Maria De Filippi: Aldo Grasso la critica, Betti Soldati la elogia

Maria De Filippi

Il personaggio Maria De Filippi torna a dividere le coscienze: mentre Aldo Grasso ‘massacra’ lo stile della conduttrice, Betti Soldati invece lo elogia.

Da un lato, il noto critico TV si scaglia nuovamente contro la presentatrice Mediaset. Lo fa in una intervista rilasciata al settimanale F. Dall’altro, colei che ne cura l’immagine ne parla con toni dolci in una chiacchierata con Link-Idee per la TV.

Aldo Grasso contro Maria De Filippi

Secondo Aldo Grasso, infatti, i programmi di Maria De Filippi andrebbero considerati come ‘TV della morbosità‘. Una morbosità che, tra l’altro, sempre secondo l’opinione del critico, verrebbe declinata su più fronti.

Sarebbe:

  • Esplicita‘, nel caso di Temptation Island
  • Sfacciata‘, se si pensa ai tronisti di Uomini e Donne
  • Raffinata‘, per quanto riguarda la ‘TV dei ritrovamenti e del dolore‘ di C’è posta per te.

Sempre secondo la visione del critico TV, si tratterebbe di una morbosità che, nel corso degli anni, avrebbe anche raggiunto una forma di ‘perfezione perversa‘, costruita sulla base di un modello generato dal marito della conduttrice, Maurizio Costanzo.

Una ‘perfezione perversa‘, come la definisce Grasso, che avrebbe addirittura portato alla ‘caduta‘ della ‘barriera della professionalità che faceva in modo che un certo livello fosse conservato‘. Grasso, insomma, ci va giù pesante.

Bettina Soldati elogia Maria De Filippi

Chi, invece, elogia Maria De Filippi è Elisabetta Soldati, storico ufficio stampa della conduttrice. Secondo la Soldati, infatti, sarebbero almeno tre le super qualità della presentatrice:

  • presenza
  • preparazione
  • naturalezza

Presenza perché – dice la Soldati – la De Filippi è ‘una grande lavoratrice‘, una persona che ‘c’è sempre nel bene e nel male‘ e anche in programmi come Uomini e Donne, ‘spesso criticato‘, ma ‘show incredibile‘ o C’è posta per te, che in TV ‘ha introdotto il people show e la narrazione così diversa di Maria De Filippi‘.

Preparazione che, del resto, la De Filippi ha dimostrato anche sul palco del Festival di Sanremo, tanto che la Soldati ora rivela che la conduttrice se lo sarebbe ‘goduto poco‘, perché ‘ha passato il tempo a studiare‘ quasi tutto, dalle scalette alle curiosità sugli ospiti.

Infine, il tema, forse quello più importante, della naturalezza. Sì, perché, come sottolinea la Soldati, Maria De Filippi ‘non vive la TV come una star o una celebrità, ma come una persona responsabile che dà lavoro a tante persone‘.

Merito anche di ‘una consapevolezza, una conoscenza – anche della lingua italiana – ma soprattutto delle aspettative del pubblico verso di lei‘, così fa sapere la Soldati, in quanto Maria De Filippi è ‘perfettamente conscia di cosa voglia da lei il suo pubblico, e lo fa. Non per calcolo, è la sua natura‘.

CONDIVIDI