La calda estate di dubbi Rai: l’incognita Giletti ed il Festival di Sanremo

Palinsesti tv 2017/18 Rai 1 Rai 2 Rai 3

È una calda estate in Rai e non solo per l’afa soffocante, ma anche per le incognite che ancora aleggiano irrisolte nell’aria.

Siamo giunti a fine luglio ed ancora nulla si sa riguardo il futuro del conduttore (ex) di punta Rai Massimo Giletti, né tantomeno su chi presenterà il prossimo Festival di Sanremo.

Due sono i rebus che la rete di stato deve risolvere quanto prima, ma a quanto pare il direttore di rete, Andrea Fabiano, non riesce a cavare un ragno dal buco.

Massimo Giletti super ricercato

“Speriamo di riuscire a tenerlo”, così affermava Fabiano poco tempo fa. Ma oggi sembra molto difficile che ciò avvenga. Giletti non pare proprio intenzionato a condurre quelle prime serate del sabato che gli sono state offerte.

Troppo dura scontrarsi con un colosso come Maria De Filippi, incontrastata regina del sabato con i vari Tù si qui vales, C’è posta per te o Amici. Poi diciamola che ci azzeccherebbe un Giletti, conduttore dal taglio giornalistico, amante delle inchieste, con una serata magari prettamente musicale?

Giletti lo ammette, in tanti lo cercano, ma evidentemente non ha ancora deciso. Certo magari lo si sorprende a pranzo con Urbano Cairo ed allora è già fatta per La7. Ma poi arriva la dichiarazione dell’editore della rete e ti spiazza: “Giletti? Bravissimo, ma non abbiamo contatti”. Già, magari si sono solo incontrati per caso o magari stavano parlando di calcio.

Rai Pubblicità dal canto sua sta facendo i conti e si accorge che perdere Giletti vorrebbe dire perdere fior di soldi in spot.

Leggi anche: Massimo Giletti, con il suo addio la Rai perde 8 milioni di euro in spot

E Fabiano allora cosa fa? Nulla, risponde con un laconico “Vedremo”. Ma Giletti non sta certo a guardare.

Per Giletti pronta la domenica di Canale 5?

Poi arriva il sito Dagospia a metterci lo zampino e spunta l’indiscrezione. Il giornalista e firma autorevole anche di Oggi, Massimo Dandolo, nella sua rubrica sul sito di cui sopra ha buttato l’amo.

Il conduttore sarebbe già diretto verso Mediaset, per lui sarebbe pronta la Domenica pomeriggio della rete ammiraglia del Biscione.
Giletti dovrebbe condurre la prima parte di Domenica live, per poi cedere il testimone alla sua amica Barbara D’Urso, nella seconda parte del contenitore.

Mistero fitto sul passaggio di Max Giletti alla domenica di Mediaset. Se passaggio sarà, lo vedremo sugli schermi a partire da gennaio. Il conduttore, qualora la trattativa dovesse andare in porto, sarà al timone della prima parte di Domenica Live.

Se la notizia trovasse conferma, sarebbe davvero un colpaccio di Mediaset. La Rai subirebbe il colpo.
Giletti sicuramente si porterebbe dietro il suo pubblico di affezionati sull’altra sponda, a discapito della domenica di Cristina Parodi, che in linea con il suo mood si prospetta in stile soft e lontano da urla e trash tv.

Nessuno vuole condurre Sanremo?

L’altro enigma irrisolto fino ad oggi è la scelta dei conduttori per il prossimo Festival di Sanremo. A quanto sembra nessuno vuole prendersi la responsabilità di confrontarsi con un colosso come Carlo Conti che li ha condotti fino ad oggi con successo.

Il toto nomi è partito già da un po’ e come spesso succede, si tira un po’ a bocciare “che tanto prima o poi ci prendo”.

Ecco spuntare il cantante Mika, Pippo Baudo, Amadeus, Antonella Clerici, Beppe Fiorello. Ed ancora la coppia d’oro e tanto amata, Ilary Blasi e Francesco Totti che sicuramente sarebbe una piacevole sorpresa.

Poco tempo fa, Fabiano aveva dato una data per la scelta: “Speriamo per il 31 luglio di farcela”. Vedendo come stanno andando le cose, abbiamo molti dubbi che ciò avverrà.

La Rai ha una bella gatta da pelare, vedremo come ne uscirà e lo dovrà fare quanto prima.

CONDIVIDI