Onore e rispetto 6, si farà?

tonio

Venerdi 19 maggio 2017 c’è stata l’ultima puntata della serie di Canale 5 Onore e rispetto 5 con protagonista Gabriel Garko.

La trama dell’ultima puntata de L’Onore e il Rispetto 5

Rosalinda (Giulia Petrungaro) ha un incontro con il boss americano e accusa ancora una volta la contessa Minniti (Lisa Gastoni) della morte del nipote. Tonio (Gabriel Garko) preleva il denaro dalla banca svizzera e fugge con Giada (Olga Shutieva) per i Caraibi.

Il suo piano è quello di ricominciare da zero, ma sembra che ancora non gli sarà possibile visto che la figlia lo sta cercando. Sarà proprio Maurice (Riccardo Maria Manera), il fidanzato di Eleonora/Antonia (Beatrice Galati), la figlia di Tonio a mettersi sulle sue tracce. Il ragazzo è deciso a trovare il padre della sua dolce metà dal momento che sospetta sia ancora vivo.

Tonio e Antonia comunicano per telefono: sono entrambi sconvolti e non vedono l’ora di rivedersi e stare insieme.

Onore e rispetto 6: ci sarà?

Molti appassionati della serie si chiedono se Mediaset ci ripenserà e darà ancora spazio alle storie di Tonio Fortebracci. Purtroppo, però, dovranno affezionarsi ad altre vicende visto che si sapeva fin da quando erano iniziate le riprese di questa stagione che non ce ne sarebbe stata un’altra.

Dagli studi di Verissimo lo stesso Garko aveva dichiarato che sarebbe stato molto rischioso e controproducente procedere oltre con le storie del tenebroso Fortebracci.

Ascolti non eccellenti ma nemmeno da buttare

Gli ascolti non sono stati eccezionali per la serie anche se bisogna sottolineare come che L’onore e il rispetto 5 è l’unica fiction Mediaset della stagione che è riuscita ad incollare davanti ai teleschermi una media di 3,5 milioni di telspettatori.

Altre serie non sono riuscite nell’intento ed i vertici mediaset, in alcuni casi, hanno addirittura deciso di metterle in seconda serata.

Ci viene da pensare, ad esempio, ad Amore Pensaci tu (mandata in seconda serata) e Solo per amore 2 per dirne alcune di recenti.

Chi si aspettava un finale diverso (magari proprio con la morte di Tonio) sarà rimasto piacevolmente contento dal fatto che l’ex mafioso ha riabbracciato la sua famiglia in pieno stile “vissero felici e contenti”.

Tuttavia la mafia non dimentica.. I presupposti, dunque, per una sesta stagione de L’onore e il rispetto ci sarebbero tutti. Mediaset potrebbe anche cambiare idea?

Se così dovesse essere, sicuramente non sarà nell’immediato. E bisognerebbe convincere inoltre Garko visto che in più occasioni ha dichiarato che il suo “Tonio” ha già dato tutto per la Serie e che era ora di fare cose nuove.