Un Posto al Sole news: scena troppo violenta? De Caro commenta

un posto al sole

Sono state mosse delle critiche ad una scena di un Posto al Sole, mostrata nella puntata trasmessa il 21 novembre 2017. Alcuni telespettatori hanno protestato per la troppa violenza, con cui Gaetano Prisco, che è interpretato da Fabio De Caro, prima intimorisce e quindi riempie di botte il barista Colace. La violenza, trasmessa soprattutto in un orario protetto e in una soap, considerata tra le “leggere”.

Un Posto al sole: critiche alla violenza di alcune scene

Dopo l’episodio del 21 novembre 2017, ci sono stati dei commenti negativi verso gli autori della soap. Qualcuno ha paragonato la scena interpretata a quelle della celebre Gomorra 3.

Altri si sono mostrati interessati alle storie d’amore, che alleggeriscano la serata televisiva. Queste sono alcune delle critiche che sono state raccolte in Rete: “Non c’era bisogno di mostrare la violenza in tutti i dettagli… è Upas, non Gomorra!“.

E ancora: “Vogliamo storie d’amore e di buoni sentimenti, fateci sognare“, oppure: “Auspico che gli autori rivedano profondamente il taglio che sta prendendo la soap opera“.

Soap con contenuti realistici

Camorra invece presenta scene ricche di violenza e di malaffare. Le critiche, che sono state mosse dai fan sembrerebbero non giustificate. La vita reale quotidiana è un’alternarsi di eventi belli e meno gradevoli e la stessa cosa succede a Palazzo Palladini, nello splendido panorama napoletano.

L’attore Fabio De Caro è intervenuto in proposito alla questione e ha risposto alle critiche. Queste sono le sue testuali parole, dai social e media:

Tutti sconvolti a un posto al sole, volevano tutti il solito lieto fine per poter dire ai figli che viviamo in un mondo perfetto tutto rose e fiori e per potere andare a letto tranquilli. ipocrisia totale . Intanto tutti parlano di noi e io sono contento di avere contribuito al coraggio di un posto al sole. Siamo nel 2018 oramai”.

Poi continua: “Avanti tutta siete stati grandi ad osare !!!!! Ieri sera un posto al sole nonostante il Napoli in tv con la Champions ha preso mezzo punto di share in più e ha sfiorato i 2 milioni. Avanti tutta upas ?”.

Poi ha pubblicato un altro post su facebook:

La soap opera girata a Napoli raccoglie il consenso di critica e pubblico

Un Posto al Sole, grazie alle innumerevoli storie che affronta, tutte di natura sociale ed attuali, ha entusiasmato moti telespettatori, da anni.

Negli ultimi tempi, è entrato a fare parte del cast l’attore Fabio De Caro, interprete anche di “Gomorra”. Inoltre gli sceneggiatori hanno deciso di parlare dell’usura. L’argomento  non sembra riscuotere il favore del pubblico.

“Un posto al sole”, ecco chi è Gaetano Prisco

Gaetano Prisco ha movimentato non poco la soap Un Posto al Sole, soprattutto le vite di Franco ed Angela. Il Boschi si è  infatti trovato coinvolto nei problemi che don Peppino, il suo datore di lavoro al garage.

Franco ha scoperto presto che Prisco in realtà era un usuraio. L’anziano era da tempo perseguitato dalle sue richieste. Don Peppino, inoltre, aveva anche raccontato in pubblico, durante una trasmissione radiofonica presentata da Michele, la sua storia con l’usura.

Un barista del quartiere si è dimostrato coraggioso come lui e ha denunciato Prisco. Martedì 21 novembre 2017, il pubblico si è ritrovato una scena forse troppo dura per il genere di “Un posto al sole”. Gaetano Prisco, l’usuraio che tiene in pugno tutti i negozianti del quartiere, ha colpito duramente il barista, colpevole di avere tentato di tradirlo e farlo finire in prigione.

Innumerevoli post sono apparsi nei social contro la scelta di trasmettere, in una fascia oraria protetta, un pestaggio così violento e realistico.

Le mamme hanno protestato

A quanto sembra sono state le mamme, che a quell’ora seguono la soap opera di Rai Tre ad arrabbiarsi maggiormente. La soap viene seguita da loro con i propri bambini e si sono trovate impreparate di fronte al loro smarrimento e alle loro domande.

Attraverso la sua pagina Social, il protagonista della scena incriminata, Fabio De Caro ha minimizzato, in fondo la realtà non va nascosta.

E voi, come la pensate, approvate le critiche mosse?