Maria De Filippi quanto guadagna: facciamo i conti in tasca alla conduttrice e alla Fascino

c'è posta per te MARIA de Filippi

Maria De Filippi quanto guadagna? Questa domanda ricorre sempre più spesso. Vedendola in tv il pomeriggio dal lunedì al venerdì e il sabato in prima serata, quantomeno da gennaio a giugno, molti telespettatori o semplici curiosi si continuano a chiedere quanto possa percepire la popolare conduttrice. C’è chi pensa a cifre astronomiche e chi, invece, non saprebbe

A farle i conti in tasca è stato il giornale Italia Oggi. Come? Grazie, in parte, al bilancio della Fascino, la casa di produzione controllata al 50% dalla stessa De Filippi e per il restante 50% da Mediaset.

Maria De Filippi quanto guadagna: ecco un po’ di numeri

Secondo quanto si apprende è stato infatti approvato il bilancio 2017 che si è chiuso con ricavi pari a 61,7 milioni di euro. Vanno aggiunti i 2,5 milioni d’euro che giungono dalla varie sponsorizzazioni e 1,2 milioni di euro che provengono dai canali web.

Maria De Filippi sarebbe un vero e proprio Re Mida del piccolo schermo. Facendole i conti in tasca è stato ipotizzato che, visti i dividendi, presto le arriverà in tasca un assegno da circa un milione di euro.

A questo si devono aggiungere, poi, i suoi compensi, per l’ ideazione e la conduzione di programmi come Uomini e Donne, Amici e C’è Posta per te. Senza contare la partecipazione in giuria a Tu si que vales. Solo di diritti d’autore è stato stimato che nelle casse di Maria De Filippi giungano ben 5 milioni e mezzo all’anno.

Sono a titolo gratuito, invece, come da lei dichiarato ai tempi di Sanremo le varie ospitate nei programmi tv. Quando andò a condurre il Festival della canzone italiana, infatti, la conduttrice fece scoppiare un vero e proprio scandalo assicurando di non aver voluto alcun compenso per il suo lavoro e spiegando di essere sempre andata ospite gratis nelle trasmissioni in cui era stata invitata.

Maria De Filippi quanto guadagna: bilanci a confronto

Giornali come Italia Oggi e Repubblica hanno poi messo a confronto i bilanci della Fascino degli ultimi due anno.

Nel 2017, come già detto poco fa, alla voce ricavi sono stati segnati ben 61,7 milioni di euro.

Su Repubblica Economia è stato posto in evidenza come, solo l’anno nel 2016, invece,  le entrate della Fascino si fossero assestate sui 64,5 milioni di euro segnando un bel +37% rispetto al 2015.

La società Fascino ha però anche costi elevati. Sempre dal bilancio aziendale, che per legge deve essere pubblico, si è appreso come siano stati sborsati: 13,5 milioni di euro per il personale autonomo, 7,4 milioni per i dipendenti, 5,7 milioni per i diritti d’autore, regia e immagine.

A queste cifre si debbono aggiungere: 4,15 per le consulenze, 3,2 milioni per noleggio attrezzature, 2,75 milioni per scenografie ed infine 1,9 milioni per le spese di vitto e alloggio probabilmente per tronisti, ospiti e concorrenti del talent.

Maria De Filippi quanto guadagna e quanto elargisce ai suoi opinionisti

Nessuno sa quale cifra ci sia scritta sul contratto Mediaset di Maria De Filippi. E’ quindi difficile stabilire davvero cosa possa percepire ogni anno la conduttrice.

Così come è difficile sapere quanto percepiscano i suoi “personaggi” ovvero gli opinionisti di Uomini e Donne, i tronisti, i corteggiatori ed i ragazzi di Amici.

Ai telespettatori, però, è chiaro che, corteggiatori e corteggiatrici, ma anche i concorrenti di Amici, partecipino a gratis. I ragazzi del talent di Canale 5 ricevono i vari premi messi a disposizione dalla sponsor e soprattutto hanno assicurato vitto e alloggio a gratis, oltre che le varie lezioni dei professionisti di canto e ballo.

A corteggiatori e corteggiatrici di Uomini e Donne, invece, vengono rimborsati biglietti aerei o del treno per i vari spostamenti e viene assicurato vitto e alloggio per i giorni in cui devono rimanere a Roma per via delle registrazioni del programma.

Cosa guadagnano Gianni Sperti e Tina Cipollari? Qui il mistero si infittisce. I due opinionisti dovrebbero portare a casa, secondo alcuni, dai mille ai duemila euro a puntata.

Potrebbe interessarti: la finale di Amici 17, ospiti ed esibizioni.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.