Miriana Trevisan: “Tornatore ha cercato di toccarmi”, la replica del regista

Miriana Trevisan
Miriana Trevisan

Miriana Trevisan confessa a Vanity Fair di aver subito delle molestie: “mi spinse contro un muro”. Immediata la replica del regista Giuseppe Tornatore

Dopo il caso Asia Argento e l’ondata internazionale del Caso Harvey Weinstein continuano le accuse di molestie. Questa volta a finire nell’occhio del ciclone è Giuseppe Tornatore, il regista Premio Oscar del film “nuovo cinema paradiso“, accusato di molestie da parte della showgirl Miriana Trevisan.

Miriana Trevisan: “Mi spinse contro un muro…”

Mi spinse contro un muro e cominciò a toccarmi“. Queste le parole pronunciate da Miriana Trevisan al settimanale Vanity Fair a cui ha confessato le presunte molestie subite più di venti anni fa da Giuseppe Tornatore durante un provino per un film.

La ex velina di Striscia La Notizia ha raccontato con minuzia di particolari quanto successo vent’anni fa negli uffici del regista Premio Oscar. In quell’occasione Miriana era stata chiamata per un provino per il film “La leggenda del pianista sull’Oceano“.

E’ una storia di vent’anni fa” avrebbe dichiarato la showgirl sottolineando che “probabilmente lui neanche se ne ricorda, ma io si“. Poi entra nei particolari descrivendo nel dettaglio a Vanity Fair quanto successo in quella stanza.

Miriana Trevisan, le confessioni a Vanity Fair

Vent’anni fa, andai negli uffici di Giuseppe Tornatore. Era un appuntamento che mi aveva organizzato il mio agente. Non era un provino, ma un primo incontro in vista di un film in lavorazione, La leggenda del pianista sull’Oceano. C’era una segretaria che mi accolse ma poi se ne andò. Rimanemmo soli. Dopo qualche tranquilla chiacchiera sul film, quando ci stavamo salutando, il regista mi chiese di uscire con lui quella sera per andare a mangiare una pizza. Io risposi che avevo già un impegno, lo ringraziai e mi alzai per andarmene. Lui mi segui fino alla porta, mi appoggiò al muro e cominciò a baciarmi collo e orecchie, le mani sul seno, in modo abbastanza aggressivo. Riuscii a sfilarmi e scappai via. Ero entrata sentendomi una principessa, a un passo da un sogno che si realizzava, pensavo forse farò un film con un regista premio Oscar e sono uscita sentendomi uno straccio.

La replica di Giuseppe Tornatore

Immediata la replica da parte del regista Giuseppe Tornatore che ha dichiarato: “Mai toccata con un dito“. Il Premio Oscar, recentemente colpito dalla perdita del suocero, ha affidato ai media le due dichiarazioni:

Sono lusingato che una giovane donna si ricordi di me dopo tanti anni. Io rammento soltanto un incontro cordiale, pertanto respingo le insinuazioni mosse nei miei confronti. E mi riservo di agire nelle competenti sedi a tutela della mia onorabilità“.

Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.