Chi è Valentina Romani de “La porta rossa” – Cosa pensa dell’aldilà, quali sono i suoi miti

valentina romani

Manca ormai poco al termine della serie di Rai 2 La porta rossa, che, oltre al genere poliziesco, racchiude la novità del soprannaturale.

Una fiction davvero appassionante e coinvolgente, che ti “prende”, ti intriga e ti lascia col fiato sospeso fino alla fine.

Tanti personaggi, ognuno col suo segreto, finora tutti possibili sospettati…

Un prodotto Rai veramente ben fatto. E il merito, ovviamente, non va solo al regista e alla trama.

La riuscita di questa nuova serie tv è anche (e soprattutto) dovuta alla bravura dei suoi attori.

Già conosciamo molto bene Lino Guanciale (per cui ho una particolare predilezione!) e Gabriella Pession. Interpreti di svariate fiction di successo, nonché colleghi sul set de Il sistema.

Oggi mi soffermo sulla giovanissima attrice de La porta rossa, magari meno famosa di loro, ma davvero in gamba e promettente.

Valentina Romani

E’ nata a Roma, ha frequentato il Liceo Linguistico e quest’anno compirà 21 anni.

Nella serie di Rai 2 è Vanessa Rosic, adolescente orfana che vive con la zia. Si scopre per caso “medium”, infatti è l’unica (o quasi) a vedere Leonardo Cagliostro, poliziotto-fantasma alla ricerca del suo assassino.

Dopo iniziale paura e titubanza, la ragazza accetta di aiutare Leo e tra i due si instaura un rapporto di amicizia e complicità. E’ grazie a lui se Vanessa riesce a ritrovare la madre, creduta morta per tanti anni (e che ha lo stesso potere della figlia).

Risultati immagini per vanessa e leo nella porta rossa

Cosa pensa Valentina Romani dell’aldilà? Crede ai fantasmi?

Ecco cosa risponde l’attrice romana:

Raramente mi capita di pormi delle domande del genere. Però sono abbastanza razionalista da crederci veramente.

C’è sicuramente qualcosa (dopo la morte), ma non so se possiamo definirla una vera e propria vita.

Valentina Romani, la recitazione e i suoi attori preferiti

Valentina, che ha sempre avuto la passione per la recitazione, definisce il suo mestiere “un’esigenza interiore”.

Che “non nasce da un evento o in un momento preciso”.

Da piccola avevo un carattere molto vivace e spesso esuberante, oggi sono piena di energia e questo lavoro la richiede in tutto e per tutto.

Valentina ha definito “un’esperienza bellissima” collaborare con Lino Guanciale e Gabriella Pession, da cui ha imparato moltissimo, anche a livello umano.

E se ritiene straordinari i due attori italiani, dando uno sguardo oltreoceano adora Angelina Jolie e Leonardo Di Caprio.

Da quando sono piccola ho un debole per Angelina Jolie, che considero la donna più bella del mondo.

Leonardo Di Caprio è un maestro immenso dell’arte della recitazione e sarebbe veramente un sogno lavorare con lui.

Valentina Romani ha esordito in tv nel 2014, nella fiction di Rai 1 Che Dio ci aiuti.

Per poi proseguire senza sosta in tante altre serie, sempre targate Rai:

  • Un passo dal cielo 3
  • Fuoriclasse 3
  • Tutto può succedere
  • Questo è il mio paese
  • Grand Hotel
  • Rex 8

E ovviamente: La porta Rossa!

In ambito cinematografico, invece, è stata protagonista nel 2016 della pellicola di Ivan Cotroneo Un bacio.

Finora Valentina ha interpretato ruoli drammatici, per i quali dice di aver maggior attitudine. Ma un giorno le piacerebbe cimentarsi anche in parti più leggere.

Chissà se la sua prossima apparizione sarà in una simpatica commedia? Non sarebbe male vederla in altre “vesti”! E magari scoprire che ha una dote innata anche per i personaggi comici…

A prescindere dal ruolo, serio o divertente che sia, noi le auguriamo tanta fortuna e un lavoro pieno di soddisfazioni! In bocca al lupo Valentina!