Braveheart – Cuore impavido: Opinioni e recensione del film

braveheart cuore impavido, una scena del film

Braveheart – Cuore impavido è un film del 1995 di genere Storico/Azione diretto da Mel Gibson, con protagonisti Mel Gibson, Sophie Marceau, Patrick McGoohan, Catherine McCormack, Brendan Gleeson. Il film ha una durata di circa 178 minuti. Ecco la nostra opinione e recensione sul film.

La Trama del film Braveheart Cuore impavido

Nel 1286 il re d’Inghilterra, Edoardo I Plantageneto, invade e conquista la Scozia in seguito alla morte di Alessandro III, il sovrano locale, che non ha lasciato eredi al trono. Il giovane William Wallace assiste alle violenze compiute dall’esercito aggressore e sopravvive alla morte del padre e del fratello, venendo cresciuto in giro per l’Europa dallo zio Argyle.

Anni più tardi Wallace, ormai uomo, fa ritorno al paese natale e si innamora della sua amica d’infanzia, Murron MacClannough, che sposa in gran segreto. Da poco infatti Edoardo aveva introdotto lo ius primae noctis, diritto secondo il quale i nobili inglesi potevano reclamare la prima notte di nozze di una giovane donna da poco convolata.

Il protagonista salva Murron da un tentativo di stupro ma la donna non riesce a fuggire in tempo, venendo catturata ed in seguito uccisa in pubblica piazza. Wallace, consumato dalla sete di vendetta, inizia così una ribellione facendo strage del piccolo manipolo di soldati inglesi e diventando il leader di una rivolta la cui fama si diffonde ben presto in ogni angolo della nazione, spingendo altri comuni cittadini ad unirsi a questo esercito improvvisato.

Gli stessi nobili scozzesi, divisi tra la paura di perdere tutti i loro mantenuti agi e la voglia di lottare fianco a fianco coi propri connazionali, danno inizialmente appoggio a Wallace e ai suoi uomini: in particolar modo il conte Robert Bruce, il maggior pretendente al trono, decide di seguirne la causa rimanendo affascinato dalla personalità e dal coraggio dell’uomo.

Braveheart cast

Nel cast del film troviamo Mel Gibson che interpreta il protagonista, William Wallace, mentre Brendan Gleeson veste i panni di Hamish Campbell. Questi due sono certamente i protagonisti principali della pellicola. Poi altri nomi importanti sono James Cosmo che interpreta Campbell senior così come Catherine McCormack presta il suo volto a Murron e Sophie Marceau ricopre il ruolo della principessa Isabella di Francia. Patrick McGoohan è re Edoardo I d’Inghilterra e infine Angus Macfadyen veste i panni di Robert Bruce e della voce narrante.

Colonna sonora braveheart

Molti cercano il nome della colonna sonora che ha accompagnato il film. Braveheart – Original Motion Picture Soundtrack (1995) è la colonna sonora del film Braveheart – Cuore impavido.

Le tracce

  1. Main Title – 2:51
  2. A Gift of a Thistle – 1:38
  3. Wallace Courts Murron – 4:25
  4. The Secret Wedding – 6:33
  5. Attack on Murron – 3:00
  6. Revenge – 6:24
  7. Murron’s Burial – 2:14
  8. Making Plans / Gathering the Clans – 1:52
  9. “Sons of Scotland” – 6:20
  10. The Battle of Stirling – 5:57
  11. For the Love of a Princess – 4:07
  12. Falkirk – 4:04
  13. Betrayal & Desolation – 7:48
  14. Mornay’s Dream – 1:16
  15. The Legend Spreads – 1:09
  16. The Princess Pleads for Wallace’s Life – 3:38
  17. “Freedom” / The Execution Bannockburn – 7:24
  18. End Credits – 7:15

La recensione del Film Braveheart – Cuore impavido

Cinque premi Oscar (miglior film, regia, fotografia, trucco e montaggio sonoro) su dieci candidature per uno dei titoli più significativi degli anni ’90, in grado di rinverdire i fasti dei kolossal in costume hollywoodiani con una messa in scena potente e sontuosa che trasuda emozione in ogni singola sequenza.

Sin dal prologo, con voce narrante del personaggio di Robert Bruce ad introdurre contesto e personaggi, assistiamo ad una costante ricerca dell’epica da parte del Mel Gibson regista, alla sua seconda prova dietro la macchina da presa dopo il mai troppo citato L’uomo senza volto (1993), che qui sfrutta al meglio l’ispirata sceneggiatura di Randall Wallace, curiosamente omonimo per cognome del William al centro del racconto.

Quasi tre ore di visione pervase da un pathos che avvinghia e cattura allo schermo, complice anche la suggestiva cornice dei paesaggi irlandesi (dove sono state girate la maggior parte delle riprese, nonostante l’ambientazione scozzese) e le avvincenti battaglie che vedono coinvolte centinaia di comparse e cavalli, ancor oggi tra le più spettacolari (e violente) mai passate sul grande schermo.

Ma dietro il plot cavalleresco Braveheart – Cuore impavido nasconde anche un profondo substrato romantico, con due donne che diventeranno fondamentali per l’evoluzione del personaggio (ottimamente interpretato dallo stesso Gibson): l’amata Murron e la Principessa Isabella di Francia, al centro di alcuni dei passaggi più emotivamente toccanti della storia. Storia costantemente accompagnata dall’avvolgente colonna sonora di James Horner, ennesimo valore aggiunto ad una pellicola entrata di diritto nella storia del cinema.

mm
Appassionato di cinema fin dalla più tenera età, cresciuto a pane (anzi focaccia, da buon genovese) e classici hollywoodiani e scoperto, con il trascorrere degli anni, il fascino di cinematografie più sconosciute e di nicchia. Amante della Settima arte a 360 gradi, senza restrizioni geografiche o temporali di sorta, scrivo nel settore su svariate testate da quasi quindici anni, dopo una precedente esperienza nell'ambito della critica musicale. Con un debole per il tennis (primo estimatore di Roger Federer), il rock dalle sonorità più estreme a quelle più leggere e cantautoriali, e la birra artigianale, perché una buona pinta, insieme a un film, ci sta sempre bene.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here