Anticipazioni Eurovision 2018: conduttori e paesi in gara

Eurovision 2018

Poche settimane all’Eurovision 2018 che quest’anno si terrà a Lisbona e vedrà partecipare  Ermal Meta e Fabrizio Moro per l’Italia: ecco le anticipazioni

E’ ufficialmente partito il countdown per l’edizione 2018 dell’Eurovision Song Contest. La 63esima edizione del concorso canoro sarà ospitata a Lisbona, città di Salvador Sobral trionfatore lo scorso anno con il brano “Amar pelos dois“. Scopriamo chi saranno i conduttori e tutti i paesi in gara.

Eurovision 2018 Italia: quando va in onda

Sabato 12 maggio 2018 alle ore 20.35 andrà in onda su Rai 1 la finale della 63esima edizione del concorso canoro Eurovision Song Contest in diretta dall’Altice Arena di Lisbona. A condurre e commentare la diretta televisiva per l’Italia ci saranno Federico Russo e Serena Rossi protagonisti anche della speciale anteprima.

Durante l’anteprima televisiva i due conduttori scalderanno gli animi dei telespettatori raccontando retroscena e curiosità in diretta da Lisbona in attesa dell’inizio della finale.

Per chi volesse seguire tutti gli appuntamenti dell’Eurovision segnaliamo che su Rai 4 andranno in onda le due semifinali dell’8 e 10 maggio, mentre la finalissima sarà trasmessa il 12 maggio su Rai 1. A condurre l’evento canoro europeo sarà un quartetto al femminile composto da Daniela Ruah, Catarina Furtado, Sílvia Alberto e Filomena Cautela.

All Abord è il filo conduttore della 64esima edizione dell’Eurovision Song Contest 2018 e per l’occasione è stata ricreata una immagine artistica che simboleggia il rapporto esistente tra il mare e il Portogallo.

Eurovision Song Contest 2018: i paesi in gara

La 64esima edizione dell’Eurovision vedrà sfidarsi 43 Paesi. Non ci sarà la Macedonia per problemi di debiti con l’European Broadcasting Union, mentre entra ufficialmente in competizione la Russia.

Ecco i 43 Paesi ammessi alle semifinali: Albania, Armenia, Australia, Austria, Azerbaigian, Belgio, Bielorussia, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Israele, Italia, Lettonia, Lituania, Malta, Moldavia, Montenegro, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Regno Unito, Romania, Russia, San Marino, Serbia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina, Ungheria.

Eurovision Italia: ci saranno Fabrizio Moro e Ermal Meta

A rappresentare l’Italia ci saranno i vincitori di Sanremo 2018. Si tratta di Ermal Meta e Fabrizio Moro che gareggeranno con “Non mi avete fatto niente” proposta in una speciale versione italian-english. Riusciranno a fare meglio di Francesco Gabbani che con la travolgente “Occidentali’s Karma” ha conquistato lo scorso anno la sesta posizione?

Chissà…una cosa è certa l’Italia non riesce a portare a casa il prestigioso riconoscimento da ben 28 anni quando, nel 1990, Toto Cutugno sbaraglio la concorrenza con “Insieme 1992

L’appuntamento con la finale dell’Eurovision è per sabato 12 maggio in prima serata su Rai1.

Potrebbe interessare: Laura Pausini presenta Non è detto su Rai 1

Testardo, sognatore, ironico, logorroico, attento osservatore e curioso all'ennesima potenza. Campano di origini, ma alla continua ricerca del suo posto nel mondo si laurea in Scienze Politiche e contemporaneamente completa il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. Consumatore di dischi, tele-dipendente, appassionato di cinema e serie tv. Diverse le collaborazioni: dalla carta stampata fino al passaggio al giornalismo online.