Pride Week: tutto quello che vedremo in tv

Pride Week

Pride Week, ecco tutta la programmazione televisiva dedicata all’evento che ogni anno promuove e dà visibilità a quanto prodotto nel panorama LGBT+

Il Pride Week invade anche i palinsesti televisivi. In occasione dello speciale evento dedicato alla comunità LGBT, anche le reti televisive hanno deciso di modificare la programmazione con la messa in onda di una serie di film dedicati alla tematica Pride.

Ecco tutto quello che vedremo in tv nei prossimi giorni.

Pride Week in tv: la programmazione speciale di Rai 3 e Cielo

La parata Pride Week 2018 ha una durata di circa 9 giorni: dal 22 giugno al 1 luglio 2018. In questo arco di tempo, le varie reti pubbliche, private e a pagamento hanno pensato bene di celebrare “l’orgoglio gay” e la diversità con una programmazione ad hoc.

A cominciare da Rai 3 con la messa in onda di “Pride“, film britannico diretto da Matthew Walkus con Bill Nighy, Imelda Staunton e Dominic West. La pellicola, presentata nel 2014 al Festival di Cannes, ha ricevuto la prestigiosa Queer Palm.

Anche Cielo ha modificato la sua programmazione con la messa in onda di un programma speciale dal titolo “Pronto Cirinnà“. Protagonista è la senatrice Monica Cirinnà, sostenitrice e prima firmataria della legge dedicata alle unioni civili.

Tra i film in programmazione su Cielo meritano una menzione speciale due titoli. Si tratta di “Weekend“, film del 2011 che andrà in onda martedì 3 luglio 2018. Scritto e diretto da Andrew Haigh racconta l’amore nella sua forma più semplice e sublime.

Protagonisti due ragazzi, Glen e Russell, che si incontrano in un locale gay. L’attrazione è fortissima e quello che sembrava essere solo un weekend di divertimento si trasformerà in un amore che spingerà i protagonisti a rivoluzionare le proprie vite.

Mercoledì 10 luglio, invece, andrà in onda “La vita di Adele“, film diretto da Abdellatif Kechiche e ispirato dal ratto dal romanzo a fumetti Il blu è un colore caldo di Julie Maroh. Protagoniste sono due giovani ragazze francesi Adele ed Emma. Un amore passionale e folle quello tra le ragazze che sarà messo a dura prova da un tradimento.

Nonostante abbia diviso la critica cinematografica, la pellicola ha vinto nel 2013 la Palma d’Oro al Festival di Cannes.

Pride Week 2018, la programmazione di Real Time, Netflix e Infinity

Anche Real Time festeggia il Pride Week con il jingle “Family of the Year“, singolo di Wrongonyou.

Non è da meno Netflix, il colosso dell’intrattenimento online che ha inserito nel suo vastissimo catalogo online una serie di pellicole d’amore. A cominciare da “Those People“, il racconto di un’amicizia tra due ragazzi che in realtà nasconde un profondo sentimento d’amore.

Tra gli altri titoli: “Tra dieci anni ti sposo“, “Alex Strangelove“, “4th Man Out“, “Beach Rats“, “Handsome Devil“, “LOEV” e “Holding The Man“, film australiano diretto da Neil Armfield che racconta la storia d’amore tra due ragazzi. 15 anni intensi fatti di quotidianità, di momenti vissuti insieme con un solo grande desiderio: che il loro amore sia riconosciuto da tutti.

Disponibile poi anche la serie “Queer Eye – Molto più di un cambio look” in cui 5 ragazzi dall’innato gusto e talento in vari ambiti sono chiamati a cambiare, in meglio, la vita di alcuni fortunati. Una serie divertente, che fa sorridere, ma anche riflettere per via di alcuni temi davvero importante come l’accettazione, il rispetto e l’eguaglianza.

Divertente, ma anche di spessore la programmazione di Infinity dedicata al Pride Week. Disponibile, infatti, “The Danish Girl” la bellissima pellicola dedicata alla storia della prima donna transessuale. Un’emozionante e toccante storia con protagonista il Premio Oscar Eddie Redmayne.

Risate e divertimento a non finire, invece, con “Will & Grace“, la serie comedy americana diventata oramai un vero e proprio cult!

Potrebbe interessarti: Heather Parisi replica a Stefano Gabbana:”che cattivo esempio di uomo, di gay e di italiano”

Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here