Bolle Show: il meglio di “Danza Con Me” da sabato 18 aprile in prima serata su Rai 1

Roberto Bolle, l’etoile che ci invidia tutto il mondo ritorna in tv con il meglio del suo show dedicato al ballo. “Bolle Show – Il meglio di Danza con me”, ovvero un’antologia dei momenti più belli delle tre edizioni dello spettacolo di Capodanno.

Roberto Bolle torna in tv su Rai 1 con i momenti più belli di Danza Con Me

Il ballerino che è stato abituato a calcare i palcoscenici più prestigiosi al mondo, nonché le piazze, i teatri e a farci sognare con i suoi movimenti sinuosi e perfetti tornerà in tv per il meglio di Danza Con Me. “I momenti più salienti e significativi scelti personalmente da me – come ha dichiarato a Sorrisi – ho cercato di mantenere il giusto mix tra danza di altissimo livello e momenti di puro divertimento. Rivedrete Sting, Andrea Bocelli, Stefano Bollani, Cesare Cremonini, Geppi Cucciari, Luca e Paolo…

Fissate in agenda sabato 18 aprile, anche perché la quarantena non è ancora finita e sintonizzatevi sull’ammiraglia Rai a partire dalle 21.25 perché rivedrete i momenti più belli ed emozionanti dello spettacolo di Capodanno di Roberto Bolle.

Roberto Bolle e Virginia Raffaele ballano assieme “inscatolati” dentro il cellulare

Per sostenere la Protezione Civile, Roberto Bolle, il ballerino più famoso del mondo, si è esibito in uno spiritoso duetto con Virginia Raffaele, anche lei “inscatolata” dentro a un cellulare. I due che hanno dato prova di avere una sintonia pazzesca ballando insieme ma distanti a causa della pandemia da coronavrus.

Entrambi dentro un telefonino ballano la colonna sonora del film cult Pulp Fiction. A questo proposito Bolle afferma: “Lo scopo era di invitare tutti a mantenere la giusta distanza in modo spiritoso e non angosciante. L’idea l’ha avuta Virginia. Abbiamo scelto la musica della danza di John Travolta e Uma Thurman in “Pulp Fiction” e ognuno ha ballato a casa sua, davanti al telefonino. Poi abbiamo unito i filmati… e vi assicuro che coordinare i movimenti in modo da dare l’impressione che ci stessimo guardando negli occhi non è stato per niente facile”

Il mondo del balletto cosa dice di queste contaminazioni?

Sappiamo che il ballerino è una etoile di fama mondiale e che la sua specialità è il balletto classico, ma lui ha saputo unire anche altri stili in modo da creare delle contaminazioni interessanti e poter quindi “arrivare” a tutti, e non solo dagli addetti ai lavori.

Qualche purista che trova lo spettacolo “troppo pop”  ci sarà sempre. Io rispondo che se andiamo in prima serata su Ra 1, dobbiamo raggiungere tutti, non solo gli specialisti”

Gli scienziati descrivono la strategia contro il virus con la frase “Danza e martello”: prima dobbiamo dargli una “martellata” facendo calare il contagio e poi dovremo conviverci a lungo, sfiorandolo, controllandolo, “danzandogli” attorno. Da ballerino le piace questa immagine o la infastidisce?

“Mi fa sorridere. E quindi mi piace. Trovo che sia utile a sdrammatizzare. Ci farà accettare più facilmente piccole e grandi rinunce. Perché tante volte la vita assomiglia a una danza, e a volte bisogna danzare anche con i nemici”

Appuntamento con Bolle Show, sabato 18 aprile in prima serata su Rai 1.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here