Massimo Giletti con “BUONI O CATTIVI” da mercoledì 8 novembre su La7

Massimo Giletti

Massimo Giletti con “Buoni o cattivi” da mercoledì 8 novembre su La7

Il popolare giornalista e conduttore dopo 27 anni passati in Rai è approdato i primi di settembre nelle tv di Urbano Cairo e si appresta ad intraprendere una nuova avventura, un nuovo format che sicuramente non ci farà rimpiangere l’Arena.

Massimo Giletti riparte da La 7

Massimo Giletti dunque approda a La7 con un nuovo programma: Buoni o Cattivi.  Questo è il titolo scelto per il nuovo format-salvo cambiamenti dell’ultima ora- e a rivelare la notizia è stato il portale Blogo.

L’esordio è confermato per mercoledì 8 novembre in prime time su La 7 e il conduttore come nel suo stile saprà stupirci tenendoci sempre informati sui fatti principali del nostro Paese con approfondimenti minuziosi e mirati.

Tuttavia il format del nuovo Talk show non è stato palesato per cui c’è molta aspettativa intorno al programma che non sappiamo se sarà molto simile all’Arena o completamente differente.

Le dichiarazioni di Massimo Giletti sulla nuova avventura:

L’otto novembre debutto su La 7. L’emozione c’è, questa volta ancora di più. Un mercoledì diverso, andare di sera il mercoledì su La 7 sarà una sfida nuova.

 Sarò molto emozionato, dopo 27 anni di Rai, per fortuna non sono arido come altri.

Un accenno al flop di Domenica In è inevitabile, ma il conduttore molto diplomaticamente risponde così:

Io ho fatto una scelta, non commentare per una questione di educazione e anche di rispetto verso Cristina Parodi, con cui ho un grande rapporto.

Non è a me che si deve chiedere come mai c’è questo tracollo di risultati, in tanti programmi Rai, visto che non è solo Domenica In che non funziona.

Non chiedetemi cosa penso, non sono io che devo rispondere ai 4 milioni di persone che seguivano l’Arena, è un altro che deve rispondere e dire perché si è scelto di non fare più informazione di fare qualcosa d’altro.

Quel periodo per me non c’è più, anche se sono triste, non ho gioito per i risultati non positivi. Per uno come me che è stato in Rai trent’anni non è mai bello vedere che la Rai soccombe.

E voi cari lettori siete ansiosi di scoprire come sarà il nuovo format del Giornalista?

Sicuramente la Rai ha perso molto decidendo di lasciare andare Giletti, e non solo per gli ascolti veramente pessimi di Domenica In ma anche perché ha perso milioni di euro in sponsor.

mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here