Matteo Salvini risponde a Pio e Amedeo: “mi potevano almeno invitare per una cantatina” | VIDEO

matteo salvini

Matteo Salvini replica sui social a Pio e Amedeo ospiti a Sanremo 2019: “parlano sempre di me, potevano invitarmi sul palco”

Perchè Sanremo è Sanremo! La 69esima edizione del Festival della Canzone Italiana prosegue inarrestabile la sua corsa verso la finale di sabato 9 febbraio regalando davvero poche sorprese. Gli ascolti crollano rispetto alla precedente edizione, ma è la seconda serata a regalare grandi risate con la partecipazione di Pio e Amedeo. Gli Emigratis, ospiti per la prima volta a Sanremo, hanno scherzato con il padrone di casa Claudio Baglioni chiamando in causa diversi personaggi: da Mina a Massimo Giletti fino a Matteo Salvini. Il vicepremier del Governo Monti ha deciso di replicare al duo di comici.

Matteo Salvini a Pio e Amedeo: “potevate invitarmi”

Il nome di Matteo Salvini è stato pronunciato diverse volte sul palcoscenico della 69esima edizione del Festival di Sanremo da Pio e Amedeo. Dopo la polemica scoppiata per le parole di Claudio Baglioni sui migranti, questa volta Salvini ha voluto replicare via social alle battute di Pio e Amedeo. Ecco il post del vicepremier:

Evviva #Sanremo…😉 Visto che parlano sempre di me, mi potevano almeno invitare per una cantatina!

Pio e Amedeo: “Salvini dopo tue, tre anni ti ama come ha fatto con i meridionali”

Le parole di Matteo Salvini sono in risposta alla divertentissima gag portata sul palco di Sanremo 2019 da Pio e Amedeo. Gli Emigrati scherzando con Claudio Baglioni hanno detto:

Hai fatto il tour come Morandi e come ti chiamavi? Capitano coraggioso, come il ‘Capitano’ (Salvini, ndDM). Hai fatto lo spot per Sanremo con la divisa da vigile? Sono tutti segnali che tu stai mandando. E’ successo tutto il casino ma lui non è rancoroso.

Il duo foggese si riferiva alla polemica scoppiata tra Baglioni e Salvini. Parlano poi del vicepremier gli Emigratis hanno voluto rassicurare il direttore artistico di Sanremo:

E’ fatto così, all’inizio ti dice peste e corna, ce l’ha con te, ma poi dopo due o tre anni ti ama: con noi meridionali ha fatto la stessa cosa.

Poi sul finale la proposta a Baglioni:

Dilla tutta che Sanremo l’anno prossimo lo facciamo al 100%.

Avatar for Emanuele Ambrosio
Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here