Golden Globe 2019: trionfo per The Americans e Il metodo Kominsky

Golden Globe

Ecco tutti i vincitori della 76esima edizione dei Golden Globe 2019: dal trionfo di Bohemian Rhapsody per il cinema a The Americans e Il Metodo Kominsky

Si è tenuta questa notte, presso il Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills in California, la cerimonia di consegna dei Golden Globe 2019. La lunghissima serata è stata trasmessa in diretta sulla NBC. Tanti i premiati fra cinema e serie tv. Ecco tutti in vincitori.

Golden Globes 2019, trionfo per Bohemian Rhapsody

Annunciati tutti i vincitori dei Golden Globe 2019. Il Premio, considerato da sempre l’apri-pista degli Oscar del cinema, è stato assegnato dalla Hollywood Foreign Press Association composta da giornalisti esperti del settore.

La lunga notte ha visto trionfare nell’ambito film: “Bohemian Rhapsody“. La pellicola ha ricevuto le due statuette più importanti: miglior film drammatico e miglior attore in un film drammatico per Rami Malek.

A trionfare, invece, nella categoria serie tv sono stateIl metodo Kominskymiglior serie Comedy e “The Americans“, miglior serie drama.

American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace” si è portata a casa, invece, ben due statuette. Fra di esse quella per miglior miniserie e il Premio al miglior attore per Darren Criss.

Premiato anche Michael Douglas come miglior attore ne “Il metodo Kominsky“, mentre Sandra Oh è passata da presentatrice dei Golden Globes a premiata. L’attrice, nota per aver preso parte all’amatissimo medical drama Grey’s Anatomy, ha ricevuto il Premio come miglior attrice battendo perfino Julia Roberts.

Un solo Premio per “A Star is Born” di Lady GaGa che ha trionfato nella categoria miglior canzone.

Golden Globe 2019: vincitori

Ecco tutti i vincitori della 76esima edizione dei Golden Globes.

MIGLIOR SERIE – DRAMA
The Americans
Bodyguard
Homecoming
Killing Eve
Pose

MIGLIOR SERIE – COMEDY O MUSICAL
Il metodo Kominsky

Barry
Kidding
La fantastica signora Maisel
The Good Place

MIGLIORE ATTORE IN UNA SERIE – DRAMA
Richard Madden, Bodyguard

Jason Bateman, Ozark
Stephen James, Homecoming
Billy Porter, Pose
Matthew Rhys, The Americans

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE – DRAMA
Sandra Oh, Killing Eve

Caitriona Balfe, Outlander
Elisabeth Moss, The Handmaid’s Tale
Julia Roberts, Homecoming
Keri Russell, The Americans

MIGLIORE ATTORE IN UNA SERIE – COMEDY O MUSICAL
Michael Douglas, Il metodo Kominsky

Sacha Baron Cohen, Who Is America?
Jim Carrey, Kidding
Donald Glover, Atlanta
Bill Hader, Barry

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE – COMEDY O MUSICAL
Rachel Brosnahan, La fantastica signora Maisel

Kristen Bell, The Good Place
Candice Bergen, Murphy Brown
Alison Brie, GLOW
Debra Messing, Will & Grace

MIGLIOR MINISERIE O FILM TV
American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace

A Very English Scandal
Escape at Dannemora
L’alienista
Sharp Objects

Golden Globe 2019: gli altri vincitori

MIGLIORE ATTORE IN UNA MINISERIE O FILM TV
Darren Criss, American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace

Antonio Banderas, Genius: Picasso
Daniel Bruhl, L’alienista
Benedict Cumberbatch, Patrick Melrose
Hugh Grant, A Very English Scandal

MIGLIORE ATTRICE IN UNA MINISERIE O FILM TV
Patricia Arquette, Escape at Dannemora

Amy Adams, Sharp Objects
Connie Britton, Dirty John
Laura Dern, The Tale
Regina King, Seven Seconds

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE, MINISERIE O FILM TV
Ben Whishaw, A Very English Scandal

Alan Arkin, Il metodo Kominsky
Kieran Culkin, Succession
Edgar Ramirez, American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace
Henry Winkler, Barry

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE, MINISERIE O FILM TV
Patricia Clarkson, Sharp Objects

Alex Borstein, La fantastica signora Maisel
Penelope Cruz, American Crime Story: L’assassinio di Gianni Versace
Tandy Newton, Westworld
Yvonne Strahovski, The Handmaid’s Tale

Avatar for Emanuele Ambrosio
Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here