Daniele Bossari rinnega i talent:”Sono potenziali fabbriche d’illusioni”.Premia invece i reality

Daniele bossari, vincitore del reality Grande Fratelllo Vip

Daniele Bossari, vincitore del Grande Fratello Vip 2 e attuale opinionista dell’Isola dei Famosi 2018 rinnega i talent. Ne ha condotti diversi tra gli anni ‘80 e ‘90 e oggi dichiara: “Sono potenziali fabbriche d’illusioni

Daniele Bossari e le sue dichiarazioni sui talent

Daniele Bossari, attualmente impegnato come opinionista nel reality show l’Isola dei Famosi 2018, di cui scopriremo lunedì 5 febbraio le sorti di alcuni concorrenti legati allo scandalo della “droga”, in una lunga intervista al sito gay.it ha dichiarato:

Penso che più che i reality, siano i talent delle potenziali fabbriche d’illusioni.

Poi, sicuramente anche i reality potranno esserlo, ma tutto dipende da come uno vive quel tipo di esperienza.

Personalmente non sono andato nella casa di Cinecittà per mettermi in mostra, quanto per mettermi davvero in discussione […] A dirla tutta, anche io non credevo che i reality potessero avere ancora così tanto successo, ma a quanto pare sbagliavo.

Bossari polemico sui Talent, ma in approvazione dei reality

Daniele molto calibrato nelle sue esternazioni, forse con il senno di poi si è reso conto che determinati programmi illudono i ragazzi o le ragazze che tentano la via del successo.

E’ vero certamente che su milioni di cantanti o ballerini che conosciamo per il breve periodo in cui va in onda il programma solo pochi in effetti emergono e hanno il successo sognato e sperato.

Daniele Bossari: “ai talent preferisco i reality”

Certo il format del talent in qualche modo mette in evidenza le doti artistiche (se ci sono) dei concorrenti, a dispetto dei reality invece che, tra un divano e l’altro, un armadio e l’altro, una spiaggia o un cocco, mettono in evidenza solo determinati comportamenti condivisibili oppure no.

Daniele sa perfettamente di cosa parla dal momento che di talent ne ha condotti diversi. Ed in effetti i ragazzi che sono usciti da quei programmi sono presto finiti nel dimenticatoio tranne solo qualche nome.

Le conduzioni di Bossari di vari talent

  • Nel 2001, Daniele Bossari condusse su  Italia 1 Popstars, il talent show che sfornò la girl-band delle Lollipop.

  • Nel 2003 lo vediamo sempre alla conduzione dello spin-off Superstar Tour. Da questo talent si formò il trio delle Lucky Star (non ebbero molto successo,  ma una delle tre cantanti era Emma Marrone).

  • Dal settembre 2001 al febbraio 2002, Daniele lo ritroviamo come conduttore del primissimo Amici, quando ancora si chiamava Saranno Famosi e la conduttrice non era la De Filippi.
  • Nel 2006 era al timone della seconda edizione di Campioni – Il Sogno, il primo talent (ma anche un po’ reality) sul calcio.

Bossari da vincitore del GFVip ad opinionista dell’isola

Insomma, Bossari sa perfettamente di cosa sta parlando, e forse nemmeno lui con la partecipazione al GFVip2 pensava di arrivare al cuore della gente e di avere un così grande riscontro e affetto, come sottolinea anche lui.

Quello che mi ha stupito della mia vittoria al Grande Fratello Vip è il calore e proprio l’affetto della gente comune, a cui sicuramente non ero più abituato che è stato come un balsamo per la mia ripresa personale e professionale.

CONDIVIDI