Barbara D’Urso, stoccata a Mediaset? «Mi hanno chiuso due trasmissioni»

Barbara d'Urso

La Lady Cologno di Mediaset Barbara D’Urso, a quanto pare non ne vuole proprio sapere di dimenticare il passato, così ancora oggi sembra lanciare ‘frecciatine’ agli addetti ai lavori del piccolo schermo.

Regina dei palinsesti Mediasetsubito dopo Maria De Filippi s’intende, in una recente intervista la conduttrice di Domenica Live e Pomeriggio 5 torna a parlare di alcune sue trasmissioni televisive che sarebbero state chiuse in anticipo.

Barbara D’Urso, i casi Baila! e Stasera che sera

Queste, infatti, le parole dette da Barbarella nell’intervista rilasciata a Stella Pende, la conduttrice di Confessione Reporter trasmissione che tornerà in onda su Rete4 in seconda serata mercoledì 28 giugno 2017:

Insieme ai momenti belli ce ne sono stati altri difficili, come quando mi hanno chiuso due trasmissioni.

Durante la chiacchierata con la Pende? La D’Urso pare non nominare apertamente determinati programmi, anche se c’è già chi sospetta che l’amata presentatrice Mediaset possa far riferimento a due delle trasmissioni da lei condotte nel 2011, periodo in cui lasciò la domenica pomeriggio per approdare nella prima serata di Canale 5.

Baila! – ricorderete – fu chiuso dopo quattro puntate dal debutto, complice anche il provvedimento di un tribunale che inibì la trasmissione dall’usare dinamiche di regolamento ritenute simili a quelle di Ballando con le stelle.

In pratica il team legale della trasmissione di RAI1 condotta da Milly Carlucci dichiarò letteralmente guerra al programma di Canale5, alla fine della fiera ottenendo il risultato clamoroso di una sua chiusura anticipata.

Nel caso di Stasera che sera!, invece, lo show venne ufficialmente chiuso per bassi ascolti e pure perché ci sarebbero state delle polemiche legate ad un collegamento tv con l’attore Francesco Nuti.

Anche in quel caso la D’Urso si oppose alla chiusura del suo nuovo programma, ma niente da fare: i vertici decisero di mettere un punto definitivo.

Barbara D’Urso, dal Grande Fratello a Domenica Live

E se ancora oggi i momenti brutti coincidono con le trasmissioni chiuse, per la D’Urso è pur vero che uno dei periodi più belli della sua carriera corrisponde a:

quando Piersilvio (Berlusconi, vice-presidente Mediaset, ndA) mi ha chiamata per fare Grande Fratello. Non ci credevo…è stato un successo.

Un successo che addirittura le permise di essere protagonista di un record per certi versi storico, visto che nella sua seconda edizione del Grande Fratello l’inventrice del Carmelita-smack riuscì a superare per la prima volta in ascolti il Festival di Sanremo condotto da Pippo Baudo.

Insomma, la D’Urso sembra la prova del nove che a volte la TV dà tanto, così come altre volte toglie parecchio. Cosa, questa, che può sempre capitare di nuovo, anche quando non ce lo si aspetterebbe proprio.

Del resto, Barbarella, ancora oggi non solo sembra ricordare chiaramente il suo passato in TV, ma alla conduttrice di Confessione Reporter Stella Pende pare pure motivare in questo modo quella che secondo lei è la ragione del suo attuale successo con programmi più recenti come Pomeriggio 5 e Domenica Live:

La televisione della D’Urso è la vita che la D’Urso vive. Non m’importa se tutti mi prendono in giro per le mie faccine…io sono questa. Sono vera: soffro. Se intervisto una mamma che soffre, mi si legge sul volto.

CONDIVIDI