Massimo Giletti: “grande amore per la Rai. Fazio? grandissimo professionista”

Massimo Giletti

Massimo Giletti è uno dei conduttori più amati del piccolo schermo. Dopo 27 anni in Rai è approdato a La7 dove conduce con grandissimo successo di critica e pubblico il talk di informazione “Non è l’Arena”. Intervista da Chi, il giornalista e conduttore ha parlato del suo nuovo libro, del rapporto con la Rai e di…Fabio Fazio!

Massimo Giletti: “con la Rai mi lega un amore profondo”

La Rai è resterà il grande amore di Massimo Giletti. Il conduttore di Non è l’Arena non nasconde che l’azienda di Viale Mazzini ha segnato la sua vita. “Ci ho passato 27 anni, mi lega un amore profondo a quei muri che, poi, raccontato la mia vita” ha raccontato il conduttore dalle pagine del settimanale Chi di Alfonso Signorini. Un amore che ancora oggi gli fa battere il cuore: “quando passo davanti a viale Mazzini non riesco a restare indifferente“.

Il conduttore non esclude un suo ritorno, ma una cosa è certa: “per tornare non vorrai mai il posto di Fabio Fazio“. Giletti non si tira indietro nel parlare di Fazio e dello stipendio milionario diventato da mesi oggetto di dibattito e polemica tra Matteo Salvini e i vertici della Rai:

Fazio è un grandissimo professionista, starei attento a privarmi di un personaggio im- portante. Ridurgli lo stipendio? Beh, certamente ha un grande procuratore…

Massimo Giletti torna in Rai? E su Barbara D’Urso…

Parlando di un suo ipotetico ritorno in Rai, Massimo Giletti precisa: “sono altri che hanno posto condizioni per la mia permanenza, non io per il mio ritorno” riferendosi alla questione Mario Orfeo tra i responsabili del suo addio all’azienda di Viale Mazzini.

A La7 Giletti conduce con grandissimo successo Non è l’Arena, il talk show che ha visto ospiti personaggi come Asia Argento e Fabrizio Corona: ”

Conduco per 36 puntate un programma che dura 4 ore e 40 minuti con una scaletta dascrivere da zero ogni settimana. Seguo l’istinto, cerco storie e argomenti che valgano la pena di essere raccontati e i risultati mi hanno dato spesso ragione.

Una cosa è certa il conduttore ha lasciato il segno anche a La7 registrando ottimi ascolti e battendo anche la concorrenza. Sul metodo di fare tv di Barbara D’Urso ha le idee molto chiare:

Per me l’informazione è altro, non voglio polemizzare con chi fa una tv anche di successo, ma sono contro l’esasperazione dialettica del nulla. Una certa morbosità può produrre effetti negativi su chi non ha gli strumenti per filtrare la realtà.

Infine ha commentato la partecipazione di Nunzia De Girolamo a Ballando con le Stelle 2019:

È una donna che ama mettersi in gioco. La ammiro, anche se le avevo consigliato di non farlo. Ho un rapporto forte con lei, più grande del fatto che faccia parte del mio gruppo.

Avatar for Emanuele Ambrosio
Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here