Ascolti tv ieri, ‘Che tempo fa’ vs ‘La scorta di Borsellino – Emanuela Loi’ | Auditel 28 gennaio 2018

Emanuela loi Film

Come sono andati gli ascolti tv di ieri? A totalizzare il miglior risultato di share sarà stato Rai 1 con ‘Che fuori tempo che fa’ con i suoi numerosi ospiti o il film tv ‘La scorta di Borsellino Emanuela Loi‘? Scopriamolo assieme continuando a leggere questo articolo relativo ai dati auditel del 28 gennaio 2018.

Ascolti tv ieri, 28 gennaio

Rai 1. Decisamente importante il risultato ottenuto da Rai 1 ieri sera. La nuova puntata del programma di Fazio, “Che tempo che fa”, ha totalizzato 4.477.000 spettatori pari al 17% di share.

Rai 2. La crime-series “NCIS – Unità anticrimine”, trasmesso ieri sera su Rai 2, ha interessato ben 1.920.000 spettatori (7.1% di share) mentre Bull, andato in onda subito dopo, ha totalizzato 1.519.000 (pari al 6.3% di share).

Rai 3. Veronica Pivetti nel suo programma ‘Amore Criminale’ ha raccontato anche ieri sera dei casi di cronaca relativi al femminicidio. Il programma tv è stato seguito da 1.418.000 spettatori pari ad uno share del 6.3%.

Rete 4. L’action-movie “The Bourne Legacy”, con un cast stellare di attori, ha tenuto incollati al piccolo schermo 771.000 spettatori con il 3.5% di share.

Canale 5. Fa sempre un certo effetto vedere film relativi a fatti di cronaca realmente accaduti nel nostro Paese. “La scorta di Borsellino – Emanuela Loi”, in onda ieri sera su Canale 5, nè è un chiaro esempio. Le vicende di mafia raccontate dal regista Stefano Mordino sono state seguite da 3.460.000 spettatori pari al 14.3% di share.

Italia 1. Jennifer Lawrence ha affascinato gli appassionati di “Hunger Games” anche ieri sera su Italia 1. Il secondo capitolo de ‘Il canto della rivolta’ ha raggiunto quota 1.311.000 spettatori con il 5.6% di share.

La7. Gli argomenti di politica ed attualità approfonditi ieri sera da Massimo Giletti nel corso di “Non è l’arena” hanno interessato i 1.511.000 spettatori con il 5.7% di share che ieri sera si sono sintonizzati su La7. I dati si riferiscono alla prima parte della puntata, dato che il conduttore, ad un certo punto, ha accusato un malore e si è accasciato sulla sedia, portando gli autori del programma alla sospensione della trasmissione.

Potrebbe interessarti: Malore di Giletti in studio, si interrompe la trasmissione.

Tv8. La storia dell’illegittimo figlio di Apollo, affascinato dalla vita di strada e dalla boxe, ha appassionato ben 651.000 spettatori con il 2.8% di share. Questo vuol dire che Tv8, canale che ieri ha trasmesso il film “Creed – Nato per combattere”, ha scelto molto bene la programmazione del suo prime-time di ieri.

Nove. Un buffetto al giorno toglie il medico di torno. Nel caso di Antonino Cannavacciuolo, una mangiata di pesce al giorno è la cosa migliore del mondo. Il suo reality “O mare mio”, trasmesso ieri sera sul Nove, è piaciuto a 412.000 spettatori con l’1.7%.

mm
Sono una web writer in erba ed un'aspirante copywriter. Da sempre subisco il fascino delle parole in tutte le sue forme: forse non è un caso che il mio nome (Eufemia, dal greco “ eu phemì ” = colei che parla bene) contenga un verbo che significa 'parlare, dire, raccontare, etc'. Scrivere, infatti, rappresenta una delle mie più grandi passioni assieme al canto, alla musica ed ai viaggi. Sono una vera divoratrice di pellicole cinematografiche, amo i ‘courtroom drama’ - i film che si svolgono prevalentemente nelle aule di giustizia - e tutti i thriller. Per me, attori come Al Pacino, Robert De Niro e Jack Nicholson sono mostri sacri del cinema. Le serie tv che non smetterei mai di rivedere, invece, sono ‘Gomorra’, ‘How to get away with murder’ e ‘Lie to me’ (anche se vorrei trovare il tempo per vedere ‘House of cards’ e ‘Mad Men’).