Fabio Fazio, contratto milionario: interviene la Corte dei Conti

Fabio Fazio Che tempo che fa

In questi giorni vi abbiamo comunicato i nuovi palinsesti sia Rai che Mediaset. In quel della Rai ci sono stati dei programi completamente cancellati, anche se registravano ottimi ascolti, tipo l’Arena di Giletti ed altri invece hanno avuto un rinnovo contrattuale milionario.

Naturalmente ci riferiamo a Fabio Fazio che forte dei suoi 12 milioni di euro si trova in queste ore al centro di numerose polemiche.

Fabio Fazio in un vortice di polemiche per il suo contatto milionario

Nella serata del 6 luglio il deputato Pd Michele Anzaldi ha  inviato alla magistratura contabile e all’Anac  una lettera-esposto in merito al rinnovo contrattuale del presentatore Rai, Fabio Fazio. Il nuovo contratto milionario del presentatore  non passa inosservato alla Corte dei Conti, dunque.

La segreteria del procuratore generale Claudio Galtieri ha infatti inoltrato alla Procura regionale del Lazio, retta da Andrea Lupi, la documentazione contenuta proprio nella lettera-esposto che lo stesso esponente  Pd ha fornito alla Corte dei Conti.

Anzaldi in una nota fa sapere:

    “Avevo inviato l’esposto all’attenzione del procuratore generale della Corte dei Conti, Claudio Galtieri.

Proprio oggi i suoi uffici mi hanno risposto, dicendo che la documentazione è ora posta all’attenzione della Procura regionale del Lazio per le valutazioni di competenza.

Ringrazio il procuratore Galtieri, anche perché stiamo parlando di 70 milioni di euro di soldi dei cittadini che pagano il canone. Una cifra enorme, che impegna anche il prossimo Cda Rai per ben quattro anni

L’esponente del Pd ha spiegato nella sua lettera-esposto del 24 giugno scorso che il rinnovo di contratto milionario sollevasse “gravi dubbi in ordine alla legittimità e al possibile danno erariale causato al servizio pubblico“.

Comunicato Facebook di Anzaldi in merito alla vicenda

Anzaldi, inoltre, vuole vederci chiaro in merito ad alcuni punti specifici:

  • l’assegnazione di un compenso a Fazio attraverso una società che al momento risulta ancora non costituita
  • l’assegnazione parziale della produzione di “Che tempo che fa” a una società esterna “senza bando di gara“.

Insomma le acque in quel di Viale Mazzini sono piuttosto agitate sopratutto perchè ci si chiede:

Perché il Cda ha dato via libera a un aumento del 50% del compenso del conduttore di Che tempo che fa, quando si era impegnato a tagliare almeno il 10%, e almeno il 30% sulle prime serate?“

La replica di Fazio

Alla recente presentazione dei palinsesti Rai tenutasi a Milano, Fazio aveva replicato ai suoi detrattori parlando di “polemiche e accuse di inusitata violenza”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBeautiful, anticipazioni e trama puntate dal 10 al 14 luglio 2017: i sotterfugi di Quinn
Prossimo articoloProgrammi tv stasera in prima serata | Sabato 08 luglio 2017
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..