Rosy Abate – la serie: “la regina di Palermo” sta per tornare! Ecco quando la rivedremo

rosy abate

Followers di SuperGuidaTv secondo alcune indiscrezioni abbiamo saputo che la messa in onda di “Rosy Abate- la serie” avverrà a marzo 2017.

Nata da una costola di Squadra Antimafia, lo spin off “Rosy Abate-la serie” inaugura dunque l’anno con moltissimi colpi di scena. Il personaggio di Rosy  ha ammaliato milioni di fan, tanto che la Taodue-società produttrice della fiction- in collaborazione con Mediaset hanno deciso di far “rivivere” l’indomita e allo stesso tempo fragile Rosalia, per regalare ancora una volta emozioni forti e suggestive.

Rosy Abate alias Giulia Michelini a marzo 2017 su canale 5

Il successo di questo personaggio si deve molto all’attrice che la interpreta Giulia Michelini, intensa  come poche, la cui  recitazione naturale e senza forzature, regala allo spettatore quel phatos tipico dei personaggi forti.

Dopo la chiusura, quindi  dell’amata e seguitissima <Squadra Antimafia>, Giulia Michelini è pronta a rivestire il ruolo della “Regina di Palermo” o Madrina della Cupola” che dir si voglia!

Ma nella nuova serie Rosy sarà ancora una mafiosa?

La nuova fiction composta da 5 episodi da 100 minuti tornerà a sorprendere milioni di italiani da Marzo 2017. Tuttavia, in questa nuova serialità il personaggio di Rosy, cresce, matura e sarà dato di lei un ritratto più “umano” e meno aggressivo di come l’abbiamo vista fino ad adesso.

La serie ovviamente è stata curata in ogni singolo dettaglio ed è al momento in fase di montaggio.

Ogni puntata sarà caratterizzata da molta suspance, adrenalina e tanta, tanta avventura. Tuttavia non sarà presente la Duomo a dare la caccia “ai cattivi”, infatti in <Rosy Abate –la Serie>, si darà spazio al personaggio di Rosy, in veste di donna e di madre, prima che di una boss mafiosa.

Una mamma che intraprende un percorso introspettivo alla ricerca di se stessa e  di risposte, su di lei e sul suo passato.

Le scene girate tra Roma, i territori siciliani, Milano, Venezia e la Francia si prospettano avvincenti e bellissime, con una carica emotiva impressionante. Rosy sarà differente da come siamo stati abituati a vederla, infatti prende una nuova identità.

Nella prima puntata infatti Rosy cambierà vita, lavorerà per vivere, molto probabilmente come cassiera in supermercato o commessa in un negozio, quindi una vita semplice, umile ma ONESTA.

Tuttavia, il passato tornerà a bussare alla sua porta. Un passato inaspettato per la protagonista, infatti sul set è stato avvistato il camerino del piccolo Leo.

Il figlio di Rosy e di Ivan Di Meo è  ancora vivo?

La protagonista nelle precedenti situazioni, è stata lacerata da innumerovoli dolori e grandi lutti:

  • I genitori –quando era una bambina
  • I fratelli-durante la sua scalata alla Cupola mafiosa
  • Claudia Mares- Questore che la salvò da bambina e con la quale ha intrattenuto un rapporto di amore odio, fino al punto di vendicare i suoi assassini per rispetto alla sua amicizia
  • I vari uomini della sua vita
  • Ed infine il dolore più grande –la morte del figlio- nelle cui scena assieme a Marco Bocci, la Michelini ha dato prova di una intensità e bravura non comune

La regia della serie è sempre affidata a Beniamino Catena e oltre a Giulia Michelini nel ruolo della protagonista rivedremo:

  • L’eccezionale Paolo Pierobon che presta il volto a Filippo De Silva,
  • Valentina Carnelutti, che dalla quinta alla settima stagione di Squadra Antimafia ha impersonato Veronica Colombo
  • e Bruno Torrisi, che invece è conosciuto per il ruolo del Questore Licata
La scelta della produzione su Rosy Abate-la serie

La Taodue ha deciso di intraprendere questo percorso puntando  molto su questo nuovo progetto. Infatti  la serie rappresenta un percorso a lungo termine articolato in diverse stagioni. Quindi non vedremo sola una stagione me molte altre!

Insomma, forse in considerazione che S.A.M non ha registrato ascolti eclatanti e confortanti nell’ultima serie, ha pensato di puntare su una nuova, estrapolando i personaggi più amati della precedente.

Ovviamente Rosy Abate e Filippo De Silva

Filippo De Silva a tratti amico, a tratti nemico di Rosy Abate, le darà filo da torcere oppure le darà manforte?

Insomma molti interrogativi a cui potremo dare una risposta, prossimamente! Magari quando vedremo il secondo promo della serie, su cui vige il più stretto riserbo per creare suspance nei fan.

In effetti siamo tutti con il fiato sospeso, alla ricerca di nuovi entusiasmanti dettagli..Seguiteci, e ricordate che con SuperGuida tv: la notizia è dietro l’angolo!!

CONDIVIDI
Articolo precedenteArtic Air, nel fine settimana di Rai 2!
Prossimo articoloSiska, serie tv il Sabato su Rete 4!
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..