Tale e Quale Show: le dichiarazioni in conferenza stampa e l’eventualità di una versione nip!

Tale e Quale Show
Carlo Conti, conduttore di Tale e Quale Show

Tale e Quale Show 7, lo spettacolo musicale di Carlo Conti riprenderà il prossimo Venerdì 22 settembre in prima serata su Rai Uno.

Ieri si è tenuta  la conferenza stampa di uno degli show più amati dal pubblico italiano targato Endemol Shine Italy, e in questa occasione abbiamo sentito le parole del conduttore, di alcuni concorrenti e del direttore di rete.

Le dichiarazioni di Carlo Conti

 In questo programma mi diverto molto. Il programma è forte anche perché non cambia mai. Addirittura, forse, manderemo in onda qualche puntata vecchia (ride).

La gara è un pretesto, è in secondo piano, come sempre. Qui si gioca, si fa spettacolo, si fa varietà.

Il super-varietà quest’anno avrà anche uno speciale natalizio, come è successo per l’anno precedente, oltre alle due puntate canoniche del sabato sera.

La giuria del programma sarà costituita da una confermatissima Loretta Goggi a cui aggiungiamo l’attore Christian De Sica, che ritorna dopo un paio di anni di assenza e il simpatico Enrico Montesano che con le sue gag promette di strappare numerosi sorrisi.

Tale e Quale Show: edizione dedicata a Gigi Sabani

Questa edizione dello show, la settima con esattezza sarà dedicata a Gigi Sabani, a 10 anni dalla sua scomparsa.

Naturalmente il cast è molto forte e variegato e c’è soprattutto molta attesa nel vedere all’opera i due ragazzi provenienti dal talent Amici di Maria de Filippi: Marco Carta e Federico Angelucci oltre all’ex gieffino Filippo Bisciglia ormai collaudato conduttore di Temptation Island.

Tale e quale show 7: le dichiarazioni di Cirilli e Lippi

Nello show di quest’anno ci sarà ancora una volta la simpatia travolgente di Gabriele Cirilli che dovrà interpretare i personaggi dei cartoni animati e delle fiabe: dai Puffi all’Ape Maia a Lady Oscar!!

Sono contento di far parte di questa macchina perfetta; può sembrare una sviolinata, ma è vero.

Conti è il numero uno, perché mi fa lavorare ogni anno (ride).

E Lippi aggiunge:

Mi sono già pentito di aver accettato. Dopo 5 anni da giurato, era arrivato il momento di capire cosa si prova dall’altra parte. E vi avviso: nella prossima edizione farò il conduttore.

Le dichiarazioni di Fabiano e Bassetti

A queste dichiarazioni di Cirilli e Lippi si aggiungono quelle di Andrea Fabiano, direttore di rete e Paolo Bassetti, l’ad di Endemol Shine Italia

Finalmente questo programma riparte. E’ uno tra i più amati della tv italiana; ha un pubblico molto giovane,

ha commentato il direttore di Rai Uno, e Paolo Bassetti ha aggiunto:

 Per noi Tale e quale è uno dei programmi più importanti; vale lo stesso per MasterChef e Grande Fratello.

Questo programma ha una magia intorno a sé: mette insieme tradizione e novità; ha meccanismi semplici ma dietro c’è un lavoro pazzesco.

Magari penseremo anche noi ad un’edizione con i nip qui in Italia.

Tale e Quale Show, edizione Nip?

In conferenza stampa si è anche parlato di una eventuale edizione nip, ovvero con le persone comuni:

 Potremmo far riposare l’edizione vip.

ha detto Conti.

 In Spagna hanno fatto in un anno entrambe le versioni.

Sì, noi stiamo parlando con RaiUno  per l’edizione nip, potrebbe essere una opportunità.

ha aggiunto Bassetti, e lo stesso Fabiano conferma:

 Sì, potrebbe essere un’opzione per la prossima stagione.

Insomma, non ci resta che sintonizzarci venerdì sera in prime time su Rai Uno per questa edizione di Tale E Quale Show che si annuncia frizzante e ricca di colpi di scena!

mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..