Anticipazioni Focus TV, programmazione Mediaset: sport, natura, scienza e tanto altro

mediaset

Grandi film, serie tv, speciali anteprime e tanto altro per il debutto di Focus TV, il canale del digitale terrestre passato a Mediaset: ecco tutte le anticipazioni

E’ ufficialmente partito il conto alla rovescia per il debutto ufficiale di Focus Tv, il celebre canale dedicato alla scienza, alla storia e alla tecnologia, recentemente passato a Mediaset. Per il lancio, la rete del Biscione ha in serbo alcune importanti anteprime, film in prima visione, serie dal respiro internazionale, senza dimenticare i consueti appuntamenti dedicati alla natura, scienza e tanto altro.

Focus Tv a Mediaset

Debutta giovedì 17 maggio alle ore 21.15 sul canale 35 del digitale terrestre il nuovo canale di Focus Tv gestito da Mediaset. A sancire il lancio del nuovo canale sarà il film “A year in space” ispirato alla storia di Scott Kelly, l’astronauta militare che ha vissuto un anno a bordo della navicella Iss.

Non mancheranno poi, nel corso delle prossime settimane, alcune anteprime di film di grandissimo successo. Da “Interstellar” a “La teoria del tutto“, da “The Martian” a “Jobs“. Tutti i film di primissimo livello.

Nel palinsesto anche serie televisive dedicate alla scoperta della terra e dello spazio, ma anche ad eventi che hanno segnato la Storia.

Con il passaggio a Mediaset, Focus Tv si arricchisce di nuovi contenuti raccontando non solo di scienza, storia e tecnologia, ma aprendosi anche all’attualità e alle domande che ognuno di noi si pone.

Un’apertura quindi a 360% verso il mondo prestando attenzione alle ultime scoperte umane, ma anche a tutte le novità provenienti dal resto del mondo. Naturalmente i riflettori sono principalmente puntati su quello che accade in Italia, portando in tv si l’informazione, ma andando a ricercare quei caratteri tipici del nostro paese.

Marco Costa: Focus per Mediaset una doppia scelta di campo

Il nuovo canale di Focus rappresenta per Mediaset una doppia scelta di campo” ha dichiarato Marco Costa, direttore dei canali tematici di Mediaset. Una scelta di campo duplice quindi quella che vedremo sul canale di Focus Tv così spiegata dal direttore Costa.

La prima, mettersi al servizio della divulgazione culturale e investire sulla crescita della comunità. La seconda, non limitarsi ad adottare il marchio ma lavorare insieme a Focus. La rivista, infatti, ha trasformato la divulgazione in un vero e proprio metodo. Questo grazie alla serietà nell’approfondire i temi, alla passione nel fare ricerca, alla leggerezza nel raccontare anche in concetti più complessi. Mediaset, con Focus, amplia la propria offerta di canali tematici, allargando la scelta del telespettatore, credendo – ancora una volta – nella televisione generalista e gratuita.

Uno degli obiettivi della nuova Focus Tv è avvicinarsi alle persone. Per questo motivo sono in programma una serie di eventi sul territorio, presso le scuole e non mancheranno degli eventi organizzati con la complicità di Focus.it. Non solo, una parte del team è al lavoro per mettere in piedi un magazine in cui raccontare l’attualità con interviste, backstage ed anteprime.

Anticipazioni Focus Tv: David Beckham e non solo

Da giovedì 17 maggio Focus Tv si accenderà sul canale 35 del digitale terreste. Previste più 400 ore di prodotti inediti che riempiranno le serate dalla primavera fino alla fine dell’anno.

Film, serie evento, documentari, momenti di divulgazione scientifica e culturale che vedranno anche intervenire grandi nomi ed esperti del settore. Previsti anche i film kolossal, ma anche di genere biografico, scientifico e storico. Ce ne sarà davvero per tutti i gusti e non solo durante il prime time, visto che Focus Tv sarà visibile h24.

Nel palinsesto di Focus Tv ci sarà davvero di tutto: avventura e sport, ma anche disastri naturali, le bellezza della natura, le curiosità della scienza e documentari dedicati allo spazio. Una delle esclusive in programmazione tra il 17 e il 21 maggio è il film David Beckham – Into the wild che vede l’ex campione di calcio girare in sella alla sua moto per l’Amazzonia in compagnia di tre amici.

Si racconterà poi di disastri nucleari on la serie Wings of war composta da dieci puntate e dedicate alla storia degli aerei di guerra. E ancora: Fukushima, robot in hell che racconta di alcuni robot utilizzati subito dopo il disastro avvenuto nella centrale giapponese durante la seconda guerra mondiale per mostrare quanto accaduto e per organizzare una serie di interventi. Poi Il complotto di Chernobyl, un’inchiesta folle partita da una semplice domanda: “E’ possibile che l’incidente di Chernobyl sia stato l’ultimo tragico lascito della Guerra fredda?”.

Focus Tv: la programmazione che vedremo

Non mancheranno poi all’interno del palinsesto alcuni momenti dedicati alla natura. Uno di questi è Undiscovered vistas, cinque puntate alla scoperta di posti inesplorati come le caverne, le prateria, le montagne e tanto altro.

Con Rooted, invece, i telespettatori saranno accompagnati alla scoperta della savana, mentre The secret life of the kangaroo mostrerà la vita dei canguri nelle pianure dell’Australia. Infine spazio anche alle meraviglie del mare e delle barriere coralline con Life on the reef.

Anche lo spazio è uno dei temi del nuovo Focus Tv. Per raccontarlo ci saranno una serie di documentari: da Space Tomorrow in cui si mostra la preparazione e la missione di Thomas Pequet, l’astronauta partito a bordo della Iss, a Missioni Spaziali che ripercorre le varie fasi di esplorazione del cosmo. La scienza sarà sicuramente uno dei temi portanti della nuova Focus Tv.

Un argomento da sempre molto caro al pubblico della seguitissima tv che ha in serbo anche una serie di programmi davvero rivoluzionari. Un esempio? Si tratta di 3 Scientists walk into a bar, un programma di 8 puntate della durata di circa 1 ora che vedrà tre ricercatori spiegare le fondamenta dei fenomeni naturali con semplici esperimenti coinvolgente i passanti. Easy jet inside the cockpit, invece, parlerà di tecnologia e nello specifico di aeroplani mostrando il dietro le quinte e tutto quello che accade in volo all’insaputa dei passeggeri. Per gli appassionati di navi da crociera, invece, segnatevi questo appuntamento: Let’s cruise.

Focus Tv….e la storia!

Immancabile la Storia. Spazio agli eventi del passato con la serie The story of God con protagonista l’attore Morgan Freeman. Si tratta di una serie storica in cui saranno raccontati i luoghi simbolo degli eventi religiosi che hanno segnato la vita dell’uomo: dal Muro del Pianto di Gerusalemme alle millenarie rovine di Gobekli Tepe in Turchia, fino a Stonehenge e all’albero della Bodhi in India.

La storia del Novecento con i suoi avvenimenti importanti sarà il cuore pulsante di varie serie e fiction. Hitler’s world: the post war plan ipotizza cosa sarebbe potuto accadere se Hitler avesse vinto la seconda guerra mondiale, mentre Soviet megamonster racconta la storia della basi militari dell’URSS. Si parlerà anche di storia moderna con una serie di documentari incentrati sull’ISIS e sui recenti casi di terrorismo.

Among the believers è incentrata sullo scontro in atto tra il mondo islamico e le forze radicale. The great war, invece, racconterà la grande guerra dal punto di vista degli americani, mentre Aviation: WWI legacy parla di guerra dal punto di vista della sperimentazione, innovazione e scoperta.

Infine WWI First frontline cameramen racconta la guerra attraverso immagini inedite ed esclusive filmate da Geoffrey Malins, il primo cine – operatore di guerra.

L’appuntamento con Focus Tv è dal 17 maggio sul canale 35 del digitale terrestre.

Potrebbe interessarvi: Roberto Giacobbo dalla Rai a Mediaset: sarà il volto di Focus.

CONDIVIDI