Emilia Clarke: “lasciare Daenerys è stato commovente”

Emilia Clarke Il Trono di Spade 8

Alla vigilia della stagione finale de Il Trono di Spade 8, Emilia Clarke si è raccontata in una lunghissima intervista: “Daenerys mi ha cambiato come donna”

Ci siamo: nella notte tra il 14 e 15 aprile 2019 andrà in onda la prima puntata della stagione finale de “Il Trono di Spade 8” (Game of Thrones 8). Alla vigilia di questo importantissimo evento, Emilia Clarke ha rilasciato una lunga intervista al settimanale Chi raccontando come il ruolo della madre dei draghi Daenerys Targaryen abbia cambiato la sua vita.

Emilia Clarke: “Daenerys e Jon Snow sono molto simili”

L’ottava stagione de Il Trono di Spade 8 è pronta a stupire ancora una volta. Tra i protagonisti della serie cult c’è Emilia Clarke, l’attrice britannica che presta il volto alla madre dei draghi Daenerys Targaryen. Parlando del primo attesissimo episodio, l’attrice ha rivelato:

L’inizio dell’ottava stagione è simile per Daenerys e tutti gli altri. Tutti erano stati lasciati sull’orlo di un precipizio, in una situazione precaria, ed è così anche per lei. Poi ci sono dei cambiamenti.

L’attrice non ha fatto mistero di aver letto in un solo pomeriggio la sceneggiatura completa della stagione finale di Game of Thrones e di aver deciso poi di vagare per ben tre ore per le strade di Londra: “È davvero epico. Succedono un sacco di cose“.

Non solo, la Clarke ha anche anticipato che succederà qualcosa anche tra Dany e Jon Snow: “è la relazione più contemporanea che lei abbia avuto nella serie. Sono molto simili, ci sono un sacco di cose che li legano e credo che lui faccia emergere in lei un’onestà che lei non aveva mai provato. È una storia interessante.

Emilia Clarke: “lasciare Daenerys è stato commovente”

L’ultima stagione de Il Trono di Spade 8 mette la parola “fine” ad una delle serie più amate e seguite di sempre. Un successo mondiale che ha contribuito al successo degli stessi attori protagonisti. A chi continua a chiedere spin-off della serie o un seguito, la Clarke ha replicato cosa:

Penso che questo sia il momento giusto. Mi piacciono le serie tv che finiscono quando hai ancora voglia di vederle.

Una cosa è certa, l’attrice è legatissima al personaggio di Daenerys, un ruolo che le ha cambiato la vita e da cui non è facile staccarsi. “Lasciare Daenerys è commovente” ha dichiarato la Clarke, che non nasconde quanto questa serie abbia cambiato la sua vita:

Ogni attore ha una storia personale che va di pari passo con le vicende in scena e che scandisce capitoli importanti della nostra vita, di chi siamo. Questa serie è la cosa che ha avuto l’impatto maggiore sulla mia vita. Mi ha portata dall’essere bambina a essere adulta.

Emilia Clarke: aneurisma cerebrale

Non solo Il Trono di Spade. Recentemente Emilia Clarke ha raccontato per la prima volta di aver affrontato un difficile momento della sua vita. L’attrice, infatti, ha rivelato di aver sconfitto due aneurismi cerebrali:

Ho avuto due emorragie cerebrali. Una dopo aver girato la prima stagione, una dopo aver girato la terza.

Ospite del salotto del The Late Show with Stephen Colbert, l’attrice ha raccontato di essere stata colpita durante le riprese di Game of Thrones:

Sapevo di avere subito un danno cerebrale e cercavo di restare il più attiva possibile, muovevo le dita delle mani e dei piedi, cercavo di farmi delle domande, di ricordare la lingua Dothraki. Cercavo di esercitare la memoria per restare cosciente.

Avatar for Emanuele Ambrosio
Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here