legge che riconosce le Unioni Civili tra persone dello stesso sesso, l’Italia pare poco convinta e tentenna ancora su certi argomenti che considera ancora tabù.

Eh si cari lettori, ci dispiace doverlo constatare ma rai 2 ha censurato un episodio di una popolare serie tv che verrà trasmessa in chiaro da rai due che è prodotta da Shonda Rhimes: Le Regole del Delitto Perfetto

A settembre negli Usa verrà trasmessa la terza stagione su ABC e trasmessa  già in Italia da Fox Sky (ovviamente senza nessuna censura), con Viola Davis protagonista.

La popolare serie tv racconta

La brillante, carismatica e seducente professoressa Annalise Keating (Viola Davis) rimane coinvolta in un omicidio insieme a quattro intelligenti e vivaci studenti di legge della sua classe, Wes Gibbins (Alfred Enoch), Michaela Pratt (Aja Naomi King), Laurel Wilding (Karla Souza) e Patrick Donahue (Jack Falahee). Quel crimine potrà cambiare per sempre le vite dei ragazzi e far crollare la East Coast Law School

In ogni caso il messaggio omofobico che passa la  Rai (o almeno questo è quello che appare) è assolutamente fuori contesto e non al passo con i tempi. In un era dove non ci dovrebbe essere nessun tipo di tabù, nessun tipo di discriminazione sulla base di un orientamento sessuale differente è apparsa poco opportuna la scelta della Rai di censurare la scena di sesso tra Connor (Jack Falahee) e Oliver (Conrad Ricamora), i quali sono stati ovviamente i primi a sorprendersi.

Infatti  in un’epoca in cui grazie ai social media è molto facile raggiungere gli stessi autori e attori della serie tv, c’è stato un rincorrersi di tweet da parte dei protagonisti per manifestare la loro opinione.

In attesa di una risposta dei vertici Rai..non ci resta che aspettare e vedere i prossimi sviluppi..

CONDIVIDI
Articolo precedenteCosa c’è stasera in tv – 10 luglio 2016 | Francia – Portogallo
Prossimo articoloDati Auditel 9 luglio: Lino Banfi conquista i telespettatori con la fiction Tutti i Padri di Maria
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..