“Celebration”: lo show del sabato sera di Rai Uno sarà condotto da Serena Rossi, dal 14 ottobre

Serena Rossi Celebration

Serena Rossi condurrà Celebration, lo show del sabato sera di Rai uno. La conduttrice, attrice e cantante napoletana che in queste settimane abbiamo avuto occasione di guardare in Detto Fatto, sicuramente saprà cavarsela egregiamente anche alla conduzione dello show serale del Sabato sera.

Serena Rossi condurrà Celebration

La scelta è ricaduta su Serena Rossi per la conduzione del nuovo spettacolo musicale di Rai Uno, che approderà  nella prima serata della rete ammiraglia della Rai, sabato 14 ottobre.

Quindi, i vertici Rai e in modo specifico Andrea Fabiano direttore di Rai Uno ha voluto puntare su un volto giovane solare e simpatico.

La Rossi, abbiamo già avuto modo di notarla, non solo alla conduzione del contenitore pomeridiano di Rai Due, Detto Fatto– in sostituzione della Balivo- ma anche in diverse fiction e pellicole cinematografiche.

Ultima in ordine di tempo quella presentata al Festival del Cinema di Venezia, “Ammore e malavita” dei Manetti Bros con Giampaolo Morelli, lo strepitoso Ispettore Coliandro che piace tanto al pubblico.

Una strada spianata verso il successo per Serena Rossi

Serena, già vincitrice di Tale e Quale Show  nell’edizione del 2014, ha tutte le carte in regole per  portare a casa uno strepitoso successo.

Lo show del sabato sera di Rai Uno andrà in onda rigorosamente dal vivo dall’auditorium del foro italico in Roma.

In questa avventura non sarà sola! Infatti al suo fianco troveremo il simpaticissimo Neri Marcorè per dare un tocco di comicità allo show che sarà suddiviso in 4 puntate con temi del mondo della musica differenti per le 4 serate, a cui prenderanno parte anche numerosi ospiti.

Celebration sarà appunto una celebrazione della musica nei diversi modi di farla. Infatti la musica per quanto immensa e bellissima ha dei segmenti differenti e specifici.

Per cui potremo vedere e ascoltare da “le grandi voci” (Frank Sinatra, Mina, Aretha Franklin) ai “I grandi gruppi” (Rolling Stones, Beatles etc.)

Passando, per  “le colonne sonore dei grandi musical”, sia teatrali che cinematografiche ai  “divi del pop” (Michael Jackson, Madonna, Ramazzotti, Freddy Mercury etc.)

Quattro modi di interpretare la musica

Ad interpretare i “quattro modi” di fare musica interverranno numerosi ospiti musicali italiani e stranieri. Quello che i vertici Rai tengono a precisare è che lo show non sarà una sorta di operazione nostalgia, sulla falsa riga de “I Migliori Anni”.

Ernesto Assante e Gino Castaldo assicurano la partecipazione di grandi nomi importanti della musica italiana confezionando un prodotto di assoluta qualità.

Lo show cercherà quindi di ridare smalto al  sabato sera di Rai Uno un po’ troppo appannato ultimamente, dai tempi di “Ti Lascio Una Canzone “ della Clerici, che registrava ascolti record riuscendo a contrastare la concorrenza.

Celebration o Tu Si Que Vales?

Insomma,  gli ingredienti affinchè i due show possano competere ci sono tutti. Da una parte la musica, quella bella e di qualità dall’altra la simpatia e le stranezze dei concorrenti dello show Mediaset.

Voi cosa sceglierete?

mm
Mi piace leggere, seguire tv, cinema, spettacolo, gossip, politica, e mi piace sognare... Amo tutto ciò che è latino/americano infatti via web seguo programmi americani e argentini.Odio le persone invadenti e stupide, ipocrite e bigotte, cattive e invidiose .Che non ti guardano mai negli occhi perchè sono impegnate a guardare altrove, magari ad imparare a memoria i vestiti che indossi. Quelle che ti interrompono mentre parli e che pensano che il mondo giri intorno a loro.. Quelle che pensano di sapere tutto, e di avere la verità in tasca. A quelli che si ammantano di luce e di saggezza, ma che in definitiva sguazzano nella loro m..... che, a loro dire, puzza meno di quella degli altri. Detesto l' ipocrisia in tutte le sue sfumature.Detesto la lealtà politica(non ve ne è nessuna) Amo le persone schiette, dirette, che non hanno paura di prendere posizione anche se risulta molto impopolare. Amo la sincerità, anche se fa male . Il rispetto, sopra ogni cosa è qualcosa di nobile e seducente che suscita un interesse immediato..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here