Escobar – L’Oro dei Narcos arriva su Nove | E$cobar

E$cobar escobar

La serie evento “Escobar – L’Oro dei Narcos” arriva su canale Nove: 6 episodi dedicati alla vita del narcotrafficante più ricco e ricercato della storia

La storia di Pablo Escobar torna ancora una volta protagonista in tv. Dopo l’anteprima esclusiva su Discovery Channel, l’ultima serie – evento dedicata alla vita del narcotrafficante colombiano – arriva sul Canale Nove. Ecco quando va in onda e le anticipazioni di “Escobar – L’Oro dei Narcos“.

Escobar – L’Oro dei Narcos: quando va in onda

Al via da lunedì 23 luglio 2018 alle 21.25 sul Canale Nove (numero 9 del telecomando) la serie/documentario americana “Escobar – L’oro dei Narcos” (Finding Escobar’s Millions) dedicata al criminale più ricco della storia.

Impossibile non conoscerlo o non averne mai sentito parlare. Pablo Escobar è stato uno dei narcotrafficanti più ricchi di sempre.

Una figura fortemente discussa quella di Pablo che ha segnato la storia degli anni ’80 non solo in Colombia, ma anche nel resto del mondo. Considerato il criminale più ricco della storia, Pablo è riuscito a monopolizzare l’intero traffico della droga in tutto il Sud America.

Una vita di eccessi e successi che l’hanno visto anche protagonista della scena politica colombiana. La nuova serie – evento prodotta in America cercherà di raccontare l’uomo Pablo, ma anche il criminale che è riuscito con il suo traffico di droga a accumulare ricchezze e un patrimonio di circa 30 miliardi di dollari!

Anticipazioni Escobar L’Oro dei Narcos

La serie documentario, composta da 6 puntate della durata di circa 60 minuti, racconta non solo l’uomo Escobar, ma anche le imprese del narcotrafficante più importante della storia. Spazio anche alla grandissima opera di ricerca che ha permesso, dopo anni ed anni, di catturare il Re della cocaina.

A dargli la caccia la US Delta Force e una speciale task force di polizia colombiana, il Search Bloc. Fondamentale nella riuscita della loro operazione è stato l’utilizzo di una moderna tecnologia di triangolazione con cui si è riusciti il 2 dicembre del 1993 a localizzare Pablo in un quartiere borghese di Medellin. L’incontro a fuoco con il Re della Cocaina si concluse con la sua morte sui tetti di Medellin.

A distanza di diversi anni, Douglas Laux e Ben Smith, due ex agenti della CIA, hanno pensato di ritrovare il tesoro del Re della Cocaina con il supporto e l’aiuto dei veri agenti DEA.

Non solo, entrati in rapporto con alcuni sicari che in passato hanno lavorato proprio con Pablo Escobar, i due ex agenti hanno cercato di portare alla luce i miliardi di dollari accumulati con il traffico di droga, soldi che Escobar non ha fatto in tempo a spendere nonostante la sua vita lussuosa e al di sopra delle righe. Non è una novità, infatti, che il criminale colombiano solitamente nascondeva centinaia e centinaia di dollari sotto terra!

Potrebbe interessarti: Roberto Saviano racconta Il mondo dei Narcos su Nove.

Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.