Maria De Filippi conferma il trono gay ad Uomini e Donne. L’indiscrezione

Uomini e Donne anticipazioni

Dopo il rincorrersi di rumors che volevano la cancellazione del Trono Gay a Uomini e Donne, ecco che una clamorosa indiscrezione di Alberto Dandolo  ci anticipa invece che il trono gay tornerà a settembre 2017.

Attraverso un post Facebook la nota penna di “Dagospia” e di “Oggi” ha comunicato quale sarà in definitiva l’esito di quello che sembrava ormai una guerra persa, che invece in barba a tutte le previsioni è stato confermato da Maria De Filippi in persona.

Tra i papabili tronisti al momento ci sarebbero il nuotatore Alex Di Giorgio e il commesso Claudio Merangolo (insieme nella foto del post)

Maria De Filippi smentisce la cancellazione del Trono Gay di Uomini e Donne

Benchè i motivi di una cancellazione fossero validi: la vicenda riguardante Claudio Sona ormai per tutti “Il Sola”, ha seriamente rischiato di compromettere una pagina di tv che aveva le più nobili delle intenzioni.

Tuttavia la Sanguinaria non poteva non riproporre un Trono che in termini di share  assicura dei numeri stellari!! Tornerà quindi a settembre 2017 il tanto atteso Trono Gay, per cercare di replicare il successo della prima edizione.

E’ stata la conduttrice stessa a smentire la notizia di una eventuale cancellazione in una intervista rilasciata al settimanale di Alfonso Signorini, Chi nel numero in edicola da mercoledì 26 luglio.

Il successo ottenuto dal trono gay di Uomini e Donne ha convinto Maria De Filippi a organizzare nuovamente una versione omosessuale del trono, che accompagnerà quello classico nella nuova stagione del dating show. I casting per la ricerca dei nuovi tronisti gay sono già aperti, come annunciato a giugno 2017 dai profili social di Uomini e Donne.

Chi sarà in nuovo tronista gay?

Non si sa, comunque, chi siederà sul trono gay di Uomini e Donne a partire da settembre 2017. Come anticipato già da Dandolo ci sono in pole position i due nomi di cui sopra, ma il giornalista non sembra molto convinto di questa scelta.

I due ragazzi infatti, Di Giorgio e Merangolo appartengono allo stesso circuito del Sola (Claudio Sona)stessa compagnia insomma, stessi giri per cui questo non fa ben sperare in Dandolo che infatti lancia un appello alla redazione del programma:

vi prego scegliete un gay NORMALE! Un operaio, un professore di chimica, un impiegato del Catasto…APRITE BENE GLI OCCHI. ORA NON POTETE PIU’ PERMETTERVI ERRORI!

Beh non ci resta che attendere i prossimi sviluppi per sapere chi sarà il fortunato che siederà sulla sedia rossa, augurandoci che non sia una Sola!!

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa calda estate di dubbi Rai: l’incognita Giletti ed il Festival di Sanremo
Prossimo articoloFilm e programmi TV, la seconda serata del 26 luglio 2017
mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..