Ascolti tv ieri, Che Dio ci aiuti 5 vs Taken 3 | Dati Auditel 17 gennaio 2019

che dio ci aiuti 5

Dopo l’ottimo esordio di settimana scorsa di Che Dio ci aiuti 5 cosa dicono gli ascolti tv di ieri, 17 gennaio 2019? Chi ha vinto la prima serata fra Rai 1 e Canale 5? Quanti telespettatori, invece, si sono sintonizzati sugli altri canali del digitale terrestre per seguire Freedon, Mai dire Talk o Piazzapulita? Ecco i dati Auditel della prima serata.

Ascolti tv ieri, 17 gennaio 2019

RAI 1 – Che Dio ci aiuti 5

Suor Angela, al fianco delle sue ragazze, ha vissuto insieme a loro i momenti più bui della loro esistenza. A rivelarle parte del suo passato è stata la novizia Ginevra che si è dimostrata pronta a rivedere tutta la sua vita pur di aiutare una ragazza che veniva picchiata dal futuro marito a scappare. Ginevra ha così raccontato a Suor Angela la sua infanzia e il suo dolore per non essere riuscita a salvare la madre. La seconda puntata dell’amatissima fiction con Elena Sofia Ricci e Francesca Chillemi ha incollato davanti alla tv una media di 5.948.000 spettatori pari al 26.1% di share.

RAI 2 – Sicario

Il film di Denis Villeneuve, con: Emily Blunt, Benicio del Toro, Josh Brolin, Victor Garber, Jon Bernthal e Daniel Kaluuya ha tenuto con il fiato sospeso, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 1.071.000 spettatori pari al 4.6% di share.

RAI 3 – Lo Stato contro Fritz Bauer

La giovane Repubblica federale, desiderosa di lasciarsi alle spalle gli orrori nazisti, ha visto l’intransigente procuratore generale Fritz Bauer, che 12 anni dopo la fine della Seconda guerra mondiale, ha ottenuto le indicazioni necessarie per scovare Adolf Eichmann. Insieme al giovane pubblico ministero Karl Angermann, Bauer si è ritrovato però ad affrontare le resistenze delle alte sfere, che avrebbero voluto fermare le ricerche e le indagini. La pellicola ha conquistato una media di 1.138.000 spettatori pari ad uno share del 4.6%.

RETE 4 – Freedom oltre il confine

Nuove avventura, nuove scoperta e nuove indagini hanno portato Roberto Giacobbo a compiere un viaggio alla ricerca della conoscenza per scoprire l’ignoto e farsi stupire dalle meraviglie della natura e della storia. Al centro della puntata? Il duomo di Milano. Per la prima volta un drone è volato all’interno della Cattedrale per permettere ai telespettatori di vederne lo splendore da punti di vista generalmente inaccessibili. La trasmissione ha appassionato, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 1.257.000 spettatori con il 5.8% di share.

CANALE 5 – Taken 3

L’ex-agente operativo Bryan Mills, dopo aver promesso di non lasciare più la sua famiglia, è stato ingiustamente accusato di omicidio. Il ritrovamento dell’ex-moglie Lenore ha portato l’uomo ad essere il maggior indiziato. Consumato dalla rabbia, Bryan è stato così costretto a scappare dalla sua città in quanto l’FBI, la CIA e la polizia di Los Angeles hanno iniziato a dargli la caccia. Il film ha entusiasmato una media di 2.130.000 spettatori pari al 10% di share.

ITALIA 1 – Mai dire talk

Il Mago Forest, con al suo fianco Greta Mauro e Stefania Scordio, ha condotto una nuova puntata della divertentissima trasmissione di Italia 1. Ospiti: Gabriel Garko, Elettra Lamborghini, Antonio Ornano, Herbert Ballerina, Cristina Chiabotto e Diana Del Bufalo. Max Giusti ha vestito  i panni di Pierluigi Pardo e Renzo Arbore. Francesca Manzini, invece, ha fatto la parodia a: Asia Argento e Francesca Cipriani. La trasmissione ha intrattenuto una media di 1.073.000 spettatori pari al 5.6% di share.

LA7 – Piazzapulita

Corrado Formigli ha condotto una nuova puntata del programma di La7 occupandosi, come sempre, di politica e attualità. Il giornalista ha aperto il dibattito sull’analisi delle politiche economiche del Governo M5S – Lega. Ad andare in onda anche un’inchiesta su sicurezza e legittima difesa. Tra gli ospiti: il Sottosegretario al Ministero dell’Interno Nicola Molteni (Lega); il Sottosegretario al Ministero degli Affari Esteri Manlio Di Stefano (M5S); il magistrato Armando Spataro, lo scrittore Sandro Veronesi; il giornalista Federico Fubini. La trasmissione ha interessato una media di 1.055.000 spettatori con uno share del 5.9%.

TV8 – A casa con i suoi

Tripp, trentacinquenne col vizio della vela e delle donne, ha continuato a vivere a casa con i sui genitori per avvolgersi nelle lenzuola stirate dalla madre, per ascoltare i consigli del padre e per chiudere con le donne che mettevano a rischio la sua condizione di single. I genitori, però, per spingerlo a crescere hanno assoldato una professionista delle relazioni familiari. Paula, una Jessica Parker molto sexy e poco city, ha quindi iniziato ad aiutare Tripp a ritrovare se stesso. Quado, però, Tripp ha scoperto la verità la situazione ha preso una brutta piega. Il film ha raggiunto una media di 470.000 spettatori con l’1.9% di share.

NOVE – Sotto attacco

Un nuovo tipo di terrorismo si è  diffuso in tutta Europa. Un terrorismo a basso costo ha iniziato a trasforma oggetti di vita quotidiana in armi mortali. LA sintonizzarsi su Nove sono stati, secondo gli ascolti tv di ieri, una media di 185.000 spettatori con lo 0.8% di share.

mm
Sono una giornalista pubblicista e amo la televisione, anche i programmi trash. Una mia prof del liceo mi ha insegnato che bisogna avere la mente aperta e guardare sempre tutto. C’è un tempo per ogni cosa: un tempo per  un bel documentario, un tempo per un talk polito e un tempo per Gemma e Giorgio o il GF Vip.   Potrei riguardare all'infinito le puntate di Grey’s Anatomy e Una Mamma per amica. Divisa fra Emilia Romagna e Abruzzo, amo viaggiare e scoprire piccoli angoli di Paradiso anche se il mio habitat naturale è la spiaggia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here