The Voice of Italy slitta la partenza, ecco quando inizia

The Voice of italy 2018

Cambia la data di debutto della nuova edizione di The Voice of Italy, il talent show musicale di Rai 2 con coach Al Bano e J-Ax

Slitta la data di partenza di The Voice Of Italy 2018. Il direttore di Rai 2 Andrea Fabiano ha cambiato idea sul giorno di programmazione della quinta edizione del talent show musicale. Ecco quando andrà in onda la nuova edizione.

The Voice of Italy 2018: quando inizia?

Il talent show musicale The Voice 2018 cambia giorno di programmazione. La prima puntata sarà trasmessa giovedì 22 marzo 2018 in prima serata su Rai 2 e non più martedì 20 marzo come previsto inizialmente.

Una scelta improvvisa ed insolita quella dei vertici di Rai 2 forse pensata per evitare lo scontro diretto tra il talent show musicale e L’Isola dei Famosi 2018. Questa sembrerebbe al momento l’unica possibile spiegazione per il dietrofront delle seconda rete di Stato.

Del resto va detto che, L’Isola dei Famosi 2018, complice il chiacchieratissimo canna-gate scoppiato tra Eva Henger e Francesco Monte, sta macinando ottimi risultati d’ascolto vincendo quasi sempre il prime time di rete. Il cambio di programmazione però comporterà ugualmente un rischio per la quinta edizione del talent show che dovrà vedersela con gli episodi inediti di “Don Matteo” e i film in prima visone di Canale 5.

L’edizione 2018 di The Voice of Italy arriva il giovedì in prima serata su Rai 2 al posto di “Boss In Incognito” condotto da Gabriele Corsi che si sposa al lunedì.

The Voice Of Italy 2018: coach e novità

La quinta edizione di The Voice presenta non poche novità. Il format è pressapoco lo stesso, anche se la Rai ha cercato di renderlo più snello e veloce. Confermate le fasi delle blind audition, knockout, battle e final show, anche se è diminuito il numero rispetto alle precedenti edizioni. Saranno solo 4, infatti, le blind audition seguite da 2 knockout, 1 Battle e 1 final show live.

Durante le audizioni al buio si esibiranno ben 100 cantanti pronti a cercare di conquistare uno dei posti disponibili nelle squadre dei quattro coach. Giudici di questa edizione saranno: J-Ax, Francesco Renga, Al Bano e Cristina Scabbia. Ognuno di loro può scegliere 12 “voci” da portare avanti e preparare per la fase successiva dei knockout. Tra questi talenti solo 4 per squadra avranno accesso alla battle prima di approdare al final live show.

A decidere il vincitore sarà come sempre il pubblico da casa che potrà esprimersi tramite il televoto.

Padrone di casa della quinta edizione di The Voice è Costantino Della Gherardesca, reduce dal game show “Pechino Express” e dal programma “Le spose di Costantino“.

L’appuntamento con The Voice of Italy è da giovedì 22 marzo in prima serata su Rai 2.

Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here