Chi vuol essere milionario? su Canale 5 quattro nuove puntate con Gerry Scotti

gerry scotti

Chi vuol essere milionario? 2019, da stasera Mediaset trasmette su Canale 5 quattro nuove puntate condotte da Gerry Scotti

Ci risiamo. Sembrava fosse terminato. E invece no. Evidentemente Mediaset ci ha ripensato. E da stasera, in prima serata su Canale 5, torna Chi vuol essere milionario?, con quattro nuove puntate condotte da Gerry Scotti.

Dopo i primi appuntamenti trasmessi da dicembre 2018 per celebrare i 20 anni del format anche qui in Italia, sembra proprio che il Biscione abbia chiesto a Scotti di volare di nuovo in Polonia per le registrazioni di altri quattro speciali prime serate.

Successo d’ascolti e di programma, infatti, con quelle in onda da questa settimana le puntate prodotte da Wavy – Fremantle per la stagione tv 2018/2019 salgono a 12. Non male per una trasmissione tornata sul piccolo schermo a distanza di quasi 10 anni e che inizialmente pare non fosse neppure prevista in palinsesto!

Così, da stasera la rete ammiraglia ridà spazio alle 15 domande 15 necessarie per affrontare tutta la scalata verso il milione e ai nuovi concorrenti. Ovviamente, superati brillantemente i casting, l’obiettivo è quello di sempre: provare a vincere l’amato gioco, che fa sì arrovellare il cervello ai partecipanti, ma che consente anche di portare a casa dei bei soldini come premio!

Il meccanismo? Beh, rimane invariato. Le novità di quest’anno, Chiedilo a Gerry e Chiedilo al tuo esperto in studio, sono entrambe confermate. Nel primo caso il conduttore scende in campo in prima persona in aiuto del concorrente. Nel secondo: chi partecipa si rivolge a un parente, a un amico o una persona fidata o colta per superare un momento di impasse!

Chi vuol essere milionario?, la messa in onda della prima puntata anticipata a giovedì 21 febbraio 2019

Inizialmente la messa in onda della prima puntata di Chi vuol essere milionario? 2019 era prevista per giovedì 28 febbraio. Probabilmente, però, anche visto il recente “terremoto” del palinsesto serale di Canale 5, Mediaset deve aver cambiato idea.

La primissima puntata di questa nuova serie del quiz che anticipa la primavera tv, infatti, viene quindi trasmessa a partire dalle ore 21.20 circa di stasera, giovedì 21 febbraio 2019. In questo modo, le puntate già andate in onda da dicembre a gennaio 2019 salgono a 9.

Protagonisti anche stavolta naturalmente dei nuovi concorrenti, dopo che negli appuntamenti già trasmessi abbiamo anche visto un giovane concorrente eliminato subito alla seconda domanda, una ragazza con un passato di anoressia, un uomo di colore perfettamente integrato in Italia e tante altre storie.

Storie per cui, tra un traguardo “mobile” da “fissare” e la possibilità di ritirarsi con un consistente bottino senza perdere tutto il montepremi, a fare la differenza è il conduttore Gerry Scotti.

Da perfetto padrone di casa, infatti, è proprio lo Zio Gerry a dosare con grande maestria una conduzione sobria e asciutta nella parte del gioco, con altri momenti più leggeri e commoventi, contribuendo non poco a questa nuova versione del quiz, in un certo senso più ‘cinematografica’ e attuale.

Chi vuol essere milionario? 2019, Che Dio ci aiuti!

Una delle garanzie che porta Chi vuol essere milionario? 2019 ad uno spostamento nella programmazione di Canale 5. Dopo le prime otto puntate trasmesse il venerdì in prime time, infatti, ora la serata di messa in onda scelta da Mediaset per queste quattro nuove puntate è quella del giovedì sera. Toccherà infatti all’amato Zio Gerry “sfidare”, televisivamente parlando, i nuovi episodi dell’amata fiction di Rai 1: Che Dio ci aiuti!

mm
Classe 1992, campano. Nel 2019 torno nel team di "Superguida tv" dopo la precedente esperienza del 2017 e dopo varie collaborazioni con altri siti di televisione: "Gossip e tv" (2018); "Nanopress"/"Televisionando" (2013 - 2017); "Davide Maggio" (2013). Dopo aver mosso i primi passi come giornalista e blogger grazie a "Corriere del Sannio" e "Fuori dal comune Castelvenere", nel 2014 conseguo anche la laurea in Scienze e tecniche psicologiche all'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Per info e comunicati stampa puoi scrivermi a questo indirizzo e-mail: [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here