Report, anticipazioni e temi di lunedì 10 dicembre 2018

REPORT RAI 3

“Report” il programma di inchieste condotto da Sigfrido Ranucci torna in prima serata su Rai3: ecco i temi e le anticipazioni di lunedì 10 dicembre 2018

Torna l’appuntamento con “Report“, il programma di attualità ed informazione condotto da Sigfrido Ranucci. Scopriamo le anticipazioni e le inchieste al centro della puntata di lunedì 10 dicembre 2018.

Report puntate 2018: lunedì 10 dicembre

Lunedì 10 dicembre alle ore 21.15 torna in prima serata su Rai1 l’appuntamento con l’informazione e l’attualità di “Report” con Sigfrido Ranucci. Il primo reportage si chiama “Nel nome di Matteo” ed è dedicato a Matteo Salvini. Per anni la Lega Nord si è battuta per l’indipendenza della Padania, ma tutto è cambiato quando una serie di inchieste giudiziarie hanno colpito il partito e l’ex segretario Umberto Bossi.

La condanna in primo grado per appropriazione indebita e quella di Genova per truffa aggravata ai danni dello Stato hanno travolto la Lega Nord e Umberto Bossi. Non solo, a questo bisogna aggiungere il sequestro dei circa 49 milioni di euro di rimborsi elettorali degli anni 2008-2010 ottenuti dalla Lega sulla base della presentazione al parlamento di rendiconti ritenuti dalla Procura irregolari.

Un Partito che oggi cerca di ricominciare con un nuovo nome, nuovi uomini e progetti. L’uomo nuovo è Matteo Salvini che ha rimosso la parola Nord dal Partito che oggi si chiama solo Lega e ha cambiato il motto “Prima il nord” in “Prima gli italiani”. Oggi la Lega con il nome di Salvini sta crescendo sempre di più da Nord a Sud, ma in tanti si domandano: chi sono i nuovi leghisti del Meridione?

Le inchieste di Report | 10 dicembre 2018

La seconda inchiesta, invece, si chiama “Il passeggero” che richiama alla memoria il titolo del 1926 di un quotidiano americano “L’auto fantasma girerà per la città”. A distanza di cento anni tante cose sono cambiate. Basti pensare che oramai l’auto a guida autonoma è la prossima frontiera del futuro.

Molto presto, infatti, sarà possibile guidare un’auto senza più volante e pedali. Pioniere in questo settore è Google, anche se questo mercato su cui al momento sono stati investiti 50 miliardi di dollari dal 2014 ad oggi potrebbe quadripluciare dal 2030 con un valore di oltre 282 miliardi. Anche noi italiani siamo stati pionieri in questo settore, anche se poi un prototipo dell’università di Parma è stato acquistato da un’azienda americana. In realtà la guida autonoma ha subito diversi stop in America a causa di una serie di incidenti mortali. La ricerca prosegue con nuovi test e nuove tecniche, ma rimangono ancora troppi dubbi.

A cominciare dal più semplice:chi paga in caso di incidente di un auto guidata da un software? Di questo e tanto altro si discuterà durante la prossima puntata di Report.

L’appuntamento con Report è il lunedì in prima serata su Rai3

Avatar for Emanuele Ambrosio
Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here