Maurizio Costanzo Show: la gaffe che fa infuriare Costanzo

Maurizio Costanzo show

Giovedì 18 maggio consueto appuntamento settimanale del giovedì sera in seconda serata con il Maurizio Costanzo show. Tanti come sempre i vip che hanno sfilato sul palco del talk show, tra cui Giuliana De Sio, Benji & Fede, Alex Britti, Stefania Rocca e Rudy Zerbi.

C’era anche Claudio Amendola sulle poltroncine rosse del palco del Maurizio Costanzo show, a cui Costanzo ha voluto fare una dedica speciale.

Il tributo di Costanzo al padre di Claudio Amendola: Ferruccio

Il presentatore ha deciso di rendere omaggio al padre di Claudio Amendola, Ferruccio, famosissimo doppiatore. Nella sua lunga carriera (è scomparso nel 2001), prestò la sua famosissima voce a tantissimi divi di Hollywood.

Ricordiamo tra i molti Robert De Niro, Dustin Hoffman, Sylvester Stallone, Al Pacino (alternandosi a Giancarlo Giannini), Bill Cosby, Tomas Milian. Insomma sicuramente non gli ultimi arrivati nel cinema americano.

Di lui il figlio Claudio ha detto:

Quando hai la fortuna di avere dei papà così bravi, importanti e famosi che hanno fatto qualcosa di definitivo, perché mio padre ha cambiato il modo di doppiare i film in Italia, se ti metti in competizione con un padre così sei stupido.

“Questo non è papà” dice Claudio Amendola

Ad un certo punto durante l’intervista, Costanzo fa sentire un contributo audio ad Amendola. Un po’ perplesso, l’attore ad un certo punto dice a Costanzo:

Questo non è papà.

Amendola, pensando si trattasse di un esame per verificare la sua conoscenza sui film doppiati dal padre, esclama: Se era un esame, vi dico che non era papà“.

Costanzo allibito della clamorosa gaffe, non perde la calma come è nel suo stile ma fa una affermazione che sta tra il serio ed il faceto: “Io li licenzio tutti!”

Amendola rincara: “Io lo farei in blocco”. Chiusura di Costanzo: “Abbiamo fatto la classica figura di m***a!”

La De Sio prova ad abbozzare che si trattasse di un imitatore, ma Amendola le spiega che si trattava di Giancarlo Giannini.

Il motivo è presto spiegato dall’attore: “Questo è il primo Rocky che papà non ha fatto; papà ha fatto il secondo e il terzo”.

La verità svelata sul famoso grido: “Adriana!”

Un’altra cosa tiene a precisare Amendola poi: “Sveliamolo: “Adriana!” non era di papà, lui ha fatto gli altri Rocky”. Il riferimento è al famoso grido pronunciato nel finale del primo Rocky dal pugile rivolto alla fidanzata Adriana,

Scherzoso, infine Amendola ribadisce: “E comunque la figura di mer** resta!”.

Risate ed applausi a chiusura della gaffe.

Ecco il link per rivedere la gaffe al Maurizio Costanzo Show.