Mara Venier torna con “Domenica In”. Pace fatta con Mahmood, ospite della prima puntata: “Mi ha chiesto scusa mandandomi dei fiori”

Mara Venier

Il suo segreto è non arrendersi mai. Ce lo ha insegnato in quest’ultima stagione televisiva Mara Venier. Nonostante un grave problema di salute ai denti, conseguenza di un intervento non andato bene, la regina di “Domenica In” sta per tornare e a dire addio al programma non ci pensa proprio. Lo ha confermato anche nella conferenza stampa che si è svolta via streaming alla presenza dei giornalisti e del direttore di Raiuno Stefano Coletta.

Domenica In, Mara Venier in conferenza stampa

Dopo aver dichiarato di essere entusiasta per aver eguagliato Pippo Baudo nella conduzione di “Domenica In”, Mara Venier ha ammesso che la formula rimarrà invariata senza alcuna novità, fatta eccezione per il ritorno di Don Mazzi: “Per la nuova edizione non abbiamo fatto grandi cambiamenti, il pubblico premia questa formula. Non abbiamo modificato in maniera azzardata quello che io ritengo un grande contenitore, quale è Domenica In. Non ci sarà alcun talent. La mia idea è di far portare all’ospite di punta della puntata un altro ospite. Che sia un ballerino, un comico, giovane o non giovane, per dare la possibilità di esibirsi davanti al pubblico. Un po’ come accadeva a I raccomandati alcuni anni fa”.

Poi la Venier ha risposto ad una domanda sullo scontro inedito con “Amici di Maria De Filippi”: “Mi ha chiamato per dirmi che sarebbe andata per due puntate. Registrerò Amici, per guardarlo quando torno a casa. È un programma che amo da anni. Maria è una corazzata, vincerà lei, ma siamo due professioniste che fanno il lavoro con cuore e passione. Questo è quello che conta”, ha rivelato.

Nel corso della conferenza, la Venier ha poi evitato di rispondere ad una domanda su Francesca Fialdini che aveva polemizzato alcuni mesi sul mancato lancio del suo programma da parte della collega: “Non risponderò perché non amo le polemiche. Le polemiche le fanno le altre nei miei confronti. Io non amo le polemiche. Parlo del mio lavoro e basta”, ha replicato.

Ha poi precisato che non lascerà la tv anche se sulla prossima edizione di “Domenica In” non intende sbilanciarsi: “L’anno prossimo? Vedremo. Direttore, bisogna pensare ad altro, potrei lavorare un po’ di meno. Mio marito non vede l’ora che io smetta di lavorare”, dice rivolgendosi al direttore Coletta che per lei ha speso parole di stima definendola un marchio dell’azienda.

La salute di Mara ha destato molta preoccupazione nel suo pubblico nei mesi scorsi. Ora è lei a parlare delle sue condizioni di salute: “La vicenda non è conclusa, anzi. Forse sto peggio di tre mesi e mezzo fa. Ho grande difficoltà nell’esprimermi. L’intervento ai denti ha causato una lesione di un nervo importante; è come se avessi una morsa che mi impedisce di parlare. Alcune parole non riesco a dirle, addirittura. Ci vorrà molto tempo, un anno, per poter recuperare. Se ci riuscirò. Sto facendo una lotta con me stessa, non voglio mollare. Uno dei motivi della mia stanchezza è anche questo mio impedimento fisico, che posso superare psicologicamente grazie al mio lavoro. Per quanto riguarda l’aspetto legale, la vicenda va avanti, ne parleremo in altre sedi”.

Nella prima puntata di Domenica In, anticipa che ci sarà un segmento dedicato a Raffaella Carrà e per parlarne ha scelto di invitare ospite Loretta Goggi, recentemente presa di mira sui social. A tal proposito, Mara sembra aver appoggiato le parole di Cristiano Malgioglio che aveva parlato di una mancanza di solidarietà femminile: “Vergognoso che non esistano leggi per fermare questi qui. Sul web è uscito anche che il mio problema ai denti fosse legato al vaccino. Assolutamente falso. La verità è che noi non possiamo difenderci. Io ogni tanto mando a quel paese sui social, quando l’offesa è feroce e violenta. Le persone più cattive e agguerrite sono le donne di 60 anni; non c’è solidarietà femminile. Loretta non doveva andare via dai social. Doveva rimanere. Lì puoi anche passarci del tempo. Io mi diverto molto a curiosare e a farmi gli affari degli altri. Loretta, rimani. Blocchiamole queste signore che offendono e nel caso mandiamole a quel paese”, ha replicato con la sua solita verve.

Proprio l’odio social ha spinto il direttore di Raiuno Stefano Coletta a voler aprire uno spazio nel programma sul bodyshaming. Noi di SuperGuida TV abbiamo invece chiesto a Mara Venier se dopo l’intervista in cui aveva dichiarato che Mahmood si era comportato male aveva ricevuto delle scuse: “Mahmood mi ha chiesto scusa, mi ha mandato i fiori. Era successo che all’ultimo momento non era venuto, al sabato ci siamo trovati spiazzati perché avevamo preparato un grande spazio per lui. È un ragazzo educato, mi ha chiesto scusa e sono ben felice che ci sarà”.

Mahmood sarà ospite della prima puntata assieme a Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Alessandro Gassmann, Francesco Gabbani. Ci sarà anche il ricordo di Gianni Nazzaro, con Nada.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here