Le migliori sitcom di tutti i tempi

happy-days

Vi piace ridere con la tv e trascorrere un pò del vostro tempo in leggerezza e spensieratezza?

Allora sicuramente nella vostra vita non mancheranno (o non saranno mancate) le situation comedy, meglio definite come sitcom. Che ben si differenziano dalle “normali” serie tv commedia, per ambientazione così come per la durata degli episodi.

Le sitcom, infatti, si svolgono per lo più in un luogo “fisso” (appartamento, ufficio, bar, ecc), e ogni singola puntata ha la durata di circa 20/25 minuti.

Un’altra caratteristica inconfondibile è rappresentata dalle risate come sottofondo ai momenti comici.

SuperGuidaTV ha deciso di scegliere e ricordare insieme a voi le più belle sitcom di tutti i tempi!

(Non si tratta di una classifica, badate bene, ma di una sorta di lista dettata dal mio gusto personale e da quello degli utenti del web, ottenuto spulciando nei siti di cinema più gettonati)

Fare una classifica delle sitcom sarebbe pressoché impossibile… ma è stato altrettanto difficile selezionare le più belle!

Ce ne sono decine e decine, che ci hanno accompagnato durante le diverse fasi della vita… Fosse per me le elencherei tutte, ma non si finirebbe più!

E allora eccone 10 tra le più famose e gradite al pubblico.

Le migliori Sitcom: le 10 da vedere

LA FAMIGLIA ADDAMS

 famiglia addams sitcom

Era il lontano 1964 quando in tv fece la sua “spaventosa” entrata la famiglia in bianco e nero degli Addams.

Sitcom statunitense di umorismo nero, le vicende si svolgono in un ambiente tetro e cupo, così come tetri e cupi sono i suoi personaggi! Ma di una simpatia unica!

Ci sono Gomez (ricco gentleman con la passione per il sigaro) e sua moglie Morticia, dal pallido viso e dal lungo vestito nero e stretto. I figli nati da questa coppia innamoratissima sono il paffuto Pugsley e la sadica Mercoledì.

Ci sono poi il folle Zio Fester, l’incomprensibile Cugino Itt (di cui non si conoscono le sembianze, in quanto una massa di capelli che cammina!) e la strampalata Nonna.

A completare questa deliziosa cornicetta familiare, il maggiordomo Lurch (copia del mostro di Frankenstein, la cui unica parola pronunciata è “Me e e”) e Mano (un’improbabile mano mozza “viva”).

All’interno di un’ angusta villa vittoriana, la Famiglia Addams prova piacere nel fare le cose che solitamente spaventano i comuni mortali…e ha decisamente delle alquanto strane abitudini!

HAPPY DAYS

happy days sitcom

Nata nel 1974, Happy days è stata una delle più popolari sitcom, trasmessa per un lungo decennio con un totale di ben 11 stagioni. (Attualmente stanno trasmettendo le repliche ogni giorno su Paramount Channel).

Le vicende si svolgono nella cittadina di Milwaukee, nel periodo degli anni ’50 e ’60, e sono ambientate per lo più all’interno di casa Cunningham e del locale Arnold’s, ritrovo degli amici del posto.

Protagonisti principali di questa bellissima sitcom americana sono la famiglia Cunningham, appunto, formata da:

  • Richie – interpretato da Ron Howard, ora famosissimo regista, è un liceale dai sani principi;
  • Joanie – interpretata da Erin Moran, scomparsa poco tempo fa, è la sorella minore tutto pepe di Richie, soprannominata “Sottiletta” da Fonzie;
  • Howard – interpretato da Tom Bosley, è il capofamiglia Cunningham, titolare di un negozio di ferramenta;
  • Marion – interpretata da Marion Ross, è la moglie di Howard, casalinga e madre amorevole;

e gli amici

  • Fonzie – interpretato da Henry Winkler, giubbotto di pelle e atteggiamento da duro (ma sotto sotto ha il cuore tenero), se inizialmente è un personaggio minore, successivamente diventa protagonista a tutti gli effetti; il suo vero nome è Arthur, ma viene chiamato così solo da Marion;
  • Potsie – interpretato da Anson Williams, è (inizialmente) il migliore amico di Richie;
  • Ralph – interpretato da Don Most, è il terzo elemento della combriccola, buffo e con la battuta sempre pronta;
  • Chachi – interpretato da Scott Baio, è il cugino di Fonzie e si fidanzerà con Joanie;
  • Al – interpretato da Al Molinaro, è il proprietario nonchè cuoco dell’ Arnold’s, il locale punto di ritrovo dei ragazzi.

Ho amato davvero tanto questa sitcom, i suoi personaggi e la sua musica anni ’50, le storie di amicizia, amore, crescita, i piccoli e grandi problemi di un gruppo di ragazzi e i consigli degli adulti, punto di riferimento e fonte di saggezza. Il tutto descritto in maniera leggera e ironica.

LA TATA

la tata

Ecco un’altra delle mie sitcom preferite: andrebbe guardata anche solo per la simpatia travolgente della protagonista!

La Tata fu trasmessa dal 1993 al 1999, per un totale di 6 stagioni.

Pur essendo americana, ho sempre sentito questa serie un pò italiana, per le origini della protagonista Francesca Cacace (Fran Drescher), nata a Frosinone.

Chi è Francesca? Una bellissima, allegra ed appariscente trentenne che, dopo essere stata licenziata e mollata dal fidanzato, si ritrova a vendere cosmetici alla porta di una villa di Manhattan. Stravolgerà la piatta vita della famiglia Sheffield, composta da un padre vedovo (Maxwell) e dai figli (Maggie, Brighton e Gracie), diventando la tata dei tre bambini.

Ci sono poi il maggiordomo Niles, confidente serioso del padrone di casa, e C.C., assistente di Maxwell da sempre innamorata di lui, piuttosto antipatica e in continuo contrasto con Niles e Francesca.

E come dimenticare le bizzarre zie di Francesca? La formosa ed eccentrica Assunta e l’accanita fumatrice quasi novantenne Yetta.

FRIENDS

friends sitcom

Nata nel 1994 e proseguita fino al 2004 per 10 stagioni, Friends è in assoluto una delle “serie” tv più amate di tutti i tempi, pluripremiata e dalla colonna sonora indimenticabile (I’ll be there for you).

Le vicende ruotano intorno ad un gruppo di sei amici quasi trentenni, alle prese col lavoro e coi problemi di cuore. Ambientazione: i diversi appartamenti in cui vivono i ragazzi, coinquilini e non, e la caffetteria Central Perk, loro punto di ritrovo.

Protagonisti di Friends sono:

  • Rachel (Jennifer Aniston) – sposa in fuga dall’altare, va ad abitare con l’ex compagna di scuola Monica e lavora come cameriera al Central Perk;
  • Monica (Courtney Cox) – cuoca maniaca delle regole e con ossessioni varie, sorella di Ross;
  • Ross (David Schwimmer) – paleontologo, divorziato dopo aver scoperto l’omosessualità della moglie, innamorato di Rachel dai tempi della scuola;
  • Chandler (Matthew Perry) – simpatico analista contabile sfortunato con le donne;
  • Joey (Matt LeBlanc) – playboy e aspirante attore italo-americano, coinquilino di Chandler;
  • Phoebe (Lisa Kudrow) – eccentrica massaggiatrice con l’hobby della musica.

Tre ragazze e tre ragazzi, ognuno con i suoi pregi e i suoi difetti, ognuno con le sue paure e i suoi problemi; amori che vanno, amori che vengono, amori destinati ad essere per sempre, nonostante i ripetuti tira e molla.

WILLY, IL PRINCIPE DI BEL-AIR

willy il principe

Esilarante. Ecco come ho sempre considerato questa sitcom anni ’90 (1990-1996), Willy, il principe di Bel-Air, meritevole di aver fatto conoscere al grande pubblico come attore l’eccezionale Will Smith.

Stravagante, ribelle, caotico, Willy vive nel ghetto di Filadelfia, finchè la madre decide di mandarlo a casa di zia Vivian Banks, per sottrarlo alla delinquenza e al pericolo.

La lussuosa abitazione della famiglia Banks è situata a Bel Air, uno dei quartieri più altolocati di Los Angeles, e Willy stravolgerà letteralmente la vita del burbero zio Philip, dell’amorevole zia Vivian, e dei cugini Carlton (si vergogna di Willy ma poi finisce spesso per imitarlo), Hilary (bella e viziata) e Ashley (la più piccola e dolce).

Altro personaggio con cui avrà a che fare sarà il particolare (è l’unico aggettivo che mi viene in mente!) maggiordomo Geoffrey.

Se Willy si ambienta subito al lusso di casa Banks, sarà difficile per i suoi parenti sopportare l’eccessiva vitalità di questo ragazzo venuto dai sobborghi di Filadelfia (musica a tutto volume, festini, ragazze), ma ben presto il caro “principe di Bel Air” riuscirà a farsi amare da tutti!

LA VITA SECONDO JIM

vita secondo jim sitcom

Padre di famiglia 40enne, pigro, a volte maschilista, immaturo e irresponsabile: questo è Jim. Direte voi: wow, che personaggio pessimo! Invece io lo ritengo adorabile!

Certo, rappresenta lo stereotipo del maschio che nessuna di noi vorrebbe… ma lo fa in un modo così  ironico e a tratti tenero, che risulta difficile non affezionarsi a lui!

James Belushi è Jim, e abbiamo già detto tutto di lui. Anzi no, una nota positiva c’è: l’immenso  amore che prova per la moglie e i figli.

Cheryl è la moglie di Jim, bella, giudiziosa, paziente e sempre pronta a perdonarlo, a volte una sorta di “mamma”, interpretata da Courtney Thorne-Smith (nota per aver rivestito il ruolo di Alison nella serie tv anni ’90 Melrose Place).

Ruby e Gracie sono le due figlie femmine di Jim e Cheryl, la prima col carattere della madre, la seconda con quello del padre; Kyle è il più piccolo della famiglia, unico figlio maschio, anche lui con un bel caratterino!

A movimentare le vicende, la sorella e il fratello di Cheryl: Dana, sfortunata con gli uomini e sempre a battibeccarsi con Jim; e Andy, migliore amico nonchè collega di Jim (i due insieme finiscono sempre con il combinare qualche guaio).

La vita secondo Jim (e che vita!) è stata trasmessa dal 2001 al 2009 e, come per tante altre sitcom, riproposta anche negli anni seguenti.

SCRUBS-MEDICI AI PRIMI FERRI

SCRUBS-MEDICI AI PRIMI FERRI

Ci sono medical-drama (serie tv ambientate in ospedali e dai toni drammatici) e ci sono sitcom che decisamente le “prendono in giro”! Trattasi di Scrubs-Medici ai primi ferri (2001-2010), che con un’ironia “esagerata” ci riporta ad una versione comica di E.R.-Medici in prima linea o Grey’s Anatomy.

Il protagonista è J.D. (Zach Braff), un tirocinante presso l’ospedale Sacro Cuore. E’ sua l’introduzione ad ogni inizio episodio e la riflessione ad ogni fine episodio, così come sono suoi i vari flasback e fantasie all’interno delle puntate.

Insieme a J.D., l’amico tirocinante Christopher, la bella ma alquanto svitata collega Elliot, la capo infermiera Carla, il freddo dottor Perry Cox, il primario di medicina Robert Kelso e un inserviente di cui non si conosce il nome.

Tutti insieme daranno vita ad una serie di vicende tragi-comiche all’interno di un’ improbabile struttura ospedaliera.

HOW I MET YOUR MOTHER

HOW I MET YOUR MOTHER

Vi siete mai chiesti come si sono conosciuti i vostri genitori? E come sono stati i mesi e gli anni antecedenti al matrimonio?

E’ quello che in How I met your mother (2005-2014) Ted (Josh Radnor) racconta ai suoi figli: siamo nel futuro, 2030, e l’architetto Ted inizia ad illustrare le peripezie che 25 anni prima lo hanno portato a conoscere e successivamente a sposare l’attuale moglie…

Nel 2005 il giovane single Ted, alla continua ricerca dell’anima gemella e agli esordi della sua carriera, vive a New York, circondato dagli amici fidanzati storici Marshall e Lily (Alyson Hannigan, nota per i suoi ruoli in Buffy-L’ammazzavampiri e American Pie) e il ricco donnaiolo Barney. Un giorno arriva in città una bella ragazza canadese, Robin, che lavora come reporter. Proprio da qui inizia il racconto di Ted…

Amicizie, amori, delusioni, ripensamenti e vicissitudini varie vissute prima di incontrare la donna della sua vita.

THE BIG BANG THEORY

Risultati immagini per the big bang theory

Ecco un’altra delle sitcom più acclamate e premiate della tv: The Big Bang Theory, nata nel 2007 e tuttora in produzione.

Protagonisti sono quattro amici accomunati da una grandissima intelligenza, dal lavoro presso una delle più famose università in ambito della ricerca, dalla passione per i fumetti, per i film di fantascienza e super eroi, per i videogame e per i giochi di ruolo… nonchè dalla loro asocialità e assenza di ragazze nelle loro vite.

I quattro nerd corrispondono ai nomi di Leonard, Sheldon, Howard e Raj. La loro quotidianità troverà un pò di brio con l’arrivo della nuova e bella vicina di casa, Penny, un’aspirante attrice giunta in California dalla provincia. Tanto carina quanto… scialba e superficiale, insomma l’esatto opposto dei ragazzi.

In seguito l’appartamento si popolerà anche di ragazze più simili ai quattro amici, Amy e Bernadette

CASA VIANELLO

casa vianello

Infine, ma non per importanza, non posso non nominare la “nostra” Casa Vianello, la più longeva e amata sitcom italiana, andata in onda dal 1988 al 2007.

Ho adorato sia da piccola sia da grande questa produzione televisiva, che a mio avviso è LA sitcom italiana per eccellenza.

Nel fittizio appartamento di Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, abbiamo assistito agli innumerevoli battibecchi fra marito e moglie, praticamente cane e gatto, agli approcci di Raimondo con la bella vicina di casa, alle vendette di Sandra, spesso con la complicità della fedele Tata (quotidianamente “maltrattata” dal signor Vianello), agli “inciuci” e ai diverbi con gli altri abitanti del palazzo.

Ogni episodio termina con i coniugi Vianello a letto, a fine giornata, lui giornale alla mano, lei che sbotta la frase “Che noia che barba, che barba che noia”, poi si rigira tra le lenzuola scalciando in modo compulsivo!

Storica e litigiosa coppia sul set così come unitissima coppia nella vita. Ci hanno lasciato davvero tanti bei ricordi, Raimondo e Sandra.

La mia lista termina qui. Se avete piacere, potete lasciare qui sotto qualche commento, e magari aggiungere le vostre, di sitcom preferite 😉

Potrebbe interessarti: le migliori serie tv crime/polizesco

CONDIVIDI