Un Medico in Famiglia 11 si farà? L’appello di Lino Banfi

Un medico in famiglia

Lino Banfi non ci sta e rilancia l’appello alla Rai per un’ultima stagione de Un medico in famiglia, la fiction campione d’ascolti. Ci sarà o no?

Ospite di RTL 102.5 Lino Banfi è tornato a parlare de “Un medico in famiglia“, la serie televisiva cult. L’attore pugliese che nella fiction interpreta l’amatissimo Nonno Libero ha lanciato un appello alla Rai. Scopriamo di cosa si tratta.

Un medico in famiglia: Lino Banfi rilancia l’appello per l’ultima stagione

Durante la trasmissione radiofonica “Non Stop News” condotta da Pierluigi Disco, Fulvio Giuliani e Giusy Legrenzi sulle frequenze di RTL 102.5, Lino Banfi ha rilanciato l’appello alla Rai per far ripartire la produzione di “Un medico in famiglia“.

Va detto che le ultime stagioni della fiction non hanno certo brillato in termini d’ascolti. La colpa? Sicuramente una sceneggiatura poco avvincente che non ha appassionato il pubblico.

Nonno Libero però non ci sta e per questo motivo è tornato a far sentire la sua voce ai vertici Rai sperando di convincerli a mettere in cantiere “Un Medico in Famiglia 11“. Ecco le parole pronunciate ai microfoni di RTL:

Si dovrebbe fare, la dobbiamo come tributo al pubblico che ci ha voluto bene, per ventidue anni è durata ‘sta storia’.

Un medico in famiglia 11 si farà?

Banfi ha ricordato come la lunga serialità di una serie sia nata proprio con “Un Medico in famiglia“, un fiction pensata per tutta la famiglia vista la presenza di padre, madre, nonno, nonna, nipoti e figli.

Generazioni a confronto e scontro che hanno appassionato e convinto i telespettatori di Rai 1 per ben 22 anni! L’attore non nasconde la verità: “Ovviamente nelle ultime puntate poi non si sa più cosa raccontare se non hai delle buone sceneggiature“, ma ha rimarcato come “andrebbe fatta l’ultima serie per salutare il pubblico che ci ha voluto bene“.

Naturalmente la decisione spetta solo alla Rai. Dalla sua Banfi ha sottolineato come i protagonisti siano tutti disponibili:

Quando me lo chiede la gente pare che sia io che non voglio più farlo, che ho degli impegni, o Milena Vukotic, la mia consorte, bravissima attrice, o Giulio Scarpati, che è l’altro protagonista. Noi siamo pronti, ma se non si decidono in Rai, pazienza”.

Potrebbe interessarvi: E’ arrivata la felicità 2 in arrivo su Rai 1: trama, cast e anticipazioni

CONDIVIDI